Csm: Verini, riforma innovativa e rispettosa indipendenza magistratura, inaccettabili ambiguità di Lega e IV

  • 09/04/2022

“La riforma dell’ordinamento giudiziario e del CSM definita dell’accordo di maggioranza con la Ministra Cartabia è un buon risultato. Ci sono contenuti innovativi e coraggiosi che potranno aiutare la Magistratura a ritrovare credibilità e autorevolezza. Penso a nuove modalità per gli incarichi e le promozioni, alla limitazione seria delle porte girevoli, alla valutazione più articolata dei profili professionali.

Csm: Bazoli, buon punto di equilibrio, grave che due forze chiedano mani libere

  • 09/04/2022

“L'accordo raggiunto in maggioranza sulla riforma del Csm rappresenta un buon punto di equilibrio tra posizioni diverse. Nella riforma sono presenti tanti punti qualificanti della nostra proposta politica: dallo stop alle nomine a pacchetto all'introduzione di criteri di valutazione più limpidi del lavoro dei magistrati, da un più incisivo ruolo dell'Avvocatura nei consigli giudiziari ad un sistema elettorale meno asservito a logiche correntizie.

Csm: Bazoli a Tajani, cambiare sistema voto significa ripartire da zero

  • 12/02/2022

“Riproporre il sorteggio temperato per l'elezione del Csm, come ha fatto oggi dal vicepresidente di FI, Antonio Tajani, significa ripartire da zero, fare finta che non ci sia stato ieri un Consiglio dei ministri che ha approvato la riforma, dire che abbiamo scherzato. Se si vuole portare a termine in tempi rapidi, come ci ha chiesto il presidente Mattarella, una riforma seria della magistratura, occorre evitare di continuare ad alzare l'asticella, e predisporsi ad un lavoro costruttivo in commissione che parta dallo schema approvato dal governo, non che lo stravolga.

Tags: 

Giustizia: Verini, accelerare su riforma csm per ridare credibilità e autonomia

  • 19/01/2022

“La relazione della Ministra Cartabia mette in evidenza criticità e ritardi strutturali, inaccettabili situazioni.
Dobbiamo arrivare prima possibile alla riforma del Consiglio Superiore della Magistratura.
La Ministra Cartabia ha lavorato con il Parlamento innestando il suo lavoro  su quello compiuto dal predecessore Bonafede, modificando quelle parti che (anche a nostro giudizio) erano da cambiare profondamente, come la  Prescrizione.

Riforma Csm: Bazoli, noi pronti in qualunque momento per accelerare iter

  • 21/10/2021

“Condividiamo con la ministra Cartabia l'esigenza di riprendere rapidamente l'esame della riforma del Csm e dell'ordinamento giudiziario. Per quanto riguarda il Partito Democratico, il relatore Verini oggi ha partecipato a una riunione preliminare al ministero, e io stesso ero pronto e disponibile in qualunque momento, e lo saremo ogni qual volta ciò si renderà necessario per condividere il testo da sottoporre ai lavori parlamentari, e accelerare l'iter di approvazione”.

Così Alfredo Bazoli, capogruppo del Partito democratico in commissione Giustizia della Camera.
 

Tags: 

Csm: Bazoli, da commissione Luciani presupposti riforma seria

  • 04/06/2021

“Nell’attesa di leggere i dettagli, fin d’ora si può dire che il lavoro della commissione Luciani sulla riforma del Csm appare estremamente articolato, costruttivo e utile, e può aiutare a rafforzare l’impianto già robusto del disegno di legge all’esame della Camera. In particolare, molto significativi il rafforzamento delle valutazioni di professionalità dei magistrati, la responsabilizzazione dei dirigenti degli uffici sul controllo di performance e attività, il freno al carrierismo con stringenti vincoli al passaggio a nuovi incarichi direttivi, la separazione delle funzioni di fatto.

Csm: Bazoli, bene parole Santalucia su riforma, tempi rapidi per esame in Aula

  • 13/03/2021

"Sono apprezzabili le parole del presidente dell'anm Santalucia che chiedono alla politica di approvare in fretta la riforma del Csm e dell'ordinamento giudiziario. Condivido al proposito l'idea che occorra individuare un sistema elettorale che consenta un forte arretramento delle correnti, senza con ciò arrivare al sorteggio, che presenta evidenti profili di dubbia costituzionalità. Allo stesso modo apprezzabile mi è parso l'appello ad introdurre i correttivi che eliminino il vizio del carrierismo, che ha così fortemente condizionato la magistratura negli ultimi anni.

Tags: 

Giustizia, Bazoli: su ddl riforma csm scelta due relatori in linea. Auspichiamo atteggiamento costruttivo della minoranza

  • 14/10/2020

“La scelta del presidente della commissione giustizia di nominare due relatori di maggioranza sul ddl di riforma del Csm e dell'ordinamento giudiziario è in linea con tutti i precedenti, non lede alcuna prerogativa delle minoranze, e non ha alcun particolare significato politico. Come ho avuto modo di spiegare in commissione, al contrario, non solo da parte della maggioranza non c'è alcuna preclusione al contributo dell'opposizione, ma anzi auspichiamo e faremo il possibile per condividere con la minoranza i passaggi e le scelte che porteranno all'approvazione della legge.

Giustizia: Intergruppo donne a Bonafede, risolvere squilibrio di genere in CSM

  • 05/06/2020

Alla c. a. del Ministro della Giustizia

On. Avv. Alfonso BONAFEDE

Roma

Gentile signor Ministro,

siamo 32 deputate di diversi gruppi parlamentari e facciamo parte dell’Intergruppo per le Donne, i Diritti e le Pari opportunità, nato alla Camera per porre le questioni di genere al centro del dibattito politico-legislativo e per lavorare insieme su provvedimenti ed emendamenti a sostegno delle donne italiane.

Pagine