Giustizia: Bazoli, Tajani dovrebbe ringraziarci per aver salvato riforma

  • 27/07/2021

Tajani definisce asse giustizialista quello tra Pd e M5s che ha salvato la riforma Cartabia. Forse il leader di Forza Italia dovrebbe ringraziarci invece, per aver salvato la riforma dal rinvio sine die cui l'avrebbe costretta il clamoroso tentativo di autogol di Forza Italia e della Lega. Diciamo che oggi appare molto più chiaro chi è a favore della riforma della giustizia nei fatti e chi solo a parole, chi sostiene lealmente il governo Draghi e chi un po' meno.

Lo afferma Alfredo Bazoli, capogruppo Pd in commissione Giustizia della Camera.

Giustizia: Ceccanti, non utilizzare abuso d’ufficio per rallentare riforma

  • 27/07/2021

Sia affrontato a settembre nel testo Pella già in esame

L’esame del testo Pella sull’ordinamento degli enti locali è già in stato avanzato  presso la Commissione Affari Costituzionali, in un clima positivo nel comitato ristretto. A nessuno sfugge che esista il problema oggettivo della riforma dell’attuale disciplina dell’abuso d’ufficio relativo ai sindaci, che può però essere fatto confluire opportunamente e più naturalmente nell’esame di quel progetto alla ripresa di settembre.

Giustizia: Vazio, proposta Fi rischia di far naufragare riforma, sarebbe responsabilità pesante come macigno

  • 26/07/2021

La richiesta avanzata da Forza Italia, sostenuta ambiguamente dalla Lega, di far entrare nella riforma temi che con il processo penale non c’entrano, rischia di far naufragare tutto. La riforma Cartabia rappresenta un’occasione epocale per la Giustizia, che tiene insieme la lotta alla criminalità, la ragionevole durata di un processo e quindi la tutela degli imputati, da una parte, e gli interessi delle parti lese, dall’altra.

Giustizia: Bazoli, riforma va approvata nei tempi stabiliti

  • 23/07/2021

“Forza Italia chiede oggi in commissione Giustizia alla Camera un allargamento delle materie oggetto della riforma della giustizia. Il che ovviamente comporterebbe una istruttoria aggiuntiva, con buona pace dell'approvazione della riforma entro l'estate. C'è da rimanere a bocca aperta. Il Partito democratico si opporrà senza dubbio, perché condividiamo l'esigenza rappresentata dal presidente Draghi di approvare la riforma nei tempi stabiliti”.

Così il capogruppo dem in commissione Giustizia alla Camera, Alfredo Bazoli.

Giustizia: Bazoli, Lega e Fi non vogliono aiutare Cartabia

  • 12/04/2021

“Leggo che il segretario della Lega Salvini e il capogruppo di Forza Italia alla Camera dichiarano che la riforma della giustizia penale la faranno loro, quando saranno al governo. Dobbiamo dunque pensare che né la Lega, né Forza Italia, sono interessate ad aiutare la ministra Cartabia a portare a termine la riforma in cantiere del processo penale, su cui lei stessa ha chiesto la collaborazione di tutta la maggioranza. Evidentemente il retropensiero di Lega e Forza Italia è che non serva a nulla.

Giustizia: Bordo, noi con Cartabia per riforme, IV non provochi

  • 20/03/2021

“Renzi spieghi prescrizione nel rinascimento arabo”

Il @pdnetwork lavora in Parlamento, d'accordo con la Ministra Cartabia, su una riforma che garantisca processi giusti e brevi. Basta allora provocazioni da #ItaliaViva sulla prescrizione. Piuttosto, @matteorenzi ci spieghi come funziona la prescrizione nel rinascimento arabo.

Così su Twitter il vicepresidente del Gruppo dem alla Camera Michele Bordo

Prescrizione: Vazio, da vertice maggioranza importanti novità, nella riforma norme a garanzia di un ‘Giusto Processo’

  • 10/01/2020

“Il vertice di maggioranza di ieri sera, al quale abbiamo lavorato intensamente in questi giorni, ci ha consegnato importanti novità a garanzia di un processo penale giusto e ragionevolmente breve. Il presidente Conte e il ministro Bonafede hanno dato conferma che nella riforma del processo penale ci saranno quegli strumenti e quelle norme che possono e devono garantire un ‘Giusto Processo’ celebrato in tempi certi. Accanto a ciò sarà rivista la norma iniqua che parificava condannati e assolti in primo grado in relazione alla sospensione-abrogazione della prescrizione.