Legge omotransfobia: Zan, approvato un testo avanzato ed efficace, ora in tempi rapidi al Senato per traguardo civiltà

  • 04/11/2020

“Con 265 voti favorevoli abbiamo approvato alla Camera la legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo. Quello che esce dalla Camera per approdare al Senato è un testo ampio, avanzato ed efficace contro le discriminazioni e le violenze, di cui siamo davvero orgogliosi. Questo risultato è frutto di un lungo lavoro di confronto con le associazioni lgbt+ e femministe, che voglio ringraziare per i preziosi input che hanno saputo dare dal loro ruolo di terzietà rispetto alla politica.

Omofobia: Pezzopane, Lega schizoide, grida libertà ma non la rispetta

  • 04/11/2020

“Esprimo la mia commozione e il compiacimento per l’approvazione della legge contro l’omofobia. Estendere i diritti non è mai una violazione della libertà, ma è esattamente l’opposto. La libertà di essere se stessi, di poter vivere serenamente la proprio vita impone a uno Stato democratico di tutelare chi, per le sue scelte, viene aggradito, offeso e umiliato. Questa è una legge contro l’odio e l’odio non dovrebbe essere tollerato da nessuno. La libertà di odiare non può essere tollerata perchè non è una libertà, semmai è la violazione della libertà altrui.

Ddl omotransfobia: Zan, legge in Aula il 20 ottobre, Parlamento ha recepito urgenza del provvedimento

  • 30/09/2020

“La conferenza dei Capigruppo di Montecitorio ha stabilito che la legge contro l’omotransfobia e la misoginia continuerà il suo iter in Aula alla Camera il prossimo 20 ottobre: il Parlamento ha recepito l’urgenza di dire basta alle violenze, all’odio e alle discriminazioni. Finalmente l’Italia ha l’opportunità di colmare un ritardo che si protrae da decenni e di scrivere una pagina storica per i diritti. È ora di dare piena cittadinanza a tutte le persone di questo Paese.

Omofobia: Zan, a Padova ennesima aggressione, approvare legge alla Camera entro ottobre

  • 20/09/2020

“Marlon e Mattias venerdì sera si sono scambiati un bacio nel pieno centro di Padova. Per questo sono stati inseguiti, insultati e quindi aggrediti da un branco di vigliacchi, che ha mandato un loro amico in ospedale. Da padovano sono profondamente scosso, perché Padova è una città che, in particolare negli ultimi anni, ha fatto dei diritti e dell’inclusione una bandiera.

Ppe: Boldrini, in Europa isolano estrema destra, perché in Italia alleati?

  • 16/09/2020

“La Presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen ha tenuto oggi di fronte al Parlamento Europeo un discorso di alto livello. Ha parlato della difesa dello Stato di diritto in tutti i paesi, del superamento della Convenzione di Dublino, del salario minimo, dell'ambiente, dei diritti delle persone LGBT, di combattere il razzismo e l’incitamento all'odio fondato sul genere e sull'orientamento sessuale. Un discorso nel quale mi riconosco pienamente nonostante io abbia una collocazione politica diversa dalla sua.

Omotransfobia, Zan: Meloni si arrampica sugli specchi, pregiudiziale al Ddl di FdI vergognosa

  • 15/09/2020

“Giorgia Meloni si arrampica sugli specchi. Oggi veste i panni di paladina dei diritti civili e dice di non aver votato gli accordi con il Qatar per sostegno ai cittadini omosessuali del Paese. Solo ieri un eletto comunale del suo partito definiva l’omosessualità ‘contro natura’, e da lei non una parola.

Ddl omotransfobia: Zan, da Salvini fake news per frenare crollo sondaggi

  • 08/08/2020

“Salvini sul ddl contro omotransfobia e misoginia è diventato un disco rotto. Mente sapendo di mentire. È semplicemente vergognoso utilizzare la libertà di espressione per diffondere quotidianamente fake news e non estendere diritti che in Italia sono ancora negati. Speculare elettoralmente per frenare il crollo nei sondaggi della Lega, svilendo la dignità delle persone, non è degno di chi ricopre cariche istituzionali democratiche”.

Così Alessandro Zan, deputato PD e relatore del provvedimento.

Ddl omotransfobia: il relatore Zan, riformulato emendamento Costa, tutelata piena efficacia del testo, auspico approvazione rapida

  • 23/07/2020

“Oggi è stato raggiunto un accordo sulla riformulazione dell’emendamento Costa, che rappresenta l’unico accettabile punto di mediazione tra le diverse posizioni emerse nella maggioranza e la posizione di Forza Italia. La riformulazione non pregiudica l’impianto della legge e non la svuota di significato, né di effetti.

Pagine