Ddl Zan: Zan, c'è chi vola da Orban, e chi guarda a Biden e Von Der Leyen

  • 13/07/2021

Tweet di Alessandro Zan, deputato Pd

"Alle 16:30 il #ddlZan arriva in Aula al Senato. Dopo quasi 2 anni di dialogo, tavoli e mediazioni è il tempo della responsabilità. Da un parte chi vola ad abbracciare #Orban, dall’altra chi guarda a Biden, Harris e von der Leyen: sulla vita delle persone nessun compromesso." Così Alessandro Zan su Twitter, deputato PD e relatore alla Camera del provvedimento.

Tags: 

Ddl Zan: Pollastrini, diritti sono sotto attacco, colpita è dignità della persona

  • 05/07/2021

Post su Fb di Barbara Pollastrini, deputata Pd

Eppure un filo c’è tra l’arroganza di chiudere con una mail la Gianetti Ruote di Ceriano Laghetto, lasciando a casa senza preavviso i lavoratori, e il tentativo di svuotare o affossare la legge Zan. Il legame è un attacco ai diritti.

Ddl Zan: Frailis, da Iv idee confuse, forse ha altre finalità

  • 04/07/2021

"Sul ddl Zan Italia Viva continua ad avere le idee confuse e cambia parere di continuo. Oggi parla di “testo confuso e inefficace” ma alla Camera quel testo lo aveva votato senza problemi, al Senato vuole eliminare articoli che a Montecitorio aveva contribuito a introdurre con emendamenti concordati. Non si comprende davvero quale sia la strategia di Italia Viva, o meglio, forse si tratta di finalità che vanno ben oltre la lotta alla discriminazione e il ddl Zan".

Coppia gay aggredita: Zan, destra benaltrista strumentalizza aggressione contro ddl Zan

  • 30/05/2021

“La destra delle fake news e del benaltrismo sul ddl Zan strumentalizza in modo vergognoso l’aggressione di Palermo per rilanciare il loro testo che non solo attacca la Legge Mancino, ma anche equiparerebbe una violenza omofoba a un futile motivo. Con che coraggio, mi chiedo”. Lo scrive su twitter  il deputato del Pd, Alessandro Zan.

Omofobia: Miceli, nel giorno di Dio, riconoscere che identità è vita, e che la vita viene prima della libertà di espressione

  • 30/05/2021

“Mi pare evidente che il clima d’odio e intolleranza ignorante che continua a montare verso le persone omosessuali obbliga lo Stato a dare un segnale forte a tutela del diritto di essere e di amare.

Omofobia: Lacarra, Sbloccare iter DDL Zan, ostaggio di Ostellari

  • 25/05/2021

“170 audizioni sono una grave provocazione, una presa in giro che non è utile nemmeno a chi, seriamente e senza secondi fini, chiede legittimamente un’ulteriore riflessione e confronto sul tema. L’esame del DDL Zan è stato fermamente osteggiato dalla Lega e dal Presidente Ostellari sin dal primo giorno. Ora, in barba a qualsiasi principio di democrazia, si continua a tenere in ostaggio il provvedimento e lo si sottrae ingiustamente dal giudizio dell’Aula del Senato. Ostellari non può utilizzare il ruolo che gli è stato affidato per interessi di partito.

Omofobia: Serracchiani, Discriminazioni feriscono intera società. Avanti con ddl Zan

  • 17/05/2021

"Facciamo della Giornata internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia un momento non retorico per dire con forza che una società non può dirsi libera fintanto che ci saranno persone discriminate. Combattere ogni forma di intolleranza è principio fondativo di una vera comunità. Approvando il ddl Zan, il Parlamento consentirà al Paese di compiere un importante passo avanti nella tutela dei diritti e verso una società sempre più inclusiva".

Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.

Omofobia: Lattanzio, ok subito a legge Zan e lavoro culturale per i diritti di tutti

  • 17/05/2021

“Oggi si celebra in tutto il mondo la giornata contro l’omotrasfobia mentre l’Italia è impegnata ancora a discutere se sia necessaria o no una legge che punisce chi effettua crimini d’odio. Trovo bizzarri i proclami della destra a interessarsi della sorte dei gay negli altri paesi quando qui nel nostro paese sono corresponsabili di un clima di ignoranza che è fortemente pericoloso e che imbriglia l’Italia impedendole di progredire.

Omofobia: Rossi, serve scatto culturale davanti all’ignoranza

  • 17/05/2021

“Queste immagini, che arrivano da Comune di Scandiano, non possono lasciarci indifferenti. Un gesto di cattiveria gratuita, inciviltà e assoluta discriminazione. Non esistono battaglie in Parlamento senza uno scatto culturale, che spetta a tutti noi, davanti all’ignoranza”. Lo scrive in un tweet il deputato dem Andrea Rossi, allegando le foto di due panchine arcobaleno che formano la scritta ‘Lgbt merda’”.

Pagine