20/05/2022 - 16:57

"La mia più ferma condanna per l'aggressione subita a Bologna dai giovani di Azione Universitaria e la mia solidarietà a chi ne è stato vittima. La violenza politica è sempre nemica della democrazia e del libero confronto delle idee, anche le più distanti, e contrasta con i valori di una città aperta e democratica come è Bologna".

Così Andrea De Maria, deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera.
 

20/05/2022 - 16:55

“Mi congratulo con Paola Inverardi, neo-eletta rettrice del Gran Sasso Science Institute, istituzione universitaria importante e di alta formazione. Sono molto felice per questa significativa decisione. La professoressa Inverardi è stata rettrice dell’ateneo aquilano dal 2013 al 2019 ed ora ne è docente. Ringrazio tantissimo il Rettore Eugenio Coccia che ha tenuto le redini del Gssi in questi anni il quale proseguirà il suo mandato fino a settembre. Rivolgo quindi gli auguri di buon lavoro a Paola Inverardi per il prestigioso incarico. L’Aquila città universitaria deve essere un obiettivo della intera comunità e rafforzo l’auspicio di una buona collaborazione tra Università e Gssi, collaborazione che può dare molto alla nostra città e all’intera Regione”. Lo dichiara la deputata dem Stefania Pezzopane, della presidenza del Gruppo Pd alla Camera e candidata a Sindaco dell'Aquila alle prossime elezione amministrative del 12 giugno.

20/05/2022 - 14:57

“Mi congratulo con Paola Inverardi, neo-eletta rettrice del Gran Sasso Science Institute, istituzione universitaria importante e di alta formazione. Sono molto felice per questa significativa decisione. La professoressa Inverardi è stata rettrice dell’ateneo aquilano dal 2013 al 2019 ed ora ne è docente. Ringrazio tantissimo il Rettore Eugenio Coccia che ha tenuto le redini del Gssi in questi anni il quale proseguirà il suo mandato fino a settembre. Rivolgo quindi gli auguri di buon lavoro a Paola Inverardi per il prestigioso incarico. L’Aquila città universitaria deve essere un obiettivo della intera comunità e rafforzo l’auspicio di una buona collaborazione tra Università e Gssi, collaborazione che può dare molto alla nostra città e all’intera Regione”. Lo dichiara la deputata dem Stefania Pezzopane, della presidenza del Gruppo Pd alla Camera e candidata a Sindaco dell'Aquila alle prossime elezione amministrative del 12 giugno.

20/05/2022 - 13:03

 "A 10 anni dal Terremoto che ha colpito la Regione Emilia Romagna ricordiamo le vittime, i feriti, l’orrore di quei giorni.
Ma guardiamo con speranza ad un esempio straordinario di rinascita!
Migliaia di volontari, le istituzioni tutte, la protezione civile, lo sforzo di ogni cittadino, l’orgoglio delle imprese, la solidarietà di un intero Paese hanno aiutato una comunità e rilanciato un modello economico e sociale. Un esempio per tutti che ci mostra come la capacità di stare insieme, i valori comuni, ci permettono di compiere sfide che sembrano impossibili".

Così Beatrice Lorenzin, della presidenza del Gruppo Pd alla Camera, a margine del decimo anniversario del terremoto che ha colpito l'Emilia Romagna che si è tenuto oggi a Medolla (Modena) alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

20/05/2022 - 11:15

“La notizia della nuova procedura di infrazione europea nei confronti dell’Italia sulla gestione delle scorie nucleari, conferma quanto sia urgente il problema della definizione del deposito unico dei rifiuti nucleari. Soprattutto dimostra quanto sia sbagliato e dannoso ogni atteggiamento dilatorio. Il problema va risolto, col massimo della capacità di decisione e di partecipazione dei territori”. Lo afferma Roberto Morassut Vice presidente del gruppo Pd alla Camera, che da sottosegretario all’ambiente nel Governo Conte dette avvio, dopo anni di attesa, alla procedura per la individuazione del sito unico.

“Sono convinto - prosegue- che prima di immaginare nuovi programmi di impiego dell’energia nucleare che impongono anni di sperimentazioni e studi che non sappiamo quali reali apporti possano dare alla decarbonizzazione ci si debba concentrare con serietà e impegno sulla realizzazione del deposito unico liberando il paese dai numerosi siti che ancora si trovano in aree improprie e spesso pericolose”.

20/05/2022 - 10:26

“La pandemia ci ha insegnato quanto sia importante investire nella ricerca e in un settore, quale quello farmaceutico e delle biotecnologie, fondamentale nel fornirci gli strumenti appropriati per rispondere alla crisi sanitaria. L’abbandono del progetto di espansione dello stabilimento di Anagni della Catalent, deciso dal Cda della multinazionale lo scorso 14 aprile, deve spingerci verso la definizione di una visione strategica e di un impegno di lungo periodo in favore dell’innovazione, della competitività internazionale e dell’eccellenza della ricerca biomedica. Il progetto da 100 milioni di dollari avrebbe previsto l’installazione di due bioreattori a uso singolo, strutture per altri sei bioreattori, nonché un centro di ricerca d’eccellenza. Un investimento naufragato in Italia e rilanciato invece nel Regno Unito a causa delle lungaggini burocratiche per il rilascio delle autorizzazioni all’installazione delle nuove apparecchiature. L’Italia è tra i principali poli farmaceutici al mondo ma, se non agiamo compiutamente, difficilmente riusciremo a conservare questo primato. Nel 2020, le imprese del farmaco hanno investito in Ricerca e Sviluppo 1,6 miliardi di euro, pari al 6% del totale degli investimenti effettuati in Italia, e il valore della produzione dell’industria farmaceutica ha raggiunto i 34,3 miliardi di euro. Per salvaguardare investimenti fondamentali come quello della Catalent occorre con urgenza procedere alla semplificazione e allo snellimento delle procedure, con misure stabili nel tempo e sotto una governance più efficace a sostegno della crescita e dello sviluppo occupazionale. Ringrazio il governo per la risposta, ma rimane il rammarico per la perdita di un investimento così rilevante”.

 

Così la deputata dem, Angela Ianaro, in replica alla risposta del sottosegretario, Carlo Sibilia, alla sua interpellanza urgente sulla vicenda della multinazionale Catalent.

19/05/2022 - 19:16

“È necessario portare a termine le riforme e concludere in tempi rapidi i progetti del Pnrr. Non è tempo di tirare la corda sui singoli provvedimenti ed è per questo che è indispensabile approvare il ddl concorrenza. È stato fatto finora un lavoro costruttivo e positivo. Ora non possiamo e non dobbiamo arenarci su punti di estrema importanza come il nodo che riguarda le concessioni balneari. Il ddl concorrenza è uno dei provvedimenti legati all’attuazione del Pnrr, dobbiamo proseguire sulla strada del buon senso ed essere costruttivi, evitando rallentamenti inutili”.

Lo dichiara la vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Marina Berlinghieri.

19/05/2022 - 19:14

“Oggi più che mai è il tempo della responsabilità e della serietà. Non sono accettabili inutili distinguo o polemiche pretestuose per ipotetici interessi di parte. Ne va del bene del Paese. Dobbiamo con tutti i nostri sforzi portare a termine le riforme per l’attuazione del Pnrr, perché l’Italia ne ha bisogno, perché gli italiani ne hanno bisogno. Non è pensabile che tutto il lavoro di questi ultimi anni venga messo a repentaglio per miopia o peggio egoismo politico. Mi auguro che tutte le forze politiche prendano coscienza della necessità di uno spirito costruttivo e collaborativo per approvare le riforme che mancano nel miglior modo possibile e in tempi brevi”.

Lo dichiara Roberto Morassut, vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera.

19/05/2022 - 19:09

“Sarebbe irresponsabile mettere a rischio la realizzazione dei piani del Pnrr dopo il grosso lavoro che abbiamo svolto in questi mesi e quando siamo a un passo dal raccoglierne i frutti. Tensioni strumentali e giochi al rialzo a cui stiamo assistendo da parte di forze di maggioranza non devono diventare un danno irreparabile per il nostro Paese. Per questo è bene che chi sta ostacolando l’approvazione della legge sulla concorrenza faccia un passo indietro e si permetta il via libera a uno dei provvedimenti legati all’ottenimento delle risorse europee. Come sempre il Partito Democratico lavoro a fianco del presidente Mario Draghi affinché si sblocchi questa situazione di stallo e si arrivi all’approvazione del provvedimento”.

Lo dichiara il deputato dem Piero De Luca, vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera.

19/05/2022 - 18:52

Dichiarazione di Barbara Pollastrini, deputata Pd

"Orgogliosa di sentirmi un Berizzi", così Barbara Pollastrini, deputata del Pd a proposito del volantino di Casa Pound. "Parole inaccettabili. E il corteo una provocazione vergognosa: fermo è il nostro NO alla manifestazione convocata a Roma per il 28 maggio da una formazione chiaramente fascista".

19/05/2022 - 17:21

“In qualità di firmatario della legge per il Partito democratico, accolgo con grande soddisfazione l’approvazione avvenuta a larga maggioranza del testo di legge sugli istituti tecnici superiori in esame, per la seconda lettura, alla VII Commissione del Senato. Ringraziando il relatore Sen. Riccardo Nencini per il suo prezioso apporto, coordinando con grande professionalità e disponibilità un lavoro di miglioramento della legge, aspettiamo il testo alla Camera dei Deputati per il voto e l’approvazione finale”.

Lo dichiara Serse Soverini, deputato del Partito democratico.

“Il Paese – prosegue l’esponente dem - ha assoluto bisogno di un sistema formativo terziario professionalizzante basato sugli Istituti tecnici superiori in grado di formare nel maggior numero possibile tecnici specialisti essenziali all’innovazione e alla crescita del Paese. La nuova legge rappresenta un’esperienza di collaborazione straordinaria tra Parlamento e il governo in termini di riforme previste dal PNRR e in tal senso rivolgo un ringraziamento al ministro Patrizio Bianchi per la sua disponibilità”.

 

19/05/2022 - 17:20

“La mia solidarietà a Michela Cicculli, presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Roma, attivista femminista di questa città.
Aggredita e insultata via whatsapp per le posizioni prese sulle molestie avvenute a Rimini e perché oggi parteciperà all’assemblea organizzata da Non Una Di Meno Rimini.
Michela fai bene a denunciare, siamo al tuo fianco nella battaglia contro il sessismo e per la libertà delle donne”.

Lo scrive sulla sua pagina facebook, Cecilia D’Elia, deputata del Pd e portavoce nazionale della Conferenza delle donne democratiche.

19/05/2022 - 17:14

“L’approvazione in commissione Istruzione e Cultura del Senato della legge sugli ITS Academy è una notizia che ci dà grande soddisfazione. È una legge sulla quale abbiamo lavorato molto, sia in commissione Cultura della Camera, che come Gruppo Pd, perché la riteniamo fondamentale nel progetto di riforma della scuola”.  

Lo dichiara Rosa Maria Di Giorgi, capogruppo Pd in commissione Cultura della Camera.

“È una legge – prosegue l’esponente dem - che colma un vuoto, e che finalmente dà un assetto a quel segmento dell'istruzione superiore che non era ancora normato nel nostro Paese, nonostante le ormai numerose esperienze in campo in tante regioni d'Italia. L'impulso del PNRR, la volontà politica dei gruppi di maggioranza, l'impegno del ministro Bianchi e la forte disponibilità della ministra Messa hanno consentito di definire un testo alla Camera che è stato poi condiviso e completato in sede di esame al Senato. I circa 1,5 miliardi di euro dal Pnrr serviranno inoltre a potenziare i percorsi, rafforzare il rapporto con i territori, e creare una rete che renda questa opzione più conosciuta tra i giovani”. “Come Pd abbiamo sempre creduto che gli Istituti tecnici superiori avessero un potenziale che non veniva colto appieno, ora con questa legge – conclude Di Giorgi - si amplia lo spettro di opportunità di formazione accademica superiore per i giovani che hanno concluso il ciclo delle superiori”

19/05/2022 - 17:10

"Sul ddl concorrenza è stato fatto un positivo lavoro in queste settimane. Si tratta di un provvedimento molto importante e decisivo anche ai fini del percorso stabilito con il Piano nazionale di ripresa e resilienza. Occorre, a nostro giudizio, che tutti si adoperino con spirito costruttivo e responsabile per non rallentarne il cammino e sciogliere gli ultimi nodi, come quello delle concessioni balneari, per arrivare quanto prima all’approvazione nei due rami del Parlamento".

Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.
 

19/05/2022 - 17:05

"Il 28 maggio è una data che rappresenta una ferita ancora aperta per il Paese intero e per Brescia in particolare; una giornata che rimarrà per sempre nella memoria di chi c’era in Piazza della Loggia, di chi ha perso familiari e amici, e di chi, generazione dopo generazione, ha a cuore la democrazia e la libertà.
È inaccettabile quindi che proprio in questa data, un movimento dalla dichiarata ispirazione fascista, che non perde occasione per rivendicare con orgoglio l’appartenenza a ideali di odio e di sopraffazione, possa svolgere una manifestazione nazionale.
La memoria collettiva di un Paese è parte fondamentale dell’identità di ogni cittadino e del futuro di una nazione; la nostra memoria il 28 maggio di ogni anno ritorna sui fatti di Brescia e sui mandanti di quella strage, così come sugli omicidi, anni più tardi, del poliziotto Evangelisti a Roma e di Valter Tobagi a Milano, fatti drammatici collegati a un clima che abbiamo il dovere di non dimenticare. Permettere a Casapound di manifestare il proprio becero odio il 28 maggio, significherebbe mancare di rispetto alla memoria del nostro Paese".

Lo dichiara la vicecapogruppo democratica alla Camera Marina Berlinghieri.

Pagine