30/01/2023 - 12:51

Il candidato alla segreteria del Pd toscano e lo sfregio di Agliana: “Vigliacchi, in Toscana non c'è spazio per odio o discriminazione”

 “Ad Agliana è stata inaugurata una panchina rainbow, che poco dopo è stata vandalizzata. Un gesto che va condannato senza se e senza ma: la Toscana, da sempre, è terra di tutti e per tutti. Attaccare la comunità Lgbtqia+ è vergognoso”.

A dirlo è il candidato alla segreteria toscana del Pd e deputato Emiliano Fossi a proposito della panchina vandalizzata ad Agliana (Pistoia).

“Cari vigliacchi - dice Fossi rivolgendosi agli autori dello sfregio - in Toscana non c'è spazio per l’odio e la discriminazione. Ad Agliana la panchina tornerà a splendere coi suoi colori”.

30/01/2023 - 12:02

Si terrà mercoledì 1 febbraio alle ore 16.00, presso la Sala Stampa della Camera dei deputati, una conferenza organizzata dalle Associazioni dei familiari delle vittime delle stragi contro la proposta di legge Rampelli per istituire una commissione di inchiesta sugli “anni di piombo”.

L’evento vedrà la partecipazione dell’on. Andrea De Maria, di Paolo Bolognesi, presidente della Associazione dei familiari delle vittime della strage del 2 agosto, di Manlio Milani, presidente dell'Associazione dei familiari delle vittime della strage di Piazza della Loggia e di Federico Sinicato, presidente dell'Associazione Familiari delle Vittime di Piazza Fontana.

30/01/2023 - 10:59

“Vogliamo che il Governo ci aggiorni sulla situazione dei lavoratori dei colossi del web in Italia. Leggiamo di licenziamenti a raffica nel mondo, quali sono o potranno essere le conseguenze nel nostro Paese?”.

A chiederlo è il deputato del Partito Democratico Emiliano Fossi che ha presentato un’interrogazione al ministero del Lavoro.

“Durante gli anni della pandemia, fatturati e assunzioni delle Big Tech sono aumentati notevolmente, nel 2021 il giro d’affari complessivo mondiale ha toccato quota 1.584 miliardi di euro, con una forza lavoro di quasi quattro milioni di persone -sottolinea Fossi-. La crisi energetica e l’inflazione hanno generato una crisi del settore che ha creato perdite per oltre 3mila miliardi di dollari, difficoltà che si stanno ripercuotendo anche sui livelli occupazionali. Microsoft e Google hanno confermato che avrebbero tagliato rispettivamente 10.000 e 12.000 posti di lavoro. Meta, la società madre di Facebook, Instagram e WhatsApp, ha annunciato lo scorso novembre la perdita di 11mila posti. All’inizio di gennaio Amazon ha comunicato un taglio di poco più di 18.000 posti di lavoro. Gli effetti di tali tagli non escludono aziende europee, come dimostra il caso della società svedese Spotify che ha annunciato la riduzione del 6% dei suoi 9.800 dipendenti. Ad oggi non è ancora chiaro quali saranno le ripercussioni negative occupazionali in Italia: un comparto che occupa circa 23mila lavoratori”.

“Per questo motivo - conclude il deputato Pd - chiediamo al Governo quali iniziative intenda assumere per salvaguardare i livelli occupazionali dei colossi del web nel nostro Paese. E se non ritenga opportuno promuovere iniziative specifiche che prevedano apposite misure di reinserimento per i lavoratori, anche promuovendo un tavolo istituzionale volto a monitorare i livelli occupazionali diretti e indiretti” sottolinea Fossi.

30/01/2023 - 10:45

"Un governo non dovrebbe alimentare scontri e violenze ma sopirle. Sul caso Cospito la destra e Palazzo Chigi tentano di scaricare sugli altri le responsabilità che sono proprie e al tempo stesso devono aver messo a tacere il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, il quale, per competenza, dovrebbe occuparsene. Ma si sa il garantismo del ministro Nordio è a fasi alterne e viene evocato solo quando è utile a sostenere determinati interessi. Di contro servirebbe affrontare una emergenza che è sotto gli occhi di tutti. C’è un detenuto che sta male e sta rischiando di perdere la vita e vi è una evoluzione criminale che va condannata e fermata non solo evocando una pelosa fermezza. Alfredo Cospito va subito trasferito in una struttura in grado di dare adeguata assistenza sanitaria. Il carcere Bancali di Sassari non può farlo per carenze di servizi e di personale. Al tempo stesso il ministro Nordio può decidere, avendone la potestà, sulla richiesta di revoca del regime di 41bis valutando se per i reati commessi e i comportamenti del detenuto l’ergastolo ostativo è una pena congrua ed imprescindibile.
Ciò che non può fare il ministro Nordio, se non costretto da Palazzo Chigi e dai suoi alleati, è rifugiarsi nel silenzio perché le attuali criticità potrebbero non essere più controllabili. Ed allora se ne assumerebbe per intero la responsabilità". Lo dichiara il deputato dem Silvio Lai.

29/01/2023 - 17:46

"Le intimidazioni degli anarchici al direttore del Tirreno ed al sindaco di Castelfiorentino, a cui va tutta la mia solidarietà, sono l'ultimo atto di una serie di minacce e di azioni terroristiche a livello nazionale ed internazionale che non vanno sottovalutate. È necessario che il governo intervenga per garantire la sicurezza delle persone coinvolte". Lo dichiara il deputato dem Marco Simiani.

29/01/2023 - 15:29

“Ho personalmente espresso piena solidarietà al direttore del Tirreno Luciano Tancredi e al sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni. Non c’è ‘spiegazione’ o peggio rivendicazione che tenga, di fronte a minacce di questo tipo: come diceva Asimov, la violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci”.

A dirlo è il deputato dem Emiliano Fossi, candidato alla segreteria del Pd toscano, in riferimento ai proiettili spediti al direttore del Tirreno e al sindaco di Castelfiorentino.

29/01/2023 - 11:43
“Condanno con fermezza le affermazioni farneticanti rivolte dal vicepresidente del consiglio di sicurezza russo Dimitri Medvedev contro il ministro della Difesa, Guido Crosetto. È un attacco inaccettabile non solo al ministro della Difesa ma a tutte le istituzioni italiane. Sul sostegno all’Ucrania la posizione del Partito Democratico è chiara: senza l’appoggio del nostro Paese e dell’Unione europea ci sarebbe il massacro di un intero popolo. Dobbiamo aiutare gli ucraini a respingere l’invasione della Russia”. Così il deputato dem Stefano Graziano, capogruppo Pd in commissione Difesa della Camera, interviene in seguito alle pesanti critiche mosse da Dimitri Medvedev al ministro Crosetto. “È uno sciocco eccentrico”, ha scritto Medvedev su Telegram dopo l’intervento del ministro della Difesa italiano che ha definito “la fornitura di veicoli blindati e di altre armi all’Ucraina un modo per evitare la Terza guerra mondiale”. Netta la posizione di Graziano che ha aggiunto “l’Italia e le sue istituzioni stanno dalla parte della popolazione ucraina, vittima di un’offensiva bellica sanguinaria e vile. Non possiamo stare a guardare". "Nell’ambito del Patto Atlantico - ha concluso Graziano – l’Italia metterà in campo tutte le misure necessarie per aiutare l’Ucraina”.

 

28/01/2023 - 18:32

"Gravi gli attacchi alle sedi diplomatiche italiane in Germania e Spagna. Atti su cui bisogna fare subito chiarezza. Solidarietà a tutto il personale delle nostre ambasciate. Siamo con voi”. Lo scrive su Twitter il deputato dem Enzo Amendola, capogruppo Pd in commissione Esteri della Camera.

 
27/01/2023 - 17:57

Sono oltre mille le firme a sostegno della candidatura di Emiliano Fossi a segretario del Partito democratico toscano. La maggior parte sono di semplici militanti del Pd, provenienti da tutte le provincie della Toscana: tra loro donne e uomini, studenti e lavoratori.
Le firme sono state consegnate stasera prima delle 18, termine di scadenza per la presentazione delle candidature al congresso regionale del Pd, insieme al documento della mozione intitolato “Una nuova speranza”.
La candidatura di Fossi è nata nell’ambito della mozione a sostegno di Elly Schlein segreteria nazionale del Pd.

27/01/2023 - 17:19

Presentata interrogazione al ministro dei Trasporti Salvini

“A causa delle forti piogge che hanno eroso la sede ferroviaria, dal 20 gennaio è interrotta la circolazione dei treni lungo la Salerno-Taranto. La riattivazione è prevista per le ore 14 del 1° febbraio, ma la situazione si è ulteriormente complicata a causa del forte maltempo, mettendo in difficoltà i viaggiatori lasciati senza informazioni e mezzi sostitutivi. Il governo deve intervenire immediatamente per richiamare Trenitalia affinché si attivi per dare risposte adeguate agli utenti fino al completo ripristino della linea ferroviaria interrotta”.

 

Così il deputato del Partito democratico, Enzo Amendola, che ha presentato un’interrogazione in commissione rivolta al ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini.

27/01/2023 - 15:43

"Al museo della Shoah di Roma per visitare la mostra ‘L’inferno nazista’.  Foto, video, testimonianze di una aberrazione: i campi di concentramento, le camere a gas, le fosse comuni. Il 27 gennaio per tenere viva la memoria, contro ogni forma di negazionismo".

Lo scrive sui social Laura Boldrini, deputata del Partito Democratico.

27/01/2023 - 14:36

Anche oggi le audizioni in commissione Attività produttive della Camera confermano le critiche al decreto del governo sui carburanti. L'Autorità garante della concorrenza e del mercato ha messo la parola fine sul prezzo medio, delineando tutte le controindicazioni che comporterebbe: sarebbe poco rappresentativo, indurrebbe in confusione i consumatori e soprattutto, come sottolinea il Pd fin dall'inizio, ridurrebbe la concorrenza aumentando, invece, il rischio di un livellamento verso l'alto dei prezzi. Quello del governo è un decreto che non aggiunge nulla in termini di trasparenza, anzi crea solo caos, e non interviene in alcun modo per ridurre i prezzi dei carburanti, che è per gli italiani il tema centrale.

Così Vinicio Peluffo, capogruppo Pd in commissione Attività produttive della Camera.

27/01/2023 - 12:54

“Lo scorso 10 gennaio, due ragazzi minorenni hanno picchiato e rapinato il gestore di un piccolo minimarket, oroginario del Bangladesh, in via dei sette metri, a Morena. È l’ennesimo caso di violenza nel quadrante sud est della Capitale. I due giovani, da quanto emerge, cercavano denaro per acquistare droghe. Nei prossimi giorni mi recherò dal commerciante per esprimergli la solidarietà del Parlamento. La sicurezza delle città e delle periferie deve essere una priorità e non può essere derubricata a vuoti slogan. La sicurezza è anche figlia di una cultura della solidarietà e dell’accoglienza che va trasmessa ai nostri ragazzi”. Così in una nota il deputato del Partito Democratico, Roberto Morassut.

27/01/2023 - 10:32

"È legittimo indicare in etichetta, nelle confezioni di pasta, il Paese di coltivazione e di molinatura del grano. Il Tar del Lazio conferma la decisione assunta nel 2017 dal ministro Maurizio Martina. Una decisione importante, a tutela dei consumatori e degli stessi stessi produttori, che garantisce consapevolezza e libera scelta da parte dei cittadini al momento dell'acquisto dei prodotti agro alimentari.
Non sempre le etichette offrono questa opportunità e sarebbe davvero importante, invece, che il primato della trasparenza non venisse mai meno". Così Stefano Vaccari, capogruppo Pd in commissione Agricoltura della Camera.

27/01/2023 - 10:12

Il deputato in corsa per la segreteria regionale dei Democratici: “Serve un nuovo Pd, più forte e più capace di valorizzare territori e persone”

 “C’è bisogno di un nuovo Partito democratico, anche in Toscana: più forte e più capace di valorizzare i territori, la sua classe dirigente diffusa, i militanti, chi si avvicina a noi per la prima volta e chi si riavvicina”.

Emiliano Fossi, deputato, 49 anni, un impegno politico iniziato da ragazzo nel circolo vicino a casa sua, si candida ufficialmente alla segreteria del Partito democratico toscano. Oggi i militanti e sostenitori toscani della mozione “Parte da noi!” a sostegno di Elly Schlein consegneranno le firme necessarie per la corsa di Fossi.

 

“Mi sento parte di una comunità umana e politica - dice Fossi - che mi ha insegnato tre cose fondamentali: la fedeltà ai nostri valori, la capacità di declinarli nel lavoro quotidiano, il coraggio di fare battaglie giuste anche controvento. E quando la tua comunità chiama, non puoi dire di no. È quello che è accaduto in questi giorni e soprattutto nelle ultime due assemblee molto partecipate della mozione Schlein”.

 

“Questo congresso - continua Fossi - sarà una occasione irripetibile non per una resa dei conti, ma per un sfida sulle idee e sul futuro. Una bella sfida collettiva ispirata alle due parole che a me piacciono di più: costruire e insieme”.

 

“Il nuovo Pd, anche in Toscana, deve mettere al primo posto un obbiettivo: la lotta alle disuguaglianze economiche, sociali, territoriali, dei diritti. Dobbiamo costruire una proposta politica concreta - conclude Fossi - per rilanciare la sanità pubblica, far tornare centrali la scuola e l’istruzione, realizzare una transizione ecologica che non lasci indietro i più svantaggiati. Parte da noi una storia nuova”.

Pagine