Alluvione Toscana: Fossi, Giani ha inviato relazione danni, il Governo non ha più scuse, stanzi i fondi

  • 11/12/2023

"Il presidente della Regione Toscana Giani ha consegnato la stima ufficiale dei danni dell'alluvione in Toscana, adesso il Governo non ha più scuse: stanzi i fondi necessari a ripristini e ristori per la nostra Regione. Parliamo di due miliardi di danni, di oltre 10mila imprese coinvolte, quasi 30mila alloggi privati e un centinaio di edifici pubblici. Numeri impressionanti, per i quali avevamo già chiesto i fondi per il ristoro dei danni nel decreto Anticipi.

Alluvioni: Fossi, nessuna risorsa per Prato, Meloni ha dimenticato la Toscana

  • 08/12/2023

“Dalla destra continua l’incomprensibile accanimento verso la Toscana: non vi sarà nessuna risorsa specifica nemmeno per il distretto tessile di Prato, gravemente danneggiato dalle alluvioni. E’ stato infatti bocciato a Montecitorio sia l’emendamento che l’ordine del giorno del Pd al Decreto Made i Italy che avrebbe garantito 3 milioni di euro a sostegno delle imprese del settore”: è quanto dichiara il deputato Pd e segretario regionale del Partito Democratico della Toscana Emiliano Fossi.

Alluvione: Pd a Meloni, basta scuse e alibi, i cittadini non ne possono più

  • 23/11/2023

“Ancora una volta la presidente Meloni ripete il maldestro tentativo di scaricare sui territori la responsabilità dei ritardi. Complimenti a lei e al commissario Figliuolo: domani li incontreremo entrambi e faremo un po’ di mea culpa per non aver sempre confidato in rapide puntuali e soddisfacenti risposte che invece ci sono state. Le strade sono state ripristinate. Le frane non erano poi così frane. Le imprese e i cittadini domani restituiranno, con bonifici, le troppe risorse che sono state date a loro.

Dl Proroghe: Simiani, dopo alluvioni stop Superbonus in Toscana, governo penalizza settore

  • 23/11/2023

“In Toscana le centinaia di imprese edili e le migliaia di cittadini che avevano diritto al Superbonus ma che non potranno terminare i lavori a causa delle alluvioni non avranno alcuna proroga. Il governo Meloni ha infatti respinto, con la complicità della maggioranza, il mio ordine del giorno al decreto Proroghe che avrebbe permesso uno spostamento temporale per l’avanzamento dei cantieri”. Lo dichiara il deputato dem  Marco Simiani, capogruppo Pd in commissione Ambiente.

Alluvione: Fossi, governo dovrà inserire nel decreto Anticipi stop fiscali per famiglie e imprese

  • 23/11/2023

“La Camera ha approvato un mio ordine del giorno al Decreto Proroghe sottoscritto da tutti i deputati Pd della Toscana per lo stop immediato delle scadenze contributive e fiscali per famiglie ed imprese colpite dalle alluvioni. Il governo, che inizialmente aveva modificato il documento per renderlo meno vincolante, è dovuto tornare sui suoi passi grazie alla nostra opposizione in Aula.

Alluvione: Furfaro, da governo nè date nè certezze sono ulteriore danno

  • 19/11/2023

“Dinanzi al racconto di circa 120 aziende che hanno subito danni nell'alluvione del 2 novembre nei comuni di Prato, Montemurlo, Carmignano, Vaiano, Cantagallo, Campi Bisenzio e Quarrata, la risposta del governo è stata assolutamente insufficiente. Fausta Bergamotto, sottosegretaria al ministero delle Imprese e del Made in Italy, intervenuta assieme al sindaco di Prato Biffoni e al governatore Giani, purtroppo non ha dato nessuna certezza su tempi, date e modalità per indennizzi e ristori.

Dl Bollette: Fossi, governo in tilt sugli aiuti alla Toscana

  • 15/11/2023

“La Toscana è in ginocchio dopo le alluvioni ma il governo si volta dall’altra parte. Oggi l'esecutivo è addirittura andato in tilt prima opponendosi e poi sospendendo la votazione di un mio ordine del giorno al Decreto Bollette che avrebbe dato la possibilità a famiglie ed imprese di rateizzare i debiti che accumuleranno inevitabilmente nei prossimi mesi a seguito della sospensione del pagamento delle utenze deciso da Arera.

Maltempo: Berruto, Lega Calcio rinvii Fiorentina-Juve

  • 05/11/2023

Non celebri distanza fra sè e realtà

“Sono sgomento di fronte alla decisione di far disputare Fiorentina-Juventus nonostante i morti e il disastro lì, proprio intorno a quello stadio. Se la Lega Calcio non interverrà per rinviare la gara, da qui a stasera, celebrerà per l’ennesima volta la distanza abissale fra sè e la realtà. Una distanza diventata vergognosamente insopportabile e che non è più capace di fermarsi di fronte a niente. Tutta la mia solidarietà ai tifosi della Curva Fiesole che, loro sì, sono stati capaci di prendere una decisione rapidamente, senza se e senza ma”.

Pagine