Fine vita: De Maria, ricorso del Governo inaccettabile

  • 18/04/2024

Il ricorso del Governo contro l'Emilia-Romagna sul fine vita è inaccettabile. L'esecutivo sceglie la strada sbagliata del conflitto istituzionale e, invece di agire per definire una normativa nazionale, attacca chi prova a coprire, almeno in parte, un vuoto normativo evidente.

Lo ha scritto su X Andrea De Maria, deputato Pd.

Boldrini, governo ossessionato dal controllo dei corpi delle donne e delle libertà

  • 18/04/2024

"Il governo Meloni è ossessionato dal controllo dei corpi delle donne e della libertà di scelta delle persone. Da una parte, oggi a Montecitorio l'ennesimo voto contro l'autodeterminazione delle donne e il diritto all'aborto, contro la richiesta di potenziare i consultori, contro la contraccezione universale e gratuita.
Dall'altra, il governo ricorre contro la delibera dell'Emilia Romagna che garantisce il diritto al fine vita dignitoso.

Pnrr: De Luca, governo nel caos, nasconde i dati e chiede rinvio 2026 per non perdere risorse

  • 10/04/2024

“Sul il Pnrr, il governo è sempre più nel caos: da un lato nasconde al Parlamento le schede tecniche nel Def e dall'altro litiga con l'Europa sull'eventuale proroga oltre il 2026. I ritardi sono acclarati e le opere ancora non realizzate. Insomma tante promesse, tanti rinvii e pochi fatti”. Così il deputato dem Piero De Luca, capogruppo Pd in Commissione Politiche UE alla Camera.
“Ciò che resta sono i tagli alla sanità, al welfare e agli enti locali. Ma su questo il governo è consapevolmente cieco” ha concluso De Luca.

Par condicio: Braga, Ora la destra su tutte le reti, come in Ungheria

  • 10/04/2024

La maggioranza dilaga e la minoranza costretta al poco che rimane. La destra ha stracciato le regole della par condicio televisiva: ora potranno imperversare in tutte le reti vestendo una volta il ruolo di governo e una volta quello di maggioranza. Così solo in Ungheria.

Lo ha scritto su X Chiara Braga, capogruppo Pd alla Camera dei Deputati.

Cdm: Casu, Governo allo sbando su politica economica: Giorgetti privatizza, Salvini statalizza

  • 09/04/2024

“Il Governo e Lega sono allo sbando sulla politica economica, mentre Giorgetti privatizza, Salvini statalizza. Ma chi è il ministro dell’economia?”. Lo chiede il deputato democratico, componente dell’ufficio di presidenza del gruppo del Pd della camera, Andrea Casu, commentando l’annuncio dell’approvazione da parte del Consiglio dei ministri del decreto per la costituzione di una nuova società completamente partecipata dal Mef per la gestione delle autostrade statali a pedaggio.

Def: Pagano, governo a fari spenti, Paese a rischio

  • 08/04/2024

“La mancata definizione all’interno del Def di quali saranno le linee guida dell’azione del governo in tema di deficit e debito testimoniano come l’esecutivo Meloni vada avanti a fari spenti, mettendo a rischio il futuro del Paese. Nascondersi dietro a un semplice quadro tendenziale senza quantificare risorse e dotazioni economiche non solo è da irresponsabili, ma lascerebbe anche nell’incertezza le famiglie e le imprese italiane.

Scuola: Di Biase, destra vuole classi differenziate?

  • 28/03/2024

“Questa destra lascia senza parole, dopo l’autonomia ora vogliono le classi differenziate? La scuola è il luogo dell'integrazione, ispirata al principio del dialogo e del multiculturalismo. Molte delle studentesse e degli studenti che frequentano le scuole del Paese vorrebbero essere italiani ma sono invece considerati stranieri a causa di una legge sulla cittadinanza da riformare. Grave che il Ministro dell’Istruzione Valditara insegua invece gli slogan di Salvini, che vorrebbe un tetto del 20 per cento agli alunni stranieri in classe.

Stellantis: Pd, su automotive governo non ha politica industriale

  • 26/03/2024

“La totale assenza di strategia del governo trova conferma sul destino di Stellantis e più in generale nel settore dell’automotive con l’annuncio di ulteriori esuberi e un futuro di cassa integrazione. Dopo mesi di chiacchiere, chiediamo che Urso - oltre ad annunciare tavoli che rischiano di apparire solo formali - spieghi quale è la strada che intende intraprendere. Dopo un anno e mezzo di governo della destra manca ancora al nostro Paese uno straccio di politica industriale in un settore decisivo per l’Italia”.

Povertà: Furfaro, governo riferisca su dati disarmanti

  • 26/03/2024

“Abbiamo toccato un record: tante volte si è sentito dai banchi della maggioranza e del governo utilizzare la parola Italia con la ‘I’ maiuscola, la parola ‘Patria’ con la ‘P’ maiuscola, la parola ‘Nazione’. Tante volte si è utilizzato a sproposito il nostro Paese per vantarsi purtroppo di risultati che non ci sono. I dati Istat che sono usciti ieri sulla povertà sono disarmanti e non riguardano solo un aumento dell'inflazione.

Pagine