Giustizia: Pd, si approvi al più presto legge su minori in carcere, una vergogna da cancellare

  • 10/09/2021

"L’avvenuta scarcerazione delle due donne arrestate per furto, di cui una diventata mamma proprio in questi giorni e l’altra in procinto di partorire, è una buona notizia. Era incredibile il fatto che due donne, in quella situazione, fossero detenute in custodia cautelare in carcere per reati di non grande entità che avrebbero dovuto e potuto essere trattati con misure alternative.

Carceri: Pini, garanti detenuti in commissione ispettiva su violenze, non i dirigenti presenti

  • 02/08/2021

“L’8 marzo 2020  è scoppiata una grave rivolta nella casa circondariale Sant'Anna di Modena nella quale sono morti nove detenuti, direttamente nell’istituto penitenziario o mentre, in condizioni d’emergenza senza che però nessuno li ritenesse in pericolo di vita, venivano trasportati verso altri istituti. Su ciò che accadde in quelle circa 60 ore sono state svolte indagini contro ignoti, con le ipotesi di reato di omicidio colposo e morte come conseguenza di altro delitto.

Carceri: Giorgis, riaprire riflessione su esecuzione penale

  • 21/07/2021

“Le immagini raccolte dalle telecamere del carcere di Santa Maria Capua Vetere lasciano sgomenti.  Condivido le parole della ministra Cartabia. Le violenze e le umiliazioni rivelate smentiscono in maniera drammatica la ricostruzione che venne trasmessa al Ministero: non si trattò affatto di una ‘doverosa azione di ripristino di legalità’. In quelle violenze si è consumato un tradimento della Costituzione e dello Stato di diritto; e le omertà e i tentativi di depistaggio, che successivamente parrebbero essere stati messi in atto, le rendono ancora più gravi e inquietanti.

Carceri: Lattanzio fatti di S.M. Capua Vetere agghiaccianti, necessario il numero identificativo per tutelare stato di diritto

  • 30/06/2021

“Le indagini e le immagini delle violenze dal carcere di Santa Maria Capua Vetere ci restituiscono una realtà agghiacciante: 52 agenti della penitenziaria soggetti a misure cautelari dopo aver torturato, picchiato a sangue i detenuti del carcere durante diverse spedizioni punitive. Fatti terrificanti che gettano ombre sullo Stato e sulla polizia penitenziaria, che ora hanno il dovere di chiarire con piena trasparenza.

Violenze in carcere: P. De Luca, sanzionare comportamenti indegni di un Paese civile

  • 30/06/2021

Siamo profondamente indignati per le notizie che stanno emergendo sulle violenze degli agenti della polizia penitenziaria perpetrate nei confronti dei detenuti del carcere di Santa Maria Capua Vetere. Sono inaccettabili e vergognose in un Paese civile. Come appena rilevato in Aula dal collega Fiano, il Gruppo PD chiede che la ministra Cartabia riferisca in Parlamento su quanto accaduto. Queste azioni non hanno niente a che vedere con l’organizzazione e la gestione seria e dignitosa di una comunità carceraria.

Carceri: Fiano, Cartabia venga in aula, violenze orribili

  • 30/06/2021

Dichiarazione di Emanuele Fiano, dell'ufficio di presidenza gruppo Pd

“Sono violenze che ci fanno inorridire, violenze non lecite in un paese democratico come il nostro, con detenuti picchiati e umiliati senza motivo. Le violenze su alcuni detenuti del carcere di Santa Maria Capua a Vetere indignano profondamente la nostra coscienza civile e pretendiamo giustizia”.

Carceri: Rotta, Chi ha a cuore le istituzioni democratiche non può giustificare abusi e vessazioni

  • 30/06/2021

“Neppure i video che documentano le sevizie e i soprusi all'interno del carcere di Santa Maria Capua Vetere fermano Salvini. Chi ha a cuore le istituzioni democratiche non può giustificare che nelle carceri si pratichino abusi e vessazioni ai danni di chi è privato della libertà”.

E' quanto ha scritto su Twitter Alessia Rotta, presidente della commissione Ambiente alla Camera dei Deputati.

Carceri: Pd, Bonafede faccia luce su pestaggi a S. Maria Capua Vetere

  • 29/09/2020

“Il ministro Alfonso Bonafede è a conoscenza dei fatti riportati dal quotidiano Domani su eventuali pestaggi a danno di detenuti, avvenuti all'interno del carcere Francesco Uccella in provincia di Caserta? Secondo quanto riportato, la Procura di Santa Maria Capua Vetere sarebbe in possesso di immagini del circuito di videosorveglianza interno al carcere che mostrerebbero i pestaggi denunciati da alcuni detenuti e avvenuti, sempre secondo le denunce presentate, il 6 aprile nel padiglione Nilo del medesimo carcere.

Pagine