Governo: Delrio, Se fossero seri già aperta crisi. Pd unica alternativa

  • 20/05/2019

"Per Giorgetti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Conte non è figura garante. Il presidente del Consiglio gli risponde parlando di accusa gravissima. Nel frattempo Salvini e Di Maio continuano a scambiarsi insulti e sospetti. Sempre Giorgetti ammette che il governo è paralizzato dalla campagna elettorale. Se fossero persone serie dovrebbero prendere atto delle loro stesse affermazioni e aprire la crisi. Invece parlano di durare ancora quattro anni.

Siri: Borghi, Conte non se la può cavare con una letterina

  • 13/05/2019

“Il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, non se la può cavare con una semplice letterina inviata alla Camera. Dinanzi a un fatto così grave, che lo ha costretto a recarsi al Quirinale dal presidente della Repubblica per comunicare l’estromissione dal governo di un sottosegretario, peraltro a causa di una vicenda molto delicata strettamente connessa alla questione morale e addirittura ad una ipotesi di contiguità dell’esecutivo con la mafia, il presidente del Consiglio avrebbe dovuto riferire con urgenza in Parlamento.

Tags: 

Terremoto: Pezzopane, dopo le belle parole, Conte passi ai fatti

  • 08/04/2019

“Abbiamo detto grazie al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per essere venuto a L’Aquila, per la prima volta da premier, in occasione della commemorazione del decennale del terremoto del 2009. Abbiamo apprezzato la sua presenza e anche le sue parole. Quello era il momento del lutto, del ricordo, della memoria ed era giusto evitare ogni nota polemica, perché sarebbe stata di cattivo gusto e irrispettosa del dolore delle famiglie. Ma oggi è un altro giorno. E a Conte diciamo con decisione e forza che a quelle dichiarazioni pubbliche devono seguire fatti concreti.

Asti-Cuneo: Pd, da Conte e Toninelli disgustosa passarella, siamo ancora al nulla di fatto

  • 06/04/2019

Cipe ha congelato avvio progetto

“Ancora un nulla di fatto dal Cipe per l’Asti-Cuneo: il governo ha deciso di congelare il progetto ed è ormai certo che gli annunci fatti da Conte e Toninelli il 18 marzo scorso resteranno lettera morta. I cantieri non partiranno prima dell’estate e la visita al ‘moncone’ dell’Asti Cuneo sara per questo ricordata come l’ennesima disgustosa passarella del governo”.

Libia: Delrio, Conte venga a riferire in Parlamento

  • 05/04/2019

"Chiediamo al presidente del Consiglio di venire in Parlamento a riferire sulla grave situazione in corso in Libia. Nonostante l’evidente nulla di fatto della conferenza di Palermo del novembre scorso, il presidente del Consiglio aveva assicurato che il 2019 sarebbe stato l’anno della svolta per la Libia mentre siamo già dentro una nuova guerra civile libica".

Lo ha dichiarato il capogruppo democratico alla Camera Graziano Delrio.

Genova: Nobili, taglio torta Conte fa schifo

  • 12/03/2019

“43 morti, centinaia di feriti e di sfollati. E il dolore dell’intera città di Genova. Non solo avete preso i soldi da Autostrade mentre da indegni sciacalli accusavate i nostri governi. Ma ora il premier Conte taglia sorridente la torta col ponte. Non fate neanche più rabbia, fate schifo”. Lo scrive su Twitter Luciano Nobili, deputato del Partito democratico, a proposito della foto scattata ieri allo stabilimento Fincantieri di Valeggio sul Mincio (Vr) in cui si vede Giuseppe Conte tagliare una torta a forma di ponte.

Ponte Morandi: Paita, foto Conte indecente, premier si scusi

  • 12/03/2019

"La foto di Giuseppe Conte che taglia una torta a forma di ponte è una indecenza che offende i parenti delle vittime e l'intera città di Genova, che ogni giorno si trova a lottare con le difficoltà create dal crollo del ponte Morandi. Altro che torta!". Lo dichiara Raffaella Paita, capogruppo Pd in Commissione Trasporti alla Camera, a proposito della foto scattata presso stabilimento Fincantieri di Valeggio sul Mincio in cui si vede Giuseppe Conte tagliare una torta a forma di ponte.

Tav: Gariglio dossier Ue è dell'amministratore delegato della società di Ponti

  • 08/03/2019

«Silvia Maffii, l'autrice dello studio dell'Unione europea che promuove la Tav, non è come affermano il ministero delle Infrastrutture e lo stesso Ponti una semplice consulente della Trt Trasporti e Territorio, ma l'amministratrice delegata e socia di maggioranza della società presieduta dal capo dell'indagine costi-benefici voluta dal governo italiano. Ma non finisce qui: tra gli esperti che hanno redatto lo studio Ue troviamo anche un membro del Cda e socio di maggioranza della Trt Trasporti: Angelo Martino.

Pagine