Zaky: De Maria, Inaccettabile violazione dei diritti umani.

  • 27/07/2020

"La carcerazione preventiva per Partrick Zaky è stata prolungata per altri 45 giorni. Siamo evidentemente di fronte ad una ripetuta ed inaccettabile violazione dei suoi diritti umani e del suo diritto alla giustizia. A maggior ragione deve continuare l'impegno del Governo Italiano e di tutte le nostre istituzioni per chiederne la liberazione".

Così Andrea De Maria, deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera.

Egitto: De Maria-Quartapelle, liberare Zaky significa difendere diritti umani

  • 15/07/2020

“Proseguiremo in tutte le iniziative che facciano pressione sul governo egiziano per il rilascio di Patrick Zaky” lo ha dichiarato oggi in Aula l’on Andrea De Maria durante il Question time alla presenza le ministro degli Esteri Di Maio.
“Si tratta di difendere i diritti civili in un paese che ha solidi rapporti con l’Italia, ma che ha anche un ruolo determinante nell’area del Mediterraneo e del Medio Oriente e tanto più potrà esercitare una funzione stabilizzante quanto più sarà capace di rispettare diritti umani e democratici al suo interno”.

Zaky: Quartapelle, dittatura Al Sisi sempre più cieca e crudele

  • 13/07/2020

“Sono già passati 158 giorni dall’arresto di Patrick Zaky. Oggi il giudice ne ha aggiunti altri 45 giorni. Un altro atto arbitrario della dittatura di Al Sisi, sempre più cieca e crudele. Oggi ancora più di ieri #FreePatrickZaky”

Lo scrive su twitter Lia Quartapelle, capogruppo Pd in commissione Esteri alla Camera.

Egitto: De Maria, Gravissima la decisione su Zaky.

  • 13/07/2020

"Il rinnovo della detenzione in carcere per Patrick Zaky per altri 45 giorni rappresenta una scelta grave ed inaccettabile delle autorità egiziane. Una decisione inumana che colpisce un giovane detenuto senza processo e senza alcuna garanzia, per il proprio impegno per i diritti umani. Una scelta che rappresenta anche uno sfregio all' Italia come per il caso Regeni, perché Zaky studia all'Università di Bologna e le nostre autorità si erano impegnate con forza nel suo caso.

Regeni, Boldrini: Italia ritiri ambasciatore dal Cairo e blocchi vendita navi

  • 02/07/2020

“Ci si attendeva finalmente collaborazione da parte delle autorità egiziane per la ricerca della verità sull’assassinio di Giulio Regeni, e invece questa collaborazione continua a non esserci e si arriva perfino ad atti di vera e propria provocazione, come quelli di aver inviato in Italia abiti che non appartenevano a lui e a ipotizzare di nuovo che Giulio fosse una spia.

Regeni: Quartapelle, da Egitto insoddisfacente cooperazione giudiziaria

  • 01/07/2020

Dall’Egitto abbiamo ricevuto: - oggetti non di Regeni spacciati come suoi; - una richiesta offensiva sulle sue attività di ricerca; - un rinvio (dopo 14 mesi!!!) sulle rogatorie. L’Italia non si faccia prendere in giro. Questa non è una “soddisfacente cooperazione giudiziaria”.

Così su Twitter la capogruppo democratica in commissione Esteri alla Camera Lia Quartapelle.

Zaky: De Maria, Ancora un rinvio, Governo faccia pressione per liberazione

  • 17/06/2020

Ancora un rinvio per #Zaky. Da mesi il giovane studente dell'Università di Bologna è trattenuto in carcere in Egitto, non avendo commesso nessun crimine. Non gli viene garantito il diritto alla giustizia e sono a rischio la sua incolumità ed i suoi diritti umani fondamentali. Il Governo italiano faccia ancora di più pressione  per la sua liberazione. ‬
Lo ha scritto su Twitter Andrea De Maria, deputato Pd, Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati.

Tags: 

Egitto, Rizzo Nervo: Grave vendita navi, schiaffo a Regen e Zacky

  • 09/06/2020

“La scelta del Governo, senza nessuna comunicazione al Parlamento, di vendere allo Stato egiziano due fregate militari prodotte da Fincantieri è uno schiaffo intollerabile dopo anni di silenzi omertosi, di lentezze giudiziarie intollerabili e nessuna collaborazione nell'accertamento della verità sulla morte di Giulio Regeni e dopo l'assurdo arresto di Patrick Zacky, studente egiziano dell'Università di Bologna per la liberazione del quale Bologna, con le sue istituzioni civili e accademiche, continua a mobilitarsi senza tregua.

Tags: 

Egitto: De Maria, doveroso chiarire gli interrogativi che emergono

  • 09/06/2020

Credo sia giusto avere presto nelle sedi istituzionali preposte un quadro aggiornato della situazione dei nostri rapporti bilaterali con l’Egitto e chiarire tutti gli interrogativi che emergono, ribandendo l’urgenza assoluta di prestare la massima attenzione alla delicata vicenda che ancora purtroppo coinvolge Patrick Zaki detenuto in Egitto e tutta la verità sulla tragica morte di Giulio Regeni in quel paese".
Così Andrea De Maria, deputato PD e Coordinatore nazionale di Fianco a Fianco, l'area politica che fa riferimento a Maurizio Martina

Egitto: Boldrini, profonda contrarietà a vendita armi, governo ci ripensi

  • 09/06/2020

Tutta la mia solidarietà alla famiglia Regeni

“Voglio esprimere la mia profonda contrarietà alla vendita di armi da guerra all'Egitto, un Paese retto da un governo che ostacola la ricerca della verità sull'omicidio Regeni e che da quattro mesi trattiene in prigione Patrick Zaki”.

Lo dichiara Laura Boldrini, deputata del Partito democratico.

Pagine