Covid: P. De Luca, dalla Lega incoerenza intollerabile. Così indebolisce governo

  • 01/09/2021

“Con il voto in commissione, annunciato e sostenuto a nome del suo partito, dal Deputato leghista Claudio Borghi per la soppressione del Green Pass, si conferma la solita incoerenza e ambiguità della Lega sui vaccini e sulle misure di contrasto al Covid. Votare a favore con i propri ministri in Cdm e opporsi alla Camera è l’atteggiamento intollerabile di chi vuole tenere i piedi in due staffe e così facendo indebolisce il governo Draghi in una delle sue iniziative prioritarie per la tutela della salute e il supporto alla ripresa economica.

Dl Green pass: Carnevali, voto contrario Borghi conferma ambiguità Lega

  • 01/09/2021

“Con il voto di Claudio Borghi in favore della soppressione del green pass prosegue l’ambiguità della Lega nel contrasto alla diffusione della pandemia da Covid. Una posizione grave, quella dell’autorevole esponente leghista, che così facendo boccia anche le determinazioni assunte dal suo partito in Consiglio dei ministri. Il green pass è ad oggi il migliore strumento che abbiamo a disposizione per tornare a una vita normale.

Lega: Serracchiani, Durigon non può restare al governo

  • 12/08/2021

"Una sola cosa è certa, Durigon non può restare al suo posto. Stracciare la memoria di Falcone e Borsellino per sostituirla con quella di un fascista è inaudito. Durigon prenda atto e lasci l'incarico di governo ricordando di aver giurato sulla Costituzione nata dalla lotta a quel fascismo che lui vuole celebrare. Diversamente ci penserà il Parlamento. Come da regolamento, i deputati e le deputate del Pd chiederanno al presidente Draghi di invitare il sottosegretario alle dimissioni e in caso di suo rifiuto di revocargli le deleghe". Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.

Lega: Miceli, proposta Durigon è squallido ammiccamento al fascismo

  • 06/08/2021

“Penso che il sottosegretario all’Economia di un governo impegnato a mettere in sicurezza il Paese, ricercando tutte le migliori soluzioni e proposte per rilanciarne il tessuto economico e finanziario, non dovrebbe avere molto tempo per occuparsi di toponomastica. Soprattutto poi se lo sconcertante tentativo è quello di togliere i nomi di Falcone e Borsellino dal parco centrale di Latina per sostituirli con il fratello del duce, Arnaldo Mussolini. Ma tant’è: il lupo perde il pelo, ma non il vizio.

Green pass: Serracchiani, strumento essenziale, da Lega atteggiamento ambiguo

  • 05/08/2021

“Il green pass è uno strumento prezioso di protezione sociale e uno strumento essenziale per tornare a una qualche forma di normalità delle nostre vite. Pertanto, chi si oppone al green pass, si oppone proprio a questa possibilità. Certo, resto convinta che la persuasione sia la via migliore per far comprendere l’importanza del vaccino, ma mi rendo conto che purtroppo questo non vale per tutti. E non ci spaventa la decisione di un obbligo vaccinale per il personale scolastico, perché riteniamo che la scuola sia l’altra sfida importante.

Voghera: Fiano, virus giustizia fai da te in destra italiana, giunta si dimetta

  • 24/07/2021

“‘Domani spariamo davvero’ dice Francesca Miracca, assessora al commercio della città di Voghera, oggi in una intervista al Il Foglio con Valerio Valentini, sull’omicidio di Young El Boussettaoui ad opera dell’assessore Massimo Adriatici su cui sta indagando la magistratura. Domani sarebbe oggi. Oggi che è il giorno di un presidio indetto dal PD in ricordo della persona ammazzata. ‘Domani spariamo davvero’ dice la collega di Giunta dell’assessore che ha già sparato, vedremo come e perché.

Scuola: Ciampi, dalla Lega solo polemiche mai una proposta

  • 22/07/2021

“Tra un mese e mezzo ricominceranno le scuole ma non vi è ancora alcuna indicazione certa su come sarà possibile far svolgere la didattica in presenza. L'allarme lanciato dai presidi non può rimanere inascoltato. Il comitato tecnico scientifico deve dare al più presto indicazioni: spetterà poi alla politica fare delle scelte".

Lo dichiara Lucia Ciampi, deputata del Partito democratico.

Vaccini: Romano, a destra una gara a chi è più NoVax

  • 18/07/2021

“La faida tra la Lega e Fratelli d’Italia è una gara a chi è più No Vax. E tutto avviene sulla pelle degli italiani, dei più fragili, di tutti noi”. Lo scrive su Twitter Andrea Romano, deputato del Pd, commentando l’intervista di Repubblica al capogruppo FdI alla Camera Lollobrigida in cui l’esponente della Meloni si dice contrario ai vaccini per chi ha meno di 40 anni. “Un vero spettacolo di irresponsabilità”, aggiunge Romano con l’invito conclusivo a vaccinarsi tutti.

Pagine