Lega: P. De Luca, Così Salvini mina unità governo

  • 21/04/2021

“Il dialogo e il confronto tra le forze di maggioranza sono importanti e decisivi. Altro è però minare l'unità e la compattezza del Governo su scelte delicate e sensibili che toccano la vita delle nostre famiglie, in una fase ancora emergenziale. Questo è il momento della responsabilità non della propaganda e della demagogia. Salvini e la Lega dimostrano una volta di più di essere inaffidabili e di pensare più ai sondaggi o ai propri interessi di parte che alle esigenze del Paese.

​​​​​Covid: Lorenzin, atteggiamento Lega inqualificabile

  • 21/04/2021

“Davvero inqualificabile l'atteggiamento della Lega che ha deciso di astenersi sul decreto Riaperture. Su un tema delicato come quello delle regole per combattere la pandemia, dopo più di un anno in cui tutti gli italiani stanno affrontando enormi sacrifici per uscire da questa situazione, che la Lega pretenda di avere il piede in due staffe e fare due parti in commedia denota solo una furbizia di piccolo cabotaggio. Tutte le forze politiche che hanno dato vita a questo governo si stanno sforzando, per il bene dell'Italia, di dare un contributo di unità.

Dl Covid: Serracchiani, Lega incomprensibile, privilegia interesse partito

  • 21/04/2021

Questo è il momento della responsabilità e della coesione nelle scelte di governo per consentire al Paese di ripartire in sicurezza. E’ incomprensibile che la Lega punti a privilegiare un interesse di partito e per questo rompa l’unità del governo su decisioni tanto delicate. La speranza è che si tratti solo di una parentesi e che venga chiusa quanto prima.
Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera

Rai: Bordo, No a politica predatoria e a uomini governo Lega a Viale Mazzini

  • 21/04/2021

"Per il futuro del servizio pubblico dobbiamo aprire una pagina nuova che consenta alla Rai di essere all'altezza delle prossime sfide. Sarebbe già un passo avanti se si evitasse il via vai, segnalato anche dal management aziendale, di una certa politica predatoria. Chissà se è davvero così, se come viene rivelato dagli organi di stampa, a viale Mazzini c'è davvero un via vai di uomini di governo della Lega che avrebbero ricevuto giornalisti e dirigenti. Sarebbe una premessa alquanto infelice e un pessimo incidente di percorso in vista del rinnovo dei vertici aziendali".

Tags: 

Dl aperture: Fiano, molto facile per Salvini doppio ruolo, ma molto difficile governo insieme

  • 18/04/2021

Questo è il sogno di Salvini. Di governo quando c’è da condividere il merito delle soluzioni, di lotta quando c’è da gareggiare con la Meloni nel soddisfare la piazza. Oggi la Lega, dopo aver partecipato ad una riunione della cabina di regia ed averne condiviso le decisioni, ha annunciato la propria astensione sul nuovo Decreto Covid. È molto facile giocare un doppio ruolo di questo genere. È molto difficile governare insieme in questo modo. Ne fa le spese il paese.

Lo afferma Emanuele Fiano, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

Omofobia: Bordo a Romeo, Pd non accetta ricatti dai leghisti

  • 31/03/2021

“Al capogruppo leghista al Senato Romeo, che ha dichiarato di essere contrario alla calendarizzazione della legge contro l’omofobia, già approvata alla Camera, vorrei spiegare che una cosa è l’agenda di governo e altra cosa è l’agenda delle iniziative parlamentari sulla quale non ci sono ovviamente vincoli di maggioranza. Consiglierei, inoltre, alla Lega di abbandonare la strada dei ricatti su questi temi. Il Partito democratico non accetta ricatti, e su questa legge, come abbiamo già detto, andremo avanti.

Ue: P. De Luca, nessuna svolta europeista, la Lega rafforza legame con Orban

  • 19/03/2021

“In queste settimane abbiamo coltivato qualche dubbio sull’autenticità della conversione sulla via di Bruxelles da parte di Salvini e della Lega. Sappiamo bene che per anni la Lega di Salvini ha lottato per un’Italia che uscisse fuori dall’Europa e addirittura fuori dall’Euro. Noi come democratici, a livello nazionale ed europeo abbiamo tenuto la barra dritta e recuperato, già con il precedente governo giallo-rosso un protagonismo in Europa che si era perso nei mesi precedenti.

Governo: Borghi, Lega agitata, tocca a noi tirare carretta

  • 11/03/2021

“Segnali di navigazione non tranquillissima del governo dal versante Lega: si fa il gruppo sovranista in Ue, ci si astiene sulla conversione del decreto Covid costruito sulla linea della prudenza che Draghi ha fatto propria. Ci tocca ancora a noi tirare la carretta...”.

Così il deputato dem Enrico Borghi, della presidenza Pd a Montecitorio, sul suo profilo Twitter.

Governo: Borghi, sfidiamo Lega su contenuti, non nascondiamoci con veti

  • 08/02/2021

“Il riformismo si fa sui contenuti e non contro gli avversari. Sogno una sinistra che si affermi per la propria capacità ed identità, e non perché urla ogni volta all'uomo nero”.

Lo ha dichiarato Enrico Borghi, della presidenza Pd a Montecitorio e membro del Copasir, in occasione di una intervista con Fabio Martini de “La Stampa” svoltasi nel pomeriggio sulla piattaforma social di Base Riformista.

Pagine