Lavoro: Gribaudo, concorsi non devono discriminare i più giovani

  • 09/04/2021

"La pubblica amministrazione ha bisogno di una forte iniezione di risorse umane competenti e volenterose per giocare la sfida del Pnrr e della ripartenza dell'Italia. Proprio per questo motivo, non possiamo permetterci che procedure troppo semplificate finiscano per discriminare i giovani, senza assumere davvero i più bravi”.

Lavoro: Gribaudo, positivo incontro con Orlando su priorità giovani

  • 07/04/2021

“Per uscire da questa crisi, l'Italia deve creare nuove opportunità per le giovani generazioni, a partire dal lavoro. Con il ministro Orlando abbiamo discusso in particolare delle modalità di ingresso nel mondo del lavoro, come tirocini e apprendistato, e della necessità di rafforzare le misure e le risorse previste nel Pnrr per i giovani. Sono loro, insieme alle donne, i più colpiti dalla crisi da Covid, perché più precari e non protetti dal blocco dei licenziamenti.

Lavoro: Gribaudo serve piano occupazionale per giovani e donne

  • 06/04/2021

"Un anno fa l'Italia era un Paese con gravi disuguaglianze nell'occupazione di giovani e donne, oggi Istat fotografa uno scenario ancora peggiore, aggravato dalla perdita di un milione di posti di lavoro a causa del Covid. Abbiamo bisogno di un piano straordinario per l'occupazione di giovani e donne, che eviti incentivi e misure spot per costruire un sistema più equo e coerente di ingresso nel mondo del lavoro”.

Lo dichiara la deputata Chiara Gribaudo, responsabile Missione Giovani nella segreteria nazionale PD.

Rider: Serracchiani-Viscomi, accordo tra sindacati e Assodelivery, giusto valorizzare parti sociali

  • 24/03/2021

“La sottoscrizione odierna del protocollo sperimentale tra le organizzazioni sindacali e AssoDelivery conferma che il miglior metodo per governare un mercato del lavoro in profonda, rapida e radicale transizione è valorizzare il ruolo e la funzione delle parti sociali. E ciò vale, in particolare, per quelle filiere dei servizi in cui l’innovazione digitale può trasformarsi in una trappola professionale, dando veste nuova a vecchie prassi di sfruttamento. Accompagnare e rafforzare questi processi è compito essenziale di chi esercita, ad ogni livello, funzioni di governo.

Lavoro, Mura: importanti politiche attive e formative per donne e giovani su professioni digitale e green

  • 23/03/2021

“Sono molto importanti le politiche attive per il lavoro in generale per rispondere alla disoccupazione  e in particolare per le donne e i giovani; politiche attive che consentano un effettivo incontro fra domanda e offerta. Servono poi politiche di formazione mirate e attività di orientamento, in modo tale da consentire alle donne di accedere ai posti di lavoro e alle professioni che saranno create con le risorse del Recovery, a contenuto tecnologico e digitale. Profili professionali che oggi vedono una bassa partecipazione femminile.

Lavoro: De Luca, Sure prova che Ue fa bene all’Italia

  • 22/03/2021

“Oltre il 30% della nostra cassa integrazione finanziata; 27,4 miliardi di euro ottenuti, primo Paese in Ue; 2,835 miliardi di euro risparmiati in termini di oneri sul debito italiano; un risparmio in crescita in vista dell’arrivo degli ulteriori 36,8 miliardi: al di là delle parole, dei dibattiti e delle sterili discussioni, sono questi numeri a testimoniare quanto l’Unione europea faccia bene all’Italia.

Dl sostegni: Pezzopane, bene Orlando su lavoro. Ora servono altre misure

  • 20/03/2021

“Il decreto sostegni è stato approvato dopo un’attesa che per molti e molte è stata dolorosa. Già a gennaio si attendeva il Ristori 5, la crisi politica e finalmente il nuovo governo hanno consentito di recuperare l’impasse, ma la situazione nel paese è davvero difficile. Voglio ringraziare il Ministro Orlando per l’attenzione ad alcune misure molto attese per il lavoro.

Lavoro: Gribaudo a Orlando, allargare tutele ammortizzatori, riforme per giovani e donne

  • 15/03/2021

“Bene accelerare su ammortizzatori universali ed equo compenso. L'Iscro è stata una conquista dell'ultima Legge di Bilancio, ma i professionisti ordinisti sono rimasti esclusi; occorre dare loro una risposta tramite le casse private e preparare, per tutti, i decreti parametri. Abbiamo bisogno di tutelare maggiormente i giovani colpiti dalla pandemia, ad esempio estendendo il Rem ai tirocinanti. E contro la precarietà giovanile serve una riforma del contratto di apprendistato”.

Lavoro: Gribaudo, riformare apprendistato per combattere la precarietà

  • 10/03/2021

“In questo momento di crisi, con l’esplosione della disoccupazione giovanile e dei NEET, dobbiamo concentrarci sulle riforme per combattere la precarietà, ovvero le riforme che servono ai ragazzi e alle ragazze italiane per entrare nel mondo del lavoro e realizzare la propria indipendenza economica. L’apprendistato è in assoluto il percorso migliore perché coniuga formazione, diritti del lavoratore e giusta progressione della retribuzione, ma ha bisogno di essere semplificato e ammodernato.

Pagine