Mes: Navarra, da Borghi solita pagliacciata, serve responsabilità

  • 30/11/2020

“Dispiace doverlo dire, ma le parole e i comportamenti dell’esponente della Lega Claudio Borghi ormai assomigliano più a siparietti da avanspettacolo che a posizioni politiche su cui discutere. E se non fossimo in mezzo a una pandemia, cercando di fronteggiare le emergenze sociali ed economiche che il covid ha causato, verrebbe da sorridere a questa ennesima sortita fuori luogo.

Mes: Pagano a Borghi (Lega), si scusi con Gualtieri e gli italiani

  • 30/11/2020

“Le parole del deputato della Lega, Claudio Borghi, nei riguardi del ministro Roberto Gualtieri non solo solo inaccettabili nei toni e nei contenuti, ma ci dimostrano ancora una volta come i sovranisti di casa nostra sanno solo vivere di propaganda. Borghi dovrebbe ricordarsi che fu il governo al quale partecipava la Lega a sottoscrivere il Trattato del Mes nel 2011 e fu poi l’esecutivo di cui era vicepremier il capitano Salvini, nel 2018, ad avviare la fase di modifica di quell’accordo.

Mes: De Luca, basta propaganda, verso Gualtieri parole inaccettabili

  • 30/11/2020

“Questa mattina abbiamo superato il segno. Abbiamo ascoltato parole forti che riteniamo inaccettabili, con minacce e accuse gravi rivolte al ministro dell’Economia. Un vero e proprio terrorismo psicologico e un allarmismo ingiustificato. Invitiamo l’esponente della Lega, Claudio Borghi, a scusarsi delle sue affermazioni e riportiamo il dibattito al merito e al contenuto concreto. Oggi stiamo semplicemente discutendo della riforma di un trattato, il Mes, che è attualmente già in vigore.

Mes: De Luca, meno propaganda e più attenzione a interessi Paese

  • 26/11/2020

“Nei prossimi giorni saremo nuovamente chiamati ad occuparci dell'ormai famoso Mes. Non si discute questa volta dell'utilizzo della nuova - rivoluzionaria - linea di credito sanitaria pandemica da 240 miliardi, di cui 36/37 rivolti al nostro Paese, su cui pure auspichiamo che si riesca ad assumere una decisione definitiva positiva. L'Italia e gli altri Stati membri saranno chiamati ad esprimere la propria posizione finale sulla Riforma del Trattato Mes, oggetto di un negoziato ormai in dirittura di arrivo in sede europea.

Tags: 

Mes. Delrio: Rinunciando, per risorse a sanità pagheremo di più

  • 17/11/2020

"Non è il tempo delle polemiche e delle bandierine, il Paese vive ancora un momento di grande difficoltà e sofferenza. Sul ricorso alla linea di credito del Mes per l'emergenza sanitaria si è trovata intesa nella maggioranza affinché si decida in Parlamento. Il "Mes sanitario" è diverso dal Mes del 2008. Il Presidente Sassoli ha detto che lasciare inutilizzati 400 mld (37 per Italia) e’ intollerabile.
Tutti i fondi del governo, anche per la sanità, sono debito assunto a condizioni peggiori rispetto al Mes sanitario, con costi quindi superiori per il Paese, le famiglie, i giovani".

Tags: 

Mes: De Luca, irragionevole No a priori. Discuta il Parlamento

  • 17/11/2020

“Basta propaganda e disinformazione sul MES. Il Pd continua a ritenere necessario fare una definitiva operazione verità sulla nuova linea di credito sanitaria prevista all'interno di questo strumento per aiutare gli Stati membri ad affrontare le sfide sanitarie che hanno dinanzi. I dubbi, le discussioni, il confronto sono sempre legittimi, le strumentalizzazioni demagogiche e le illazioni no.

Mes, De Luca: elaborato documento per fare chiarezza; non ci sono rischi ma solo benefici per l’Italia

  • 04/11/2020

“Sulla linea di credito sanitaria del MES è arrivato il momento di fare finalmente una grande operazione verità. I dubbi sono sempre legittimi, le strumentalizzazioni demagogiche, le illazioni e le menzogne no. E allora è bene ribadire che il nuovo MES non impone condizionalità, aggiustamenti macroeconomici o interventi della Troika. Non ci sono dunque rischi, ma solo benefici per il nostro Paese che risparmierebbe più di 3 miliardi di euro in dieci anni accedendo alla totalità della linea di credito rispetto all'emissione di titoli di debito pubblico sul mercato.

Covid: De Luca, ridurre contagi con decisioni coraggiose e risorse MES.

  • 23/10/2020

“La nuova ondata di emergenza impone in queste ore decisioni e misure di sicurezza nazionali coraggiose, rigorose e tempestive, per contenere la curva dei contagi altrimenti in aumento esponenziale. È necessario agire in tutto il Paese con compattezza e determinazione prima che la situazione epidemiologica diventi critica. Ed è il momento di investire il massimo delle risorse disponibili nel comparto sanitario.

Tags: 

Mes: Quartapelle, Fontana contrario ma alla sanità lombarda serve

  • 20/10/2020

“Fontana e i suoi hanno votato no al MES (6 miliardi per la Lombardia). Forse pensano ancora di averle azzeccate tutte. I cittadini che vivono la sanità lombarda, senza vaccini, con liste d'attesa eterne e senza reti di territorio sanno che le cose sono diverse: quei soldi servono”.

Lo scrive su twitter Lia Quartapelle, capogruppo Pd in commissione Esteri della Camera.

Mes: De Luca, necessarie misure rigorose e tempestive. Utile per rafforzare SSN

  • 20/10/2020

“Le immagini di questi giorni in alcune zone del Paese su file chilometriche per fare il tampone rappresentano una situazione che non è più possibile tollerare. Dobbiamo avere il coraggio di adottare misure rigorose e tempestive da un punto di vista sanitario oggi, per evitare il rischio di un lockdown completo domani.

Pagine