Rai: Ciampi, su Forteto e Don Milani evidenziati limiti del servizio pubblico

  • 18/10/2020

"La censura preventiva va sempre evitata e contrastata ma forse sarebbe meglio che i programmi televisivi di intrattenimento e quiz evitassero di occuparsi di tematiche delicate con troppa leggerezza. Il servizio di sui Fatti Vostri sul dramma di Forteto con immagini di Don Milani è un errore che la Tv di Stato non si può permettere. E l'annuncio che la trasmissione effettuerà un programma riparatore  apposito sul prete di Barbiana è la palese dimostrazione che il servizio pubblico non funziona come dovrebbe”.

Rai: Di Giorgi, gravissimo associare Don Milani a fatti Forteto

  • 18/10/2020

“Porterò quanto prima in Parlamento la vicenda della trasmissione andata in onda su Rai 2 che ha associato Don Lorenzo Milani ai tremendi fatti del Forteto. Un accostamento inaccettabile e lesivo della memoria del sacerdote fiorentino e dei ragazzi di Barbiana”. Lo dichiara in una nota Rosa Maria Di Giorgi, parlamentare del Pd.
“Che sia stato fatto con coscienza, oppure sia solamente l’impreparazione di una redazione, non è in nessun modo ammissibile che un messaggio del genere venga trasmesso, con tanta leggerezza, su una rete che offre servizio pubblico”.

Razzismo: Quartapelle, anziché sketch blackface, Rai contrasti pregiudizi

  • 14/06/2020

“Per fortuna che l’Italia non è come gli Usa e certe cose non si fann... Ah no: Rai Radio2 il 6 giugno ha mandato in onda uno sketch blackface. Complimenti al servizio pubblico. Finché non contrasteremo il razzismo ridanciano e la noncuranza caciarona non abbatteremo i pregiudizi”.

Così Lia Quartapelle, capogruppo dem in commissione Esteri alla Camera, su Twitter in cui posta anche la foto del programma ‘Tutti Nudi’ andato in onda sull’emittente del servizio pubblico.

Rai: Romano, ora basta monopoli, premiare creatività'

  • 08/06/2020

"Dopo il lockdown, che ha colpito duramente il settore delle produzioni televisive anche per l'impossibilita' di lavorare in smart working, sarebbe ancora piu' importante che la RAI desse spazio alla creativita' italiana e al pluralismo che nasce dalla vera concorrenza tra produttori italiani di contenuti originali, a partire dalla definizione dei palinsesti autunnali". Lo afferma Andrea Romano, deputato PD e membro della Commissione Trasporti e Telecomunicazioni della Camera dei Deputati.

Ambiente: Pellicani, area Raiway di Campalto diventi spazio pubblico

  • 03/06/2020

“L’area Raiway di Campalto è una zona di pregio dal punto di vista storico, ambientale, paesaggistico e sociale, che si affaccia sulla laguna di Venezia. Oggi è connotata da scarsa manutenzione e incuria, poiché gli impianti Rai nel corso degli anni sono stati disattivati e in parte dismessi, anche per ragioni di inquinamento elettromagnetico. Le analisi eseguite dall’Arpav hanno dimostrato un superamento del limite previsto per gli impianti di onde elettromagnetiche, con un impatto negativo sull’ambiente e sui cittadini del vicino Villaggio Laguna.

Rai: Boldrini, nessuna donna a guida di un Tg o di una rete

  • 15/05/2020

“Nessuna donna alla guida di un Tg o di una rete RAI. Nelle zone di guerra vanno bene, ma quando si tratta di dirigere l’informazione e la programmazione di rete, l’azienda finge che non esistano. È tempo di dare alle donne ciò che è delle donne”.

Lo scrive su twitter Laura Boldrini, deputata del Pd ed ex presidente della Camera, dopo essere intervenuta in Aula sul tema.

Coronavirus: Piccoli Nardelli, Vigilanza chiarisca fake news della Rai

  • 20/03/2020

“Mi chiedo come sia stato possibile che la Rai abbia dato credito a una fake news così clamorosa e peraltro ufficialmente smentita dai servizi. Appare davvero sorprendente che professionisti seri e normalmente credibili si siano prestati a diffondere bufale così clamorose. La Commissione di Vigilanza ha ora il dovere di fare completa luce su una vicenda grave e preoccupante”.

Così la deputata dem Flavia Piccoli Nardelli, della Commissione di Vigilanza Rai.

Coronavirus: Giacomelli, basta fake news in Rai

  • 20/03/2020

“L’informazione Rai continua a rilanciare una fake news già smentita e dichiarata priva di fondamento, secondo la quale le Istituzioni italiane avrebbero ricevuto in anticipo è sottovalutato rapporti sul Coronavirus. Lo diciamo in modo chiaro ai vertici aziendali: quello che non può andare in quarantena è la serietà e l’attendibilità del servizio pubblico, men che meno in un periodo delicato come questo. La diffusione di bufale come questa serve solo ad intorbidare le acque e far crescere la tensione.

Pagine