Dl Crescita: Marattin, errore debiti fuori bilancio fuori dai Consigli regionali

  • 20/06/2019

“Perché il governo - accampando un errore di battitura che invece sembra nascondere ben altro - vuole far sì che una Regione possa riconoscere un debito fuori bilancio senza passare dal Consiglio Regionale? Perché escludere i rappresentanti eletti dal riconoscere un debito di cui non si aveva contezza? E soprattutto, perché proprio adesso? Noi ci opponiamo, in nome dell’accountability. Parola, non a caso, che in italiano - ne’ in lombardo - è traducibile”.

Così Luigi Marattin, capogruppo dem in commissione Bilancio alla Camera.

Autonomia: De Menech, individuare fabbisogni Regioni per passare da propaganda a fatti

  • 06/06/2019

«Per stabilire la spesa delle Regioni e per favorire la conclusione del processo di autonomia avviato da tre Consigli regionali auspico una rapida definizione dei fabbisogni standard». L’auspicio del deputato veneto Roger De Menech - intervenuto questa mattina in commissione bicamerale Federalismo fiscale – è diretto al neo presidente della Commissione tecnica per i fabbisogni standard, Giampaolo Arachi, presente in audizione.

Autonomia: De Luca, sì maggiore efficienza Regioni, no secessione

  • 08/04/2019

“Nei giorni scorsi ho firmato, insieme ad altri deputati del Pd, un documento con cui si è chiesto di modificare radicalmente l’attuale iter di approvazione delle Intese sull’Autonomia regionale. Sgombriamo il campo da equivoci: sono favorevole a riconoscere ulteriori forme di autonomia alle Regioni per migliorare l'efficienza di alcune politiche territoriali. Sono però contrario a percorsi che rischiano di cristallizzare o addirittura acuire le disuguaglianze oggi esistenti nel Paese.

Fisco: Fregolent, Paese in recessione e stangata tasse locali

  • 01/04/2019

“Questa maggioranza non solo ha portato il Paese in recessione, facendo schizzare in alto il debito pubblico e, di conseguenza, indebitando i cittadini, ma ora provoca pure anche una vera e propria nuova stangata fiscale a scapito degli italiani. M5s e Lega, infatti, avendo cancellato in legge di Bilancio la norma che impediva agli enti locali di aumentare le tasse, si sono resi complici dei maggiori prelievi fiscali di comuni e regioni. Il governo gialloverde, messo alla prova dei fatti, non solo non serve a far ripartire l’economia, ma aumenta pure le tasse.

Autonomie: De Menech, governo muto, Lega spieghi a cittadini bugie

  • 21/02/2019

"Fabbisogni standard? Nessuna risposta. Costi standard? Nessuna risposta. Livelli essenziali delle prestazioni? Nessuna risposta. Tempi dell’intesa tra Stato e Regioni? Nessuna risposta. L’audizione della ministra Erika Stefani, in commissione per l’Attuazione del federalismo fiscale, è stata l’ennesima prova che smonta venti e più anni di propaganda leghista, in cui è stato promesso ai cittadini del Nord che l’autonomia avrebbe comportato l’azzeramento del residuo fiscale o il trattenimento dei nove decimi del gettito erariale. Nulla di più falso.

Autonomie: Fragomeli, governo senza bussola, Parlamento senza testo

  • 21/02/2019

“La ministra per gli Affari regionali e le autonomie, Erika Stefani, è venuta oggi in Commissione bicamerale per l’attuazione del federalismo fiscale a mani vuote. Ha confessato platealmente che non c’è alcuna forma di intesa sul regionalismo differenziato e ribadito l’impossibilità di presentare alla Camera qualsiasi bozza di provvedimento, perché sarebbe solo del ministero e non condivisa con le Regioni e gli enti locali. Tutto questo dopo aver confermato che dovrà essere il Parlamento a discutere nel merito il provvedimento.

Terremoto: Morani, esclusione Regioni e Comuni inaccettabile

  • 18/10/2018

“L’estromissione di fatto Regioni e Comuni dal lavoro per la ricostruzione post-terremoto è un nuovo, intollerabile capitolo della sordità di questo governo alle istanze dei territori”. Lo dichiara Alessia Morani, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a proposito dell’emendamento al Dl Genova che consente al Commissario straordinario per la ricostruzione a prendere decisioni senza dover sentire Regioni e Comuni.

Dl Genova: Braga, estromissione presidenti Regione atto gravissimo

  • 18/10/2018

“Lega-M5s e Governo, nel Decreto Genova, compiono un atto di gravissima scorrettezza istituzionale: con un emendamento viene cancellata d’imperio ‘intesa’ con i Vicecommissari-Presidenti di Regione sulle scelte per la ricostruzione nel terremoto del Centro-Italia. Si tratta di un vulnus significativo, un segnale pessimo, perché si intende escludere il coinvolgimento dei territori nella gestione delle situazioni post sisma. Si estromettono di fatto i rappresentanti del territorio dalla cabina di regia del commissario”.

Biotestamento: Carnevali, su banca dati ministra invece di accelerare, trova modo per ritardare

  • 27/06/2018

E' compito della ministra Grillo predisporre il decreto per l'istituzione della banca dati delle dichiarazioni anticipate di trattamento. La richiesta di un parere preventivo al Consiglio di Stato ha tutta l'aria di essere un modo per prendere tempo, altro che accelerare. Mancano pochi giorni alla scadenza indicata dalla legge di bilancio 2018 che prevede 180 giorni per istituire presso il ministero della Salute la banca dati destinata alla registrazione delle DAT ed il suo finanziamento in 2 milioni di euro.

Autonomia: Di Maio, Governo non faccia distinzioni con Lombardia e Veneto

  • 19/06/2018

In Parlamento pronti ad andare oltre appartenenze

“Passo in avanti verso la maggiore autonomia dell'Emilia-Romagna”. Lo dichiara Marco Di Maio, deputato del Partito democratico, a proposito dell’incontro di Roma tra il presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini, l'assessore Emma Petitti e il ministro Erika Stefani per procedere sull'assegnazione di maggiore autonomia su competenze strategiche come lavoro, istruzione, salute, ambiente e territorio, rapporti internazionali e con l’Unione europea.

Pagine