Spiagge: Buratti, dare certezze a comuni costieri per rafforzare turismo

  • 02/05/2021

“La legge n. 145/2018 ha esteso la durata delle concessioni demaniali marittime a uso turistico-ricreativo fino al 2033, prefigurando e delineando anche una complessiva riforma del demanio marittimo. In attesa di definire tale riforma, dunque, è stata effettuata una proroga, la cui validità ed efficacia sono state confermate dai decreti Rilancio e Agosto, per dare certezza alle imprese balneari e ai Comuni che devono esercitare la funzione amministrativa.

Tags: 

Spiagge: Buratti, 90 giorni per chiarire contesto e peculiarità concessioni demaniali

  • 03/12/2020

“Il governo avrà 90 giorni entro i quali presentare una memoria difensiva che rappresenti le ragioni che, in questi anni, hanno condotto il legislatore ad intervenire con queste modalità in materia di demanio marittimo”.  Lo dichiara in una nota il deputato del Partito Democratico, Umberto Buratti, commentando la lettera di costituzione in mora relativa al rilascio delle concessioni balneari che la Commissione Europea ha inviato nelle scorse ore all'Italia. 

Tags: 

Coronavirus: Nardi, istituire tavolo nazionale per 'Spiagge sicure'

  • 16/04/2020

"Occorre istituire fin da ora un tavolo istituzionale 'Spiagge sicure' per l'estate al mare: per programmare regole certe in tutto il territorio nazionale coinvolgendo Ministeri competenti, autorità scientifiche, Conferenza Stato Regioni, sindacati e associazioni di categoria. Mi riferisco in particolar modo a temi fondamentali come l'accesso e il distanziamento nelle spiagge, la fruibilità dei servizi negli stabilimenti, le modalità di balneazione, la garanzia dei controlli e l'introduzione di prezzi calmierati prevendo incentivi compensativi per le imprese".

Liguria: Paita, governo intervenga per fermare erosione spiagge

  • 23/07/2019

Necessario sostenere anche operatori turistici danneggiati

“Intervenire con urgenza per di salvaguardare la costa ligure dall’azione erosiva del mare e dare sostegno e agli operatori turistici danneggiati dal restringimento delle spiagge“. Lo chiede Raffaella Paita, deputata del Partito democratico, con un’interrogazione ai ministri dell’Ambiente e dello Sviluppo economico.