27/08/2022 - 16:44

Dichiarazione on. Beatrice Lorenzin, deputata Pd

"Il Partito Democratico nel Veneto è vitale, il segretario Martella sta facendo un grandissimo lavoro e come candidati vogliamo contribuire mettendoci al servizio delle esigenze del territorio. Il Pd ha proposte chiare e concrete per una Regione che è trainante per l'economia di tutto il Paese". Lo ha detto a ReteVeneta la deputata del Pd, Beatrice Lorenzin, candidata al collegio senatoriale Veneto 2 che comprende Verona, Vicenza e Padova.  "La recente vittoria a Verona rappresenta un segnale importante. Il Pd vuole essere sempre più propositivo  per aggredire e risolvere i problemi economici di questa Regione: dall'agricoltura all'industria, dall'artigianato al turismo fino ad arrivare alle famiglie. Nei prossimi mesi ci troveremo difronte a scelte molto complicate per questo non c'è tempo da perdere, dobbiamo dare risposte certe nel più breve tempo possibile".

27/08/2022 - 16:43

Dichiarazione on. Piero De Luca, deputato Pd

“La sanità pubblica è un bene prezioso e per questo dobbiamo tutelarla e migliorarla. Purtroppo la destra ha un'idea diversa, visto che la Lega ci fa sapere che “si può finanziare lo sport facendo tagli alla sanità”.

Lo ha dichiarato sui canali social l’on. Piero De Luca che ha aggiunto:

“Lo sport è un settore vitale per la nostra società che merita il massimo delle attenzioni e del sostegno. Ma pensare di farlo tagliando fondi alla sanità è semplicemente folle e scriteriato. È propaganda di basso livello, che danneggia peraltro il settore sportivo stesso, contrapposto in modo incomprensibile alla tutela della salute dei nostri cittadini.
La nostra sanità non ha bisogno di tagli: ha bisogno di fondi e di maggiori investimenti pubblici, di potenziamenti, come quelli previsti dal Pnrr che la destra vuole cestinare.
Sostenere e rafforzare la sanità pubblica è una nostra priorità come Partito Democratico. Tagliarla è il programma della destra”, ha concluso De Luca.

26/08/2022 - 20:06

"Dinanzi alla impennata del prezzo del gas, arrivato a costare oltre il 50 per cento in più del mese scorso, non c'è che da agire con immediatezza ed efficacia e sicuramente sono in arrivo decisioni del governo. Lascia però stupefatti il comportamento delle forze che poco più di trenta giorni fa hanno mandato a casa l'esecutivo indebolendo pericolosamente  il Paese in una fase tanto delicata: non solo nessuna ammissione di responsabilità per un atto tanto irresponsabile ma una corsa incredibile a chi si accredita come interprete delle sofferenze e delle difficoltà delle famiglie e del sistema produttivo. Quelle famiglie e quelle imprese che proprio loro hanno contribuito a rendere più esposte e a rischio in questa drammatica congiuntura".
Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera

26/08/2022 - 19:21

“Suscita preoccupazione la proposta lanciata nei giorni scorsi dal vicepresidente della Provincia di Verona con delega a Istruzione ed Edilizia scolastica, David Di Michele, di tenere i licei chiusi il sabato per risparmiare sulle bollette elettriche.
I ragazzi e le famiglie hanno sofferto in modo drammatico le conseguenze della pandemia, dal punto di vista degli apprendimenti, dello sviluppo delle competenze, della socializzazione, del disagio psicologico e dell’organizzazione della vita dei nuclei familiari.
Per questo, nei giorni in cui la scuola sta per iniziare -tra mille difficoltà- non possiamo chiedere nuovi adeguamenti in corso d’opera e ulteriore rinunce a chi ha già pagato un prezzo altissimo.
La scuola, questa volta, deve essere messa al primo posto e non può essere sacrificata sull’altare dell’ennesima, seppur drammatica, emergenza”. Lo dichiarano in una nota la responsabile scuola del Pd, Irene Manzi e i deputati veronesi, Alessia Rotta e Diego Zardini.

26/08/2022 - 18:06

“Il territorio del collegio nel quale sono candidato (Camera N4 a Roma) è innervato nel Parco della e degli Acquedotti. Sgorgano in questa parte di Roma il maggior numero di sorgenti di acqua dell’intera città. È un territorio che presenta quindi le basi e le caratteristiche per un nuovo modello di vita e di sviluppo con risorse preziose, uniche nel pianeta intero. Le vestigia della Roma antica e addirittura arcaica sono spettacoli unici, tra i più incredibili della Terra”.

“Tutto questo va salvaguardato e difeso da chi ancora oggi ha l’ignoranza e la protervia di ritenere che l’energia debba generarsi ancora dal ‘nero’, cioè dalle riserve fossili. Costoro sono quelli della destra mondiale: i Trump, i Putin e la destra italiana. Fermiamo la loro folle ignoranza”.

26/08/2022 - 17:24

“La maggior parte delle persone vivono nel timore di scivolare indietro, di non farcela e di non poter garantire ai figli un futuro sicuro. In questa campagna urlata, io voglio starci parlando di come migliorare la vita anzitutto di donne, famiglie e giovani”.

Lo scrive sul suo profilo Facebook Marianna Madia, deputata dem e candidata alla Camera per il Pd nel collegio plurinominale Lazio 1-P01, e Lazio 2-P01

“Prendersi cura è il senso profondo della Politica. Armonizzare i destini collettivi con le storie individuali, fare tutti insieme un passo in avanti. La pandemia ha acuito, e ha reso palese, che da soli non si va da nessuna parte”.

“Cosa significa prendersi cura delle persone? Prendersi cura della scuola pubblica, investendo anzitutto le risorse per il tempo pieno, assicurando una formazione pubblica di qualità e consentendo così ai genitori (e soprattutto alle donne)  una piu’ semplice conciliazione tra lavoro e famiglia. Prendersi cura della sanità pubblica, portando il finanziamento italiano alla media europea, assumendo il personale sanitario solo a tempo indeterminato e eliminando il numero chiuso a medicina. Prendersi cura di lavoro e reddito, approvando una legge sul salario minimo per combattere il lavoro povero. Prendersi cura di donne e bambini con un nuovo welfare familiare, a protezione delle lavoratrici, anzitutto delle partite iva. Il 25 settembre è una data importante per il nostro Paese. Non diamo nulla per scontato. Prendiamocene cura”.

26/08/2022 - 16:45

Cara Giorgia Meloni, mi sfugge il motivo per cui hai scelto di dire cose non vere su di me accompagnando questa falsità con un giudizio sdegnato. Dunque, ricapitoliamo. Hai detto che io, e Simona Malpezzi al Senato, siamo state imposte ai vertici dei gruppi dal segretario e che tu – figuriamoci – una cosa del genere non l’avresti accettata. Io sono stata votata dai miei colleghi deputati in competizione con un’altra candidata, in un confronto acceso e vero, come è proprio di una comunità democratica, diventando capogruppo di un gruppo di cui sono stata e sono particolarmente orgogliosa per l’impegno profuso in questi anni difficili: altro che imposizione. Sono stata la prima donna presidente del Friuli Venezia Giulia eletta direttamente dai cittadini. Per me parla la mia storia come per te la tua.  E a proposito di imposizione, devo pensare che oggi non accetteresti, come invece hai fatto nel 2006, l’imposizione alla carica di vicepresidente della Camera del segretario del tuo partito di allora, Gianfranco Fini. Oggi.
Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera

26/08/2022 - 16:43

“Con il passare dei giorni iniziano a cadere le maschere, e ad emergere le vere intenzioni degli schieramenti in campo, e la destra si dimostra per quello che è: una coalizione pericolosa per il rilancio dell’Italia e in particolare del Sud. Non solo ha votato contro la risoluzione del Next Generation EU e del Pnrr, fondamentale per l’Italia, ma adesso in campagna elettorale sostengono che quel Piano vada addirittura cestinato e riscritto da zero. Forse gli amici della destra non si rendono conto di cosa significhi, non capiscono che con la loro propaganda rischiano soltanto di far perdere ai cittadini italiani miliardi di euro che noi abbiamo ottenuto in Europa per scuole, asili, ospedali, ferrovie, infrastrutture, ambiente e digitale, penalizzando soprattutto il Mezzogiorno”.

Lo dichiara Piero De Luca, vice capogruppo dem a Montecitorio e candidato del Pd alla Camera in Campania.

“Come se non bastasse Salvini oggi al Corriere del Mezzogiorno glissa proprio sulle risorse minime del Pnrr che noi democratici abbiamo difeso per il Mezzogiorno, lasciando intendere scenari disastrosi con possibili revisioni e tagli di questi fondi. Insomma un vero e proprio attacco al Sud. Questa posizione del resto non meraviglia. L'interesse di Salvini per il Mezzogiorno è sempre stato solo utilitaristico, come dimostra anche la sua proposta di autonomia differenziata che rischia di spaccare in due il Paese. La destra - conclude De Luca - dimostra ogni giorno di più di non avere nessuna visione nazionale e oggi gioca col fuoco ai danni del Sud e dell'Italia intera”.

26/08/2022 - 15:43

weet di Beatrice Lorenzin, deputata Pd

“Cara Alessia hai tutta la mia solidarietà per le ignobili minacce di morte che hai ricevuto”. Lo scrive su Twitter la deputata del Pd, Beatrice Lorenzin. “È inaccettabile che chi fa politica, con impegno e passione, debba subire tali campagne d’odio.
Gli Italiani meritano un dibattito politico chiaro e franco sui contenuti, spero in una campagna elettorale sui temi senza il veleno di odio e violenza a cui assistiamo quotidianamente .

26/08/2022 - 13:57

“Ad Alessia Morani la massima solidarietà e vicinanza mia personale e di tutte le colleghe e i colleghi del Gruppo. Sono certa che le gravi minacce ricevute non fermeranno il suo impegno in rappresentanza della sua comunità”. Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.

26/08/2022 - 13:34

“Gravissime le minacce di morte alla nostra candidata Alessia Morani, cui va tutta la solidarietà, e al Partito Democratico delle Marche. Ancora una volta, lanciamo un appello ad abbassare i toni e a un confronto civile. E comunque non ci lasciamo intimidire”. Lo scrive su Twitter il deputato dem e responsabile politiche per la Sicurezza nella Segreteria del Pd, Enrico Borghi.

26/08/2022 - 13:12

“Abbraccio grande ad Alessia Morani per le orribili minacce ricevute. Questo è il frutto del clima di odio che si respira. Il momento è difficile servirebbero altre parole e maggiore responsabilità”. Lo scrive su Twitter la deputata dem Alessia Rotta, presidente della commissione Ambiente della Camera.

26/08/2022 - 12:22

“A meno di 2 anni dalla vittoria della destra alle elezioni regionali, la giunta Aquaroli vede candidati 4 dei 6 suoi assessori, oltre ad altri esponenti di peso della sua maggioranza. Un esodo biblico che disattende le promesse fatte ai marchigiani e alimenta il discredito di una politica che si allontana dalla coerenza e dalla serietà dei comportamenti. Una pagina nera della destra delle Marche che dimostra di cercare il consenso in modo sfrontato e di usarlo poi senza alcun pudore. La vera ragione di questa migrazione? La consapevolezza che il progetto di governo della destra nelle Marche è già fallito!”. Lo dichiara in una nota il deputato dem Mario Morgoni, eletto nella regione Marche.

26/08/2022 - 11:47

“Esprimo la massima solidarietà e vicinanza ad Alessia Morani. Le minacce e le intimidazioni non fermeranno le numerose battaglie di Alessia, a cominciare da quella per i diritti delle donne, e quelle dell’intero Pd. Spero che le autorità competenti individuino quanto prima gli autori di questa vile minaccia.” Così in una nota il deputato dem e Commissario regionale del Pd, Alberto Losacco.

25/08/2022 - 19:41

“Ambiguità sui rapporti con la Russia, veto alla tassa minima globale sulle multinazionali, rischi per l’informazione, limitazioni alla libertà di insegnamento, restrizioni di diritti fondamentali, rischio blocco fondi europei per attivazione del meccanismo di condizionalità sullo stato di diritto. Questo è il modello Orban da importare cui si riferisce Salvini? No grazie. Noi siamo dall'altra parte. Il 25 settembre la scelta tra le proposte in campo è netta”. Lo dichiara il vice capogruppo dem a Montecitorio Piero De Luca, candidato del Pd alla Camera in Campania.

Pagine