Diga di Genova: Ghio, chiesta audizione Anac alla Camera. Le gravi questioni emerse non possono essere trascurate

  • 15/05/2024

“Visti i profili problematici sul percorso di realizzazione della Nuova Diga di Genova ribaditi dal presidente dell’Anac Giuseppe Busia, ho chiesto un’audizione urgente di Anac in Commissione trasporti per avere chiarezza sulle procedure inerenti la realizzazione della Diga.

Corruzione: Braga, governo raccolga allarme Anac

  • 14/05/2024

La corruzione negli appalti pubblici inquina la democrazia. Si sprecano risorse pubbliche, si mette a rischio la sicurezza dei lavoratori, si cancella concorrenza e trasparenza come nel caso della Diga di Genova. Il Governo raccolga l’allarme di Anac e corregga la rotta.

Così sui social Chiara Braga, capogruppo Pd alla Camera dei Deputati.

Corruzione: Braga, Allarme Anac, dal governo solo ricette per ridurre controlli

  • 08/06/2023

Codice appalti, Pnrr, Ponte sullo stretto. Oggi a Montecitorio l’allarme dell’Anac per deroghe e scorciatoie pericolose. Dal Governo Meloni solo ricette sbagliate per ridurre controlli, trasparenza e qualità. L’ennesimo allarme che non lasceremo cadere.

Lo ha scritto su Twitter Chiara Braga, capogruppo Pd alla Camera dei Deputati.

Appalti: Madia, su Anac Lega confusa e disorganizzata

  • 30/03/2023

“Oggi abbiamo avuto un incontro sulle politiche anticorruzione con la commissaria Ue agli Affari interni, Ylva Johansson. Insieme a lei erano presenti anche i presidenti delle commissioni Affari europei degli Stati nazionali. Sia io che il presidente di maggioranza, Giulio Terzi di Sant’Agata, abbiamo presentato l’Italia come modello anche per la scelta di istituire l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac). Il nostro Paese, anche per scelte come questa compiute tra il 2012 e il 2022, ha visto migliorare più degli altri Stati Ue l’indice di percezione dell’anticorruzione.

Appalti: Braga, Inaccettabile attacco Lega all’Anac. Destra insofferente alla legalità

  • 30/03/2023

La Lega sferra un attacco scomposto e inaccettabile al Presidente dell’Anac per nascondere quello che il suo Governo cancella: concorrenza, trasparenza e qualità degli appalti. Questo Codice non ha nulla a che fare con gli obiettivi giusti di rapidità e semplificazione. È la solita ricetta della destra, insofferente alla legalità e senza nessuno scrupolo a sacrificare dignità e sicurezza del lavoro con il subappalto selvaggio.

Così Chiara Braga, Capogruppo Pd alla Camera dei Deputati

Appalti: Lai, nuovo codice rende sistema più vulnerabile, siamo al fianco delle parti sociali

  • 30/03/2023

"Dopo l’informazione Rai, la giustizia, gli artisti di Sanremo e la Guardia Costiera, ora la destra vorrebbe tentare di mettere il bavaglio anche all’Anac, considerata colpevole di aver espresso critiche, attraverso il presidente Giuseppe Busia, al codice degli appalti del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini. Anac che ha quale missione principale quella di prevenire la corruzione, promuovere la trasparenza e la cultura della legalità. Di tutto questo ha timore la destra? Dietro il paravento della velocizzazione ci sono altri interessi da tutelare?

Codice appalti: Simiani, allarme Anac conferma nostre preoccupazioni

  • 29/03/2023

“Il Codice degli appalti approvato dal Consiglio dei ministri moltiplica le nostre preoccupazioni. Da questo punto di vista, il grido di allarme giunto oggi dal presidente dell’Anac, Giuseppe Busia, ne è la lampante conferma. Sarebbe stato giusto, ovviamente, avanzare sul terreno delle semplificazioni. Ma un conto è rendere più trasparenti e veloci le procedure, anche potenziando gli organici delle Pa e con la digitalizzazione; altra cosa è la completa deregulation voluta dalla destra.

Sardegna: Pd, chiesti ad Anac sospensione bando e verifica concorsi nel sistema sanitario

  • 08/03/2023

"Ares, l’azienda sanitaria regionale della Sardegna, con i suoi concorsi si muove nel solco della coerenza normativa nazionale? I suoi bandi sono finte stabilizzazioni?". È quanto si chiedono i parlamentari sardi del PD Silvio Lai e Marco Meloni, scrivendo a Giuseppe Busia, presidente Anac, Autorità nazionale Anti Corruzione.

Codice Appalti: Braga, Ricetta Salvini mette a rischio sicurezza, giusta retribuzione e trasparenza

  • 19/12/2022

“Subappalti a cascata, affidamenti senza gara, ridimensionamento del ruolo di Anac: ecco la ricetta Salvini per gli appalti pubblici. Il nuovo Codice approvato oggi dal Cdm, pur essendo un atto dovuto per rispettare tempi e indicazioni del Pnrr, rischia di mettere a repentaglio sicurezza e giusta retribuzione dei lavoratori riducendo al tempo stesso trasparenza e concorrenza. Non proprio quello che preveda la legge delega approvata nella scorsa legislatura. E’ mancato il confronto con le parti economiche e sociali, i sindacati e i professionisti.

Pagine