Elezioni: Piero De Luca, Scelta Calenda incoerente, un regalo alla destra

  • 07/08/2022

“Il segretario Enrico Letta ha fatto il possibile per un'alleanza ampia, alternativa ai populisti. Calenda ha scelto una strada diversa, incoerente con l'accordo sottoscritto solo poche ore fa, facendo un regalo alla destra. Il Partito Democratico continuerà a lavorare per bene del Paese”. Così Piero De Luca, vice capogruppo Pd alla Camera su Twitter

Elezioni: Serracchiani. ripensamento Calenda aiuta destra. Eviti patenti e lezioni

  • 07/08/2022

“Calenda ha cambiato idea. Noi consideriamo il suo ripensamento incomprensibile e sconsiderato. Eviti però di motivarlo assegnando patenti di serietà, coerenza, rispetto dei patti, chiarezza verso gli elettori e di dare giudizi sulla storia della sinistra e lezioni al suo popolo e ricordi di avere firmato un documento dove era scritto chiaro che ci sarebbero state alleanze con altre liste. Noi volevamo un accordo nel nome dell’Italia e dell’Europa. Per un obiettivo tanto importante abbiamo messo in secondo piano con generosità anche la convenienza di partito. Noi da lì non ci siamo mossi.

Elezioni: De Maria, ha ragione Letta, avanti per i valori della Costituzione

  • 07/08/2022

Ora a maggior ragione dobbiamo essere in campo con passione e determinazione. Ha ragione Enrico Letta. Avanti con il Partito Democratico. Per il Paese. Per i valori della Costituzione.

Lo ha scritto su Twitter Andrea De Maria, deputato Pd e Segretario di Presidenza della Camera dei Deputati

 

Morassut, con Bonelli e Fratoianni punti di intesa su equità e transizione ecologica

  • 03/08/2022

“Con Bonelli e Fratoianni il centro sinistra allarga a sinistra il suo perimetro e diventa competitivo e possibilmente vincente dopo l’intesa con Azione di Calenda. È il momento di pensare al bene dell’Italia, come ha detto ieri Enrico Letta. Ascoltando le ragioni di un’area importante del centrosinistra e trovando quei punti di intesa che sono possibili su equità sociale e transizione ecologica”. Così in una nota il vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut.

Elezioni: P. De Luca, scelta tra chi difende diritti e chi alimenta paure

  • 26/07/2022

“Come chiarito bene da Enrico Letta nella Direzione nazionale del Pd, la scelta alle prossime elezioni è tra l'Italia democratica e progressista, della giustizia sociale, del lavoro, dei diritti, dell'ambiente, e l'Italia della destra che va indietro sui diritti, che alimenta paure e populismi”.

 

Così Piero De Luca, vicepresidente Gruppo del Partito democratico alla Camera su Twitter.

Comunali: De Maria, unità centrosinistra oggi più che mai priorità

  • 14/06/2022

"Il Partito Democratico è la prima forza politica del Paese, ce lo dice il voto amministrativo di ieri. Un risultato conquistato grazie a una iniziativa politica seria e coerente. Il voto ci dice anche che la partita delle elezioni politiche è più che mai aperta e che non va sottovalutato il radicamento di un centrodestra egemonizzato da Fratelli d'Italia. Voglio sottolineare che, nel quadro nazionale, l'Emilia-Romagna ha registrato risultati particolarmente positivi per il PD e il centrosinistra. Ora serve il massimo impegno per i ballottaggi.

Di Giorgi: PD unico baluardo contro antipolitica, ora campo largo per vincere ai ballottaggi

  • 14/06/2022

Le elezioni amministrative ci consegnano un quadro politico chiaro. Il Pd è l’unico partito che regge l’onda della frammentazione e dell’antipolitica, dei partiti e dei partitini personali e leaderistici. La nostra si conferma una comunità solida, plurale, che sa mettersi in gioco senza snaturarsi, che sa allearsi senza perdere la propria identità. Dove abbiamo vinto e dove siamo sconfitti il dato certo è che il Pd c’è, è vivo, ed è solidamente ancorato alla propria dimensione di partito democratico nel senso pieno del termine.

Elezioni: Di Giorgi, risultato netto per il centrosinistra. Premiata coerenza e capacità di Governo

  • 19/10/2021

“Il ballottaggio ha confermato e reso ancora più evidente la vittoria del centrosinistra che, dopo aver conquistato nettamente al primo turno Milano, Napoli e Bologna, si aggiudica anche Roma e Torino, oltre a molte altre città.
Si tratta di un risultato netto, che rende merito alla coerenza ed alla responsabilità che ha caratterizzato in particolare il Partito Democratico, capace di costruire intorno ai propri candidati coalizioni ampie in grado di esprimere proposte di governo convincenti.

Amministrative: Zardini, Bene le città, ma ricucire con la ‘provincia’

  • 06/10/2021

“Il risultato di questo turno di amministrative nelle grandi città è sostanzialmente positivo per il centrosinistra e per il Pd in particolare. Merito della selezione dei candidati o, come a Milano e Salerno, dell'ottimo lavoro svolto dalle amministrazioni di centrosinistra. Tornare al governo di città come Napoli e, ci auguriamo, di Torino e Roma, comporta grandi responsabilità. I problemi di queste città si sono stratificati negli anni e ci vorrà una nuova sintonia con i cittadini, tutti, non solo con gli elettori, per affrontarli seriamente e serenamente.

Pagine