Concorsi: Gribaudo, approvato emendamento per i giovani

  • 13/05/2021

"Ieri a tarda sera, la I Commissione del Senato ha approvato l'emendamento del relatore e i relativi sub emendamenti, frutto di un intenso lavoro del Partito Democratico in queste settimane, che modificano radicalmente l'art. 10 comma 1 lettera c), frutto di tante giuste proteste da parte dei giovani. Il metodo della preselezione per titoli potrà essere utilizzato solo per profili ‘tecnici’ e non amministrativi, e solo per qualifiche di elevata specializzazione, per individuare competenze specifiche in campo tecnico sulle quale i titoli possono realmente rappresentare una differenza”.

PA: Gribaudo, stop a prova preselettiva per titoli nei concorsi

  • 05/05/2021

"Al Senato come Pd abbiamo presentato emendamenti per abolire la norma prevista dal decreto 44/2021, a prima firma di Tommaso Nannicini, che consente una prova preselettiva per titoli di studio e di servizio. Si tratta di un metodo che allontana i più giovani e non premia i più bravi, accentuando disuguaglianze economiche e generazionali.

Concorsi PA: Madia, prendere a modello amministrazioni virtuose

  • 27/04/2021

“Per i nuovi concorsi pubblici sarebbe auspicabile prendere a modello chi ha già realizzato concorsi ben fatti nella nostra pubblica amministrazione. La P.A. non è, infatti, un organismo unico, monolitico, e potremmo far tesoro dell’esperienza delle molte amministrazioni che hanno già fatto concorsi dando buona prova di sé, per riuscire a selezionare i profili che servono, per farlo velocemente, e allo stesso tempo riuscire a far competere i tanti giovani che da anni si preparano per provare a servire la Repubblica”.

Lavoro: Gribaudo, concorsi non devono discriminare i più giovani

  • 09/04/2021

"La pubblica amministrazione ha bisogno di una forte iniezione di risorse umane competenti e volenterose per giocare la sfida del Pnrr e della ripartenza dell'Italia. Proprio per questo motivo, non possiamo permetterci che procedure troppo semplificate finiscano per discriminare i giovani, senza assumere davvero i più bravi”.

Scuola: Ciampi, bene ministra sui tempi certi per i concorsi

  • 05/02/2020

“Abbiamo chiesto alla ministra dell’Istruzione di far conoscere al mondo della scuola, che li attende con interesse, i tempi per lo svolgimento di alcuni concorsi previsti dalla legge n.159 del 2019, i quali prevedono il reclutamento di docenti nella scuola secondaria di primo e di secondo grado; l’avvio di un concorso ordinario per titoli ed esami per la scuola secondaria di primo e secondo grado; l’avvio di un concorso per la copertura dei posti per l’insegnamento della religione cattolica; il concorso per l’assunzione di 17mila docenti nella scuola dell’infanzia e primaria.”

Camera: De Maria, bene Fico su opportunità parlamentari nei concorsi della Camera

  • 23/12/2019

Apprezzo e sostengo le parole del Presidente Fico, che seguono la discussione di oggi in Ufficio di Presidenza della Camera. Finalmente si stanno svolgendo i bandi di concorso che permetteranno di sostituire i pensionamenti e fare entrare forze ed energie giovani nella struttura amministrativa della Camera.

Dl scuola: Piccoli Nardelli, due nuovi concorsi nel 2020 ed estensione dei diritti ad insegnanti scuole paritarie

  • 03/12/2019

"Con la conversione in legge di questo decreto vogliamo innanzitutto garantire la continuità didattica e la stabilità per 8 milioni di alunni e per una comunità scolastica di 9 milioni di persone. Le misure introdotte danno risposte concrete a problemi reali e urgenti che affliggono il sistema scolastico, dopo mesi di non gestione da parte del governo che ci ha preceduto, che ha bloccato i bandi e cancellato posti per i precari, e tagliato il numero delle assegnazioni di nuovi posti per il 2019-2020.

Scuola: Lepri, ostruzionismo Lega blocca concorsi per migliaia di giovani laureati

  • 20/11/2019

Dichiarazione on. Stefano Lepri, dell'Ufficio di presidenza Gruppo Pd 

La Lega, con l’ostruzionismo nelle Commissioni congiunte Istruzione e Lavoro, sta bloccando il decreto scuola e quindi il concorso straordinario. Così però mette a rischio anche il concorso ordinario per titoli ed esami, prossimo al bando e atteso da decine di migliaia di giovani laureati. È ragionevole cercare soluzioni per i precari ma senza ulteriormente mortificare i nostri migliori giovani, che da troppo tempo attendono di dimostrare il loro valore anche come insegnanti.

P.A: Pd, eliminare rigidità sulle graduatorie e favorire ricambio generazionale

  • 06/11/2019

“Abbiamo chiesto al ministro per la Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone quali iniziative intenda adottare per modificare le novità introdotte dal decreto legge 101/2019 e dalla legge 145/2018, volute dall’ex ministro Giulia Buongiorno, che hanno introdotto significative limitazioni e rigidità nell’utilizzo delle graduatorie dei concorsi pubblici. Non è pensabile che ogni volta che un sindaco si trovi di fronte a un’esigenza di organico debba fare un concorso pubblico, con un evidente spreco di tempo e denaro.

Pagine