Scuola: Ciampi, bene ministra sui tempi certi per i concorsi

  • 05/02/2020

“Abbiamo chiesto alla ministra dell’Istruzione di far conoscere al mondo della scuola, che li attende con interesse, i tempi per lo svolgimento di alcuni concorsi previsti dalla legge n.159 del 2019, i quali prevedono il reclutamento di docenti nella scuola secondaria di primo e di secondo grado; l’avvio di un concorso ordinario per titoli ed esami per la scuola secondaria di primo e secondo grado; l’avvio di un concorso per la copertura dei posti per l’insegnamento della religione cattolica; il concorso per l’assunzione di 17mila docenti nella scuola dell’infanzia e primaria.”

Camera: De Maria, bene Fico su opportunità parlamentari nei concorsi della Camera

  • 23/12/2019

Apprezzo e sostengo le parole del Presidente Fico, che seguono la discussione di oggi in Ufficio di Presidenza della Camera. Finalmente si stanno svolgendo i bandi di concorso che permetteranno di sostituire i pensionamenti e fare entrare forze ed energie giovani nella struttura amministrativa della Camera.

Dl scuola: Piccoli Nardelli, due nuovi concorsi nel 2020 ed estensione dei diritti ad insegnanti scuole paritarie

  • 03/12/2019

"Con la conversione in legge di questo decreto vogliamo innanzitutto garantire la continuità didattica e la stabilità per 8 milioni di alunni e per una comunità scolastica di 9 milioni di persone. Le misure introdotte danno risposte concrete a problemi reali e urgenti che affliggono il sistema scolastico, dopo mesi di non gestione da parte del governo che ci ha preceduto, che ha bloccato i bandi e cancellato posti per i precari, e tagliato il numero delle assegnazioni di nuovi posti per il 2019-2020.

Scuola: Lepri, ostruzionismo Lega blocca concorsi per migliaia di giovani laureati

  • 20/11/2019

Dichiarazione on. Stefano Lepri, dell'Ufficio di presidenza Gruppo Pd 

La Lega, con l’ostruzionismo nelle Commissioni congiunte Istruzione e Lavoro, sta bloccando il decreto scuola e quindi il concorso straordinario. Così però mette a rischio anche il concorso ordinario per titoli ed esami, prossimo al bando e atteso da decine di migliaia di giovani laureati. È ragionevole cercare soluzioni per i precari ma senza ulteriormente mortificare i nostri migliori giovani, che da troppo tempo attendono di dimostrare il loro valore anche come insegnanti.

P.A: Pd, eliminare rigidità sulle graduatorie e favorire ricambio generazionale

  • 06/11/2019

“Abbiamo chiesto al ministro per la Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone quali iniziative intenda adottare per modificare le novità introdotte dal decreto legge 101/2019 e dalla legge 145/2018, volute dall’ex ministro Giulia Buongiorno, che hanno introdotto significative limitazioni e rigidità nell’utilizzo delle graduatorie dei concorsi pubblici. Non è pensabile che ogni volta che un sindaco si trovi di fronte a un’esigenza di organico debba fare un concorso pubblico, con un evidente spreco di tempo e denaro.

Pa: P. De Luca, bene governo su validità graduatorie concorsi

  • 31/10/2019

“Siamo molto soddisfatti che il governo, come chiarito oggi dalla ministra Fabiana Dadone, consideri utile e prioritaria la proposta del Pd, a mia prima firma, di estendere la durata di validità delle graduatorie dei concorsi pubblici ad almeno due o tre anni. Ci auguriamo che la sintonia in maggioranza con il M5s su questo tema così importante per il futuro lavorativo dei giovani e il rinnovamento delle Pubbliche amministrazioni consenta di approvare la modifica normativa prima possibile.

“Durata graduatorie concorsi pubblici”, conferenza stampa Deputati Pd, mercoledì 30 ottobre, ore 14.30, Sala Stampa di Montecitorio

  • 30/10/2019

Partecipano: Graziano Delrio, Piero De Luca, Stefano Ceccanti, Marianna Madia

Verrà presentata oggi, alle ore 14.30, nella Sala Stampa della Camera, la proposta di legge che intende modificare il comma 361, dell’articolo 1, della Legge di Bilancio 2019, ripristinando il precedente regime sulla durata delle graduatorie dei concorsi delle Pubbliche Amministrazioni.

Rai: Anzaldi, no a difesa giornalisti se entrati senza concorso

  • 13/06/2018

Oggi a Tg3 Fuori Tg la conduttrice ha difeso i ‘giornalisti entrati in Rai grazie ai concorsi’. Su 1700 giornalisti della Rai, invece solo 139 sono entrati con un concorso. Non pensa Mariella Venditti che o si difendono tutti i giornalisti Rai o meglio non parlare di concorsi?”. Lo scrive su Twitter Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico, a proposito della puntata odierna di Tg3 Fuori Tg.