Ambiente. Pezzopane, ministro nomini subito vertici Parchi

  • 20/03/2019

Faccio mio l’appello al ministro Sergio Costa lanciato da Federparchi e dalle principali associazioni di protezione ambientale (Cai-Club Alpino Italiano, Enpa, Italia Nostra, Legambiente, Lipu, Mare Vivo, Mountain Wilderness Italia, Pro Natura, Touring Club, Wwf) affinché nomini al più presto il presidente del Parco nazionale d’Abruzzo e i vertici dei tanti Parchi da tempo senza presidenza.

Ambiente: Pezzopane, Costa dia risposte su emergenza bonifica di Bussi

  • 07/03/2019

“La vicenda dei lavori di bonifica delle aree industriali di Bussi sul Tirino sta assumendo contorni paradossali. La gara d’appalto è stata regolarmente effettuata, l’Associazione Temporanea di Imprese (Ati) che dovrà eseguire i lavori è stata individuata, le risorse ci sono. Ma se questo è lo stato dell’arte, cosa aspetta il ministero dell’Ambiente a sottoscrivere il contratto di inizio lavori?

Acqua. Braga, da Cinquestelle ennesimo bluff e Lega li sconfessa

  • 06/03/2019

Svelato il grande bluff dei Cinquestelle sull’acqua pubblica: prima chiedono di calendarizzare il provvedimento in Aula con la massima urgenza, poi si impantanano da soli in commissione Ambiente per le divisioni interne alla maggioranza. Quello che sta avvenendo è davvero surreale perché su un tema così importante come la gestione dell’acqua non si può giocare come stanno facendo Lega e M5s.

Apicoltura: Cenni, no a revisioni standard sicurezza

  • 06/03/2019

“Nella risposta della sottosegretaria Alessandra Pesce ci sono due notizie: la prima che ci preoccupa, è quella della revisione delle linee guida da parte del comitato tecnico permanente sulle piante, animali e mangimi (Paff). La seconda è quella auspicata: cioè che l’Italia, come avvenuto in passato, mantenga un orientamento fermo anche sulla valutazione del rischio cronico per tutti gli impollinatori, con livelli di sicurezza e monitoraggio alti e precauzionali”.

Ambiente: Braga, fondi dissesto distribuiti con discrezionalità?

  • 27/02/2019

“Il Governo annuncia oggi il più grande cantiere contro il dissesto idrogeologico, dimenticando che l’unica cosa vera fatta fin qui dal Governo del cambiamento è stato affossare Italia Sicura e rallentare il lavoro di programmazione e esecuzione degli interventi già in corso da anni”. Lo dichiara Chiara Braga, capogruppo Pd in Commissione Ambiente alla Camera, a proposito del piano 'Proteggi Italia' presentato dal premier Giuseppe Conte a Palazzo Chigi.

Acqua: Braga, testo M5s-Lega ideologico, settore idrico nel caos

  • 30/01/2019

“La maggioranza Lega-M5s in commissione Ambiente alla Camera ha votato un testo base della legge sulla gestione pubblica dell’acqua che getterà nel caos un intero settore. Un comparto che avrebbe invece bisogno di stabilità e investimenti per garantire un servizio di qualità ai cittadini. Senza nessun dibattito di merito e nel silenzio assoluto e imbarazzante della Lega, oggi in Commissione si è finalmente chiarita la posizione di maggioranza e governo.

Frana nel Materano: Losacco, stato di calamità per Pomarico

  • 30/01/2019

“Procedere alla dichiarazione dello stato di emergenza per il Comune di Pomarico in modo da poter porre in essere tutte le iniziative necessarie a porre in sicurezza il centro abitato e avviare interventi di consolidamento e contrasto al dissesto idrogeologico rispetto a questo comprensorio”. Lo chiede Aberto Losacco, deputato del Partito democratico, con un’interrogazione al presidente del Consiglio dei Ministri.

Manovra: Braga, non investe in infrastrutture e tradisce l'ambiente

  • 27/12/2018

“Questa legge di bilancio è totalmente sbagliata per moltissime ragioni: perché non investe in infrastrutture e messa in sicurezza del territorio, mentre invece cancella trasparenza e legalità negli appalti pubblici alzando a 150.000 euro la soglia entro cui si potranno affidare direttamente incarichi e lavori; perché tradisce tutte le promesse su ambiente ed economia circolare; perché non investe in nessun modo sulla conversione ecologica della nostra economia e non dà risposte concreta alle richieste delle popolazioni ferite dal terremoto del centro Italia e dalle altre calamità che hanno

Piccoli Comuni: Borghi, governo lascia nel cassetto legge fondamentale

  • 13/11/2018

“È incredibile che mentre emerge l’esigenza della tutela del territorio e di un equilibrio di carattere sociodemografico il governo lasci nel cassetto una legge approvata nella scorsa legislatura all’unanimità e che ha consentito di avviare un nuovo approccio nei confronti delle comunità presenti nei territori dei piccoli comuni”.

- Lo dichiara Enrico Borghi, della presidenza dei deputati del Partito Democratico e sindaco di Vogogna, presentando l’appello degli oltre duecento sindaci al Presidente del Consiglio Conte –

Pagine