Crisi: Fiano, firma di Romeo alla mozione di sfiducia a Conte era falsa?

  • 27/08/2019

“Sto sentendo il capogruppo al Senato della Lega, Massimiliano Romeo, dire alla televisione che niente è finito con i CinqueStelle e che loro hanno ancora le porte aperte. Ma allora la sua prima firma sulla mozione di sfiducia al governo del 13 Agosto, quella che diceva ‘preso atto che le stesse divergenze si sono registrate su altri temi prioritari dell'agenda di governo quali la giustizia, l'autonomia e le misure della prossima manovra economica, esprime la propria sfiducia al Governo presieduto dal professor Giuseppe Conte’, era una firma falsa?”

Tags: 

Crisi: Rotta, chi alza posta vuole fallimento trattativa

  • 27/08/2019

“Chi alza continuamente la posta vuole far fallire la trattativa. Se non ci sarà accordo, il responsabile sarà esclusivamente chi sta giocando una partita personale. Noi lavoriamo per dare governo serio al Paese. Se #DiMaio vuole tornare da Salvini lo dica. #crisigoverno #m5spd”

Lo scrive su Twitter Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico

Tags: 

Crisi Fiano , per soluzione serve chiarezza su programmi

  • 27/08/2019

“Se si vuole veramente ad arrivare a un accordo basato su contenuti e programmi utili al Paese, i cinquestelle devono abbandonare il metodo degli ultimatum e confrontarsi sulle cose concrete da fare. E’ da giorni che il Pd è impegnato su questa strada in un proficuo lavoro che non va disperso”.

Lo dichiara il deputato democratico Emanuele Fiano della presidenza del Gruppo.

Crisi: Bordo, M5s accetti confronto su programmi

  • 27/08/2019

“Il confronto diventa complicato quando non si vuole discutere di programmi utili al Pese. Sviluppo, lavoro, diritti. Sono queste le priorità che interessano ai nostri cittadini. L’impegno a trovare un accordo, per quanto ci riguarda, deve essere su questi temi. Gli ultimatum sono inaccettabili e vanno in direzione opposta a questa impostazione. E soprattutto rischiano di compromettere gli sforzi fatti in questi giorni per giungere ad un'intesa politica e programmatica”.

Lo dichiara il vice capogruppo del Pd alla Camera Michele Bordo.

Crisi: Bordo, Salvini e Meloni attratti da derive autoritarie

  • 26/08/2019

“Capisco che per storia e cultura Matteo Salvini e Giorgia Meloni siano attratti da derive autoritarie e marce in piazza. Ma devono rassegnarsi. I fari della democrazia in Italia sono ancora il Parlamento, il Presidente della Repubblica e la Costituzione”.

Lo scrive il vice presidente del gruppo Pd alla Camera, Michele Bordo.

Governo: Rotta, chi invita a insorgere ripassi Costituzione

  • 26/08/2019

“Tra fomentatori dell’insorgenza e chi chiede pieni poteri è evidente che nel centrodestra c’è tanta confusione, è il caso di ripartire dalle basi della democrazia e fare un ripasso della Costituzione”.

Lo dichiara Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico.

“Prima la ministra della famiglia Locatelli invita il popolo a insorgere nel caso di un accordo tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico, poi – sottolinea la deputata Dem - arriva anche Giorgia Meloni a dare moniti al Presidente Mattarella e a minacciare di scendere in piazza”.

Crisi. Delrio, serve vera discontinuità su priorità Paese e famiglie

  • 24/08/2019

"Sulle priorità del Paese e delle famiglie serve vera discontinuità. Cambiare agenda significa smettere la guerra alla cooperazione sociale, alle Ong, ai volontari ed alle persone che aiutano chi soffre ed è più debole. Contrastare con la massima determinazione il cambiamento climatico e lo sfruttamento del territorio. Agire per abbattere la disoccupazione e mettere più soldi in tasca ai lavoratori. Aiutare le famiglie a crescere i propri figli con politiche efficienti e serie e con scuole di qualità".

Lo dichiara il capogruppo democratico alla Camera Graziano Delrio.

Crisi: Delrio, fondare governo su basi solide Taglio parlamentari in agenda complessiva

  • 22/08/2019

“Abbiamo detto esplicitamente che siamo disponibili ad un governo di svolta che affronti i problemi veri del paese.

Siamo per fare una cosa seria e stabile. Siamo a favore del taglio dei parlamentari che pure avevamo già proposto in passato, ma chiediamo sia inserito in una agenda complessiva che tenga conto di una riforma della legge elettorale che garantisca rappresentanza democratica ai territori”.

Lo dichiara Graziano Delrio, presidente dei deputati del Partito Democratico

Crisi: De Luca, Pd unito e responsabile, mandato pieno al segretario per verificare governo forte

  • 21/08/2019

Il governo gialloverde ha fallito. Centinaia di cantieri bloccati e tantissime grandi opere ferme al palo. Crescita e produzione industriale azzerate. Esplosione dell'insicurezza sociale ed urbana. Isolamento ed irrilevanza totale in Europa. È da salutare positivamente quindi la fine di questo esecutivo, che abbiamo contrastato con forza nei mesi scorsi. Il timing irresponsabile ed incomprensibile scelto da Salvini per sfiduciare se stesso e l'intero governo Conte è, però, pericolosissimo.

Crisi, Gadda, Bene Direzione PD, messaggio forte e unitario al Paese

  • 21/08/2019

“È molto positivo che la Direzione del Partito Democratico abbia colto con grande senso di responsabilità e unità il passaggio politico complesso, aperto a causa della irresponsabilità istituzionale del ministro Salvini e in seguito alle politiche fallimentari e le contraddizioni del governo gialloverde che sono esplose con grande evidenza in queste ore. La delegazione del Partito, guidata dal Segretario Zingaretti, dai due vice segretari e dai capigruppo di Camera e Senato, potrà così condividere i prossimi passaggi con il Capo dello Stato grazie a un mandato forte ed unitario.

Tags: 

Pagine