Scuola: Di Giorgi, dati dimostrano che tenerle aperte è stata scelta giusta

  • 01/04/2022

“Nella settimana tra il 21 e il 26 marzo gli studenti italiani in presenza sono stati il 96,5% pari a 4.786.890: il dato del ministero dell’Istruzione conferma che la scelta fatta a inizio anno, quella di tenere gli istituti aperti, nonostante tutte le critiche, anche ingenerose, piovute in questi mesi, è stata quella giusta.

Sanità: Carnevali, Liste attesa giù solo grazie a risorse dello Stato

  • 22/02/2022

“L’abbattimento delle liste di attesa è un obbiettivo fondamentale per recuperare diagnosi, visite, terapie, screening, soprattutto per le patologie - tra cui le oncologiche - che possono determinare esiti di aggravamento severo. Fin qui tutto bene. Corretto anche l’obbiettivo del 110 per cento rispetto a due anni fa previsto dal piano lombardo. Ma la Regione Lombardia può fare un piano di 84 milioni di euro solo grazie alle risorse stanziate con la legge di Bilancio 2022. Non un euro di più di risorse proprie.

Scuola: Lattanzio, ascoltare proposte studenti, favorire partecipazione

  • 20/02/2022

“Stamattina ho partecipato agli Stati generali organizzati dagli studenti e dalle studentesse in mobilitazione. Giovani che hanno ammesso con chiarezza ‘di stare male’ e che, nonostante l’ovvio grido di rabbia di una generazione destinata come le precedenti a lavorare più dei genitori ma con con paghe indecenti e meno sicurezza e diritti, sono riusciti a elaborare una serie di proposte che noi, come adulti ma soprattutto come politici, abbiamo il dovere di ascoltare. Ma questo non basterà.

Covid: P. De Luca, Meloni irresponsabile, continua a rincorrere no vax

  • 07/01/2022

Giorgia Meloni è irresponsabile e continua a rincorrere i no vax. Questo significa chiamare “estorsione di Stato" la multa di 100 euro prevista per gli over 50 che continuano a non vaccinarsi. Con centinaia di migliaia di morti finora a causa del virus e ancora oggi la stragrande maggioranza di persone non vaccinate che occupano e affollano le terapie intensive dei nostri ospedali, invece di sostenere l'adozione di misure quanto più rigorose e prudenti possibili, Meloni continua a solleticare e giustificare i no vax solo per logica di mero consenso elettorale.

Covid: Serracchiani e Malpezzi a Fico e Casellati, garantire voto in sicurezza per Presidente della Repubblica

  • 06/01/2022

”Il voto in sicurezza è un’esigenza primaria per evitare che proprio nel cuore delle istituzioni possano venirsi a creare ulteriori focolai, finendo così con innalzare in modo surrettizio i quorum previsti dalla nostra Costituzione, ponendo dubbi sulla regolarità del voto”.

Covid: Serracchiani, proteggere la ripresa, stop dubbi su nuove misure per frenare contagi

  • 04/01/2022

Tre fattori hanno consentito all’Italia di chiudere il 2021 con un tasso di crescita dell’economia nettamente superiore alle stime anche più ottimiste di inizio d’anno: la risposta positiva della stragrande maggioranza degli italiani alla campagna vaccinale, la linea del governo impostata su rigore e gradualità, la solidità del sistema produttivo. Abbiamo recuperato circa il 70% del Pil che l’esplosione della pandemia aveva ingoiato nel 2020, con effetti assai significativi anche sul versante dell’occupazione.

Covid: Piero De Luca, è ora di scelte su obbligo vaccinale

  • 30/12/2021

“Con la quarta ondata in atto, mancano ancora milioni di persone all'appello per il vaccino. L'80% circa delle terapie intensive nei nostri ospedali è occupato da non vaccinati. Questa situazione non è più tollerabile. È il momento allora di scelte ancor più decise e coraggiose. Accanto alle misure già adottate con restrizioni sempre maggiori per i no vax, appare ragionevole e condivisibile la proposta di @EnricoLetta di introdurre un vero e proprio obbligo vaccinale.

Covid: Serracchiani, decidere su obbligo vaccinale

  • 30/12/2021

"Lo sforzo delle strutture pubbliche e la massiccia adesione delle persone hanno consentito di arrivare a un numero di vaccinati tra i più alti d'Europa. Così si è salvaguardata la salute e la vita di decine di migliaia di persone in questo anno. Ma ora occorre andare oltre e impedire che la quarta ondata causata dalla variante Omicron, di eccezionale contagiosità, possa mettere a rischio le attività economiche, la vita sociale, il funzionamento dei servizi pubblici. Quasi sei milioni di over 12 non vaccinati sono un oggettivo terreno di diffusione dell'infezione.

Turismo: Bordo, Salvini specula, mentre Pd e Orlando lavorano a tutele

  • 29/12/2021

“Accade ormai sempre più spesso che Matteo Salvini, pur di ottenere qualche titolo nei tg o sui giornali, si precipiti a fare speculazione politica di fronte ad ogni emergenza. Oggi è il caso del comparto turistico, seriamente in difficoltà anche per la crescita del numero dei contagi.

Pagine