Acciaio: Romano, bene Giorgetti ma governo intervenga su Piombino non solo su rigassificatore

  • 22/06/2022

“Finalmente una parola chiara dal Mise sulle acciaierie di Piombino: il monitoraggio del ministero sul cronoprogramma permetterà di verificare, una volta per tutte, se Jindal rispetterà gli impegni presi nel 2018. Perché finora nessuno di quegli impegni è stato rispettato. E altrettanto importante è che il Ministero sia pronto a far valere il diritto di incameramento dei beni su cui insistono le concessioni demaniali scadute, nel caso di ulteriori inadempimenti da parte di Jindal.

Crisi aziendali: Lacarra, Mise responsabile per epiloghi Bosch e Baritech. Stanchi di vedere penalizzata industria meridionale

  • 02/02/2022

“Malgrado le numerose segnalazioni e richieste fatte pervenire al MISE per porre tempestivamente rimedio a due delle principali crisi aziendali del territorio barese, siamo di nuovo costretti a costatare un immobilismo che non può trovare alcuna giustificazione. Il Ministro Giorgetti e la Viceministra Todde hanno enormi responsabilità rispetto a due vertenze, quella dello stabilimento Bosch e quello della Baritech, che ora rischiano di avere un epilogo disastroso, con quasi 1.000 lavoratori ‘condannati’ al licenziamento.

Sicilia: Miceli, Mise dia effettività ai piani industriali stabilimento RFI di Carini

  • 23/06/2021

“Nel biennio 2015-2016, a seguito di un accordo siglato presso il ministero dello Sviluppo economico, lo stabilimento AnsaldoBreda (Leonardo) di Carini, in provincia di Palermo, passava al Gruppo Ferrovie dello Stato (FSI) e, nello specifico, alla Società Rete Ferroviaria Italiana (RFI). Secondo i piani industriali elaborati di concerto con le sigle sindacali, i lavoratori dello stabilimento di Carini si sarebbero dovuti specializzare nel cosiddetto revamping. Inoltre, erano previsti anche investimenti infrastrutturali per il miglioramento dello stesso stabilimento.

Ex Embraco: Gariglio, perso tempo prezioso, da tavolo Mise azioni concrete

  • 07/04/2021

“L’iniziativa del Ministro Giorgetti di convocare un tavolo istituzionale sulla vicenda Ex Embraco risponde alle ripetute pressioni degli enti territoriali e delle associazioni sindacali e rappresenta un punto di partenza per cercare di risolvere una vertenza drammatica e che rischia di compromettere il futuro di centinaia di famiglie”: è quanto dichiara Davide Gariglio, deputato Pd che ha presentato nei giorni scorsi una interrogazione parlamentare su tale tematica.

LFoundry: Pezzopane, Mise apra tavolo monitoraggio come richiesto da sindacati

  • 07/04/2021

“Ieri la LFoundry ha comunicato l’avvio della cessione di un ramo d’azienda. In una lettera recapitata alle organizzazioni sindacali e alle Rsu dello stabilimento, si comunica che non prima del 3 maggio, si procederà alla cessione delle funzioni del CRM, il customer relationship management, alla sede italiana della società tedesca denominata SPARC EU GmbH.

Auto: Benamati, bene la ripresa ma sbagliato segmentare in fasce rigide disponibilità economiche

  • 07/10/2020

“La risposta del governo alla nostra interrogazione sul mercato dell'auto non appare del tutto soddisfacente ed è, per certi aspetti, contraddittoria. La ripresa del settore auto nei mesi correnti, citata opportunamente nella risposta, è infatti evidente e dovuta in larga parte alla ripresa delle vendite di auto che si collocano nei settori tra 60 e 110 gr di emissione di anidride carbonica per Km.

Mise: Nardi, 6,5 milioni di euro a Massa per rilanciare economia e occupazione

  • 27/05/2020

"I 6,5 milioni di euro stanziati dal Ministero dello Sviluppo economico per sostenere le imprese di Massa rappresentano risorse fondamentali per promuovere il rafforzamento del tessuto produttivo locale, per attrarre nuovi investimenti e creare nuova e qualificata occupazione": è quanto dichiara  Martina Nardi, capogruppo Pd in Commissione Attività produttive della Camera, sui finanziamenti alle aree di crisi industriale.

Tags: 

Mise. Moretto, non sa fornire numero ufficiale tavoli crisi

  • 25/07/2019

“È ridicolo che il Mise non sia in grado di fornire il numero ufficiale dei tavoli di crisi aperti. È come se un imprenditore non sapesse quante commesse deve evadere”. Così la deputata Sara Moretto, capogruppo Pd in commissione Attività produttive della Camera, prima firmataria di un’interrogazione discussa questa mattina durante il Question time.

Call center: Pezzopane, Di Maio in diretta Fb, niente tavolo Mise

  • 18/07/2019

“Dopo già quattro incontri saltati, il tavolo previsto oggi al Mise per affrontare l’emergenza call center è stato annullato. I sindacati, giunti al ministero per l’incontro con Luigi Di Maio, hanno deciso di andare via per protesta vista l’assenza del ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico. Ma ciò che più sconcerta è la motivazione di questa assenza: l’impegno improrogabile del vicepremier per una diretta su Facebook.

Imprese, deputati Pd: Mise intervenga per tutelare La Perla

  • 25/06/2019

“Chiediamo al ministro se sia a conoscenza della situazione della nota azienda bolognese di intimo La Perla e se ritenga necessario intervenire urgentemente per attivare un tavolo di concertazione con la Proprietà, le Istituzioni locali e le Organizzazioni sindacali per trovare una soluzione”. Lo chiedono i deputati del Pd Benamati, De Maria, Cantone, Critelli, Rizzo Nervo, Serracchiani, in una interrogazione a risposta scritta al ministro dello Sviluppo economico.

Pagine