Pil: Rosato, Se dici sempre NO, non c'è crescita

  • 01/02/2019

Col dire sempre di No (alla Tav, al Tap, alle infrastrutture) si finisce col dire di No alla crescita. Perché se per mesi descrivi gli imprenditori italiani come dei furbacchioni (tranne tuo padre), minacci di sforare il deficit, fai scappare all'estero gli investitori... poi non puoi stupirti se l'unica cosa che hai realizzato in 7 mesi di governo sono 6 mesi di recessione.

Lo ha scritto su Facebook il Vice Presidente della Camera, Ettore Rosato

Pmi: Rotta, dopo crollo governo si faccia da parte

  • 01/02/2019

“Dopo 5 anni e mezzo con il segno +il settore manifatturiero in Italia crolla a 47,8. Per la prima volta in più di 4 anni diminuisce il livello occupazionale Questa volta il #governo di improvvisati e irresponsabili a chi darà la colpa? Si facciano da parte, ora!”

Lo scrive in un tweet Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, commentando i dati dell'indice Pmi del settore manifatturiero italiano

Istat: Anzaldi-Miceli, perché Conte sapeva dati Pil in anticipo?

  • 31/01/2019

“Come è stato possibile per il Presidente del Consiglio avere in anticipo le informazioni sui dati Istat che sarebbero dovuti essere resi noti solo questa mattina?”. Lo chiedono Michele Anzaldi e Carmelo Miceli, deputati del Partito democratico, con un’interrogazione al presidente del Consiglio e al ministro dell’Economia.

Pil: Pd, tutti i deputati intervengono in Aula

  • 31/01/2019

“Dopo la richiesta al governo di riferire alla Camera sullo stato dell’economia italiana, tutti i deputati del Partito democratico stanno ora intervenendo in Aula per sottolineare la gravità della situazione del Paese, di cui l’Istat ha registrato in maniera definitiva lo stato di recessione. I parlamentari Dem evidenziano inoltre l’urgenza di un cambio di rotta dell’esecutivo e il varo di misure in grado di affrontare la grave emergenza”.

PIL: Rosato, ecco il cambiamento, governo di sole parole e promesse

  • 31/01/2019

Non accadeva da oltre cinque anni.‬
‪PIL negativo per due trimestri consecutivi (-0,2% dati Istat oggi) significa Italia in recessione.‬
‪Di Maio parlava di #boomeconomico, ma da quando sono al governo calano economia, occupati (anche stabili) e fiducia imprese.‬
‪Ecco il cambiamento, incapaci e arroganti. Solo parole e promesse.

Lo ha scritto su Facebook il Vice Presidente della Camera, Ettore Rosato

Istat: Gribaudo, c’è recessione, distrutti 4 anni di governi Pd

  • 31/01/2019

“Eccolo il boom di Luigi Di Maio: si chiama recessione! A forza di bloccare cantieri, pasticciare le norme sui contratti, togliere soldi agli investimenti per buttarli in assistenzialismo, l’Italia inizia il 2019 con un -0,2% di Pil sulle spalle. In sei mesi questo governo è riuscito a distruggere quattro anni di lavoro del Pd per l’Italia. Imbarazzante il premier Conte che tenta di addossare la colpa ai governi precedenti: l’esecutivo si prenda le sue responsabilità e inizi subito a fare marcia indietro”.

Lo dichiara la vice capogruppo del Pd alla Camera, Chiara Gribaudo.

Pil: Marattin, c’è recessione, ecco perché parlano d’altro

  • 31/01/2019

“Qualche giorno fa il vice-premier Di Maio parlava di prossimo boom economico dell’Italia. Pochi minuti fa l’Istat ha certificato che l’Italia è in recessione: nel terzo trimestre 2018 il Pil è diminuito dello 0,1%, nel quarto dello 0,2%. In economia si definisce ‘recessione’. Ma il dato ancor peggiore è che la crescita già acquisita per il 2019 è -0,2%. Il governo invece ha basato la legge di bilancio su una stima di crescita all’1%. Ci stanno portando a sbattere. Ecco perché hanno un disperato bisogno di parlare d’altro”.

Pil: Rotta governo gialloverde ci porta in recessione. Si fermino

  • 31/01/2019

“I dati Istat parlano chiaro, il governo gialloverde ha portato l’Italia in recessione. L'annuncio demenziale di un imminente boom economico è stata l'ennesima disperata arma di distrazione di un Di Maio ormai allo sbando e in balia del suo socio di governo”.

- lo dichiara Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, commentando i dati Istat sul Pil

Pagine