Question time PD su impegno salute mentale

  • 12/01/2022

Oggi in Aula, per il Question time, il gruppo dei deputati del PD rivolgerà al governo un’interrogazione, prime firme Debora Serracchiani e Filippo Sensi, per chiedere un impegno per la salute mentale attraverso ulteriori misure, compreso un possibile voucher per il sostegno psicologico, affinché raggiunga il maggior numero di persone che evidenziano un disagio a seguito della pandemia.

Salute mentale: Lorenzin, dignità umana e diritti costituzionali, i cardini per riforma sanitaria

  • 25/06/2021

Dichiarazione on. Beatrice Lorenzin, deputata Pd

“Accogliamo con gratitudine e soddisfazione l'appello di papa Francesco che oggi, in occasione della conferenza nazionale per la salute mentale, pone al centro dell’attenzione il problema del disagio psichico chiedendo di superare lo stigma con cui è purtroppo ancora marchiata la malattia mentale e le parole del Presidente della Repubblica Mattarella che ha sottolineato  come i più fragili debbano essere tutelati in conformità ai dettati costituzionali”.

Dl Sostegni: Serracchiani, Bene risorse per bimbi con disagi post Covid. Era nostra richiesta

  • 18/05/2021

La previsione all’interno del nuovo decreto sostegni di uno stanziamento di 20 milioni per aiutare i bambini con disagi psicologici causati dall’emergenza Covid è molto significativa e siamo soddisfatti che il governo abbia accolto la richiesta contenuta nella risoluzione che il Pd aveva presentato sulla questione e che era stata approvata all’unanimità dalla commissione Affari Sociali. Lo scopo era proprio quello di adottare iniziative per la tutela della salute mentale dei bambini e degli adolescenti che hanno sofferto in modo particolare questa fase drammatica della pandemia.

Covid: Siani, affrontare emergenza salute mentale infanzia

  • 16/04/2021

“E poi ci sono i bambini. Non ci sono solo le industrie in difficoltà, non c’è solo l’economia in ginocchio, qui c’e in ballo anche la salute mentale dei nostri ragazzi. C’è un’emergenza  salute mentale per l’infanzia e l’adolescenza. La Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza richiama l’attenzione del governo su un tema che sembra non interessare a nessuno. Non si può perdere ulteriore tempo.

Pagine