Manovra: Gadda, su Terzo settore e politiche inclusione governo allo sbando

  • 27/12/2018

“Le scelte messe in atto in questa legge di bilancio rispetto al Terzo settore, non mettono a nudo solo la pericolosa incompetenza della maggioranza, ma anche la totale mancanza di visione sul ruolo prezioso svolto dal mondo del non profit nelle nostre comunità”. Lo dichiara Maria Chiara Gadda, capogruppo Pd in Commissione Agricoltura alla Camera, a proposito della Legge di Bilancio.

Manovra: Delrio, raddoppio tasse volontariato conseguenza ideologia della maggioranza

  • 27/12/2018

"Raddoppiare le tasse alle associazioni non profit e di volontariato è azione insensata e profondamente ingiusta. Fare cassa sulle spalle di chi si dedica alla lotta alla povertà, all’assistenza degli indigenti, alla tutela dell’ambiente, alla costruzione di opportunità di lavoro per i più svantaggiati tradisce lo spirito più profondo del sentimento nazionale in nome di un’ideologia che vede nell’”altro” un nemico, qualcuno da sbattere per strada, un invisibile. Contro questa norma e questa ideologia lotteremo dentro e fuori del Parlamento".

Terzo settore: Di Maio, governo emani decreto o darà schiaffo a tutto il comparto

  • 27/07/2018

“Tutto il mondo del Terzo settore vive nell’insicurezza e nella preoccupazione provocate da un governo le cui forze politiche sono sempre state contrarie alla riforma e a sostenere il comparto. Non si possono far cadere su centinaia di migliaia di associazioni, volontari e lavoratori i calcoli politici di Lega e M5s.

Terzo settore: Rizzo Nervo, approvare subito decreto correttivo

  • 24/07/2018

Il percorso di analisi e confronto in commissione Affari Sociali e in particolare le audizioni di vari attori del Terzo Settore, delle Regioni e degli Enti Locali ci hanno restituito in modo unanime la necessità urgente di una approvazione del decreto correttivo del Codice del Terzo Settore, dopo un buon lavoro svolto in Commissione. Un’approvazione che dia certezze alle migliaia di associazioni ed enti del Terzo Settore, che ancora oggi con una lettera aperta hanno chiesto al governo e alla maggioranza di arrivare ad una positiva conclusione di questo percorso.

Terzo settore: Sbrollini, via libera a riforma, fondo da 190 milioni e decreti attuativi

  • 29/06/2017

Il governo ha completato il quadro della riforma approvando i decreti sul 5 per mille, sull’Impresa sociale e sul Codice del Terzo settore. Questa legge, fortemente voluta dal Parlamento e dalla società civile, rivoluziona le relazioni tra Stato ed enti del Terzo settore, si intraprende un percorso con regole chiare ed innovative per un sistema di welfare e di associazionismo virtuoso per l’Italia.

Terzo settore: Beni, con decreti importante passo avanti per la riforma

  • 29/06/2017

“Dopo un lungo percorso parlamentare e un costruttivo confronto, proseguito ancora negli ultimi giorni fra Governo, Commissioni parlamentari e Organizzazioni sociali e con i decreti approvati ieri dal Consiglio dei Ministri, la riforma del terzo settore entra finalmente nella sua fase attuativa”. Lo dichiara Paolo Beni, deputato del Partito Democratico e relatore per la Commissione affari sociali.

Terzo settore: Lenzi, apprezzamento per via libera ai decreti

  • 12/05/2017

“Apprezzamento per l’approvazione da parte del Consiglio dei ministri dei decreti attuativi, previsti dalla riforma del Terzo settore, quasi al compimento di un anno dall’approvazione della legge delega da parte del Parlamento. Adesso le commissioni parlamentari competenti daranno i loro pareri per arrivare all’approvazione definitiva dei decreti e lo faranno ascoltando in modo ampio lo straordinario e variegato mondo del Terzo settore”.

Lo ha detto Donata Lenzi, capogruppo Pd in commissione Affari sociali.

Pagine