23/04/2023 - 15:06

Dichiarazione di Simona Bonafe’ , vicepresidente deputati Pd

"Meno risorse per la povertà, poche decine di euro per i redditi medio-bassi e ritorno al precariato: se queste sono le ricette della destra per promuovere lavoro e salari eviterei di convocare un consiglio dei ministri il primo maggio": è quanto dichiara Simona Bonafé, vicepresidente dei Deputati Pd, sui contenuti del Decreto Lavoro che dovrebbe essere approvato dal governo.  "Dopo le mirabolanti promesse di tagli fiscali per i figli a carico il governo Meloni, non riuscendo a trovare le coperture, ripiega su misure spot che ridurranno però le risorse per le famiglie indigenti e promuoveranno i contratti a termine. Le continue false promesse della maggioranza sono state ormai smascherate": conclude Simona Bonafè.

20/04/2023 - 13:09

“Il governo Meloni sulla gestione dei migranti continua ad essere in stato confusionale: se nel Def per il governo gli immigrati vengono considerati una risorsa indispensabile, le scelte propagandistiche fatte fino ad oggi, dalla criminalizzazione delle Ong alla cancellazione della protezione speciale, causano soltanto tragedie in mare ed incentivano l’immigrazione irregolare. Servono al contrario politiche serie ed efficaci anche per andare incontro alla richiesta delle imprese di manodopera in settori strategici dell’economia e per garantire con il lavoro regolare la sostenibilità del sistema pensionistico alle nuove generazioni”.

Lo dichiara Simona Bonafè, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali, intervenendo alla trasmissione “L’aria che tira” su La 7.

19/04/2023 - 11:23

“Con il Decreto Bollette, attualmente in discussione alla Camera, il governo ha ridotto di oltre 400 milioni il contributo di solidarietà sugli extraprofitti che spetta alle imprese energetiche. Ho presentato un emendamento affinchè queste risorse vengano ripristinare e utilizzate per finanziare un fondo straordinario finalizzato alla riduzione delle tariffe per la fornitura di energia elettrica e per la fornitura di gas naturale a favore delle Pmi che rappresentano la spina dorsale del tessuto imprenditoriale italiano e che sono ancora in gravi difficoltà.
Mi appello alla maggioranza perché sostenga questa iniziativa”. Lo dichiara Simona Bonafè, vicepresidente dei deputati Pd di Montecitorio.

17/04/2023 - 19:27

"Le previsioni di crescita del Def, per ammissione dello stesso governo, sono tutte legate alla capacità di realizzare il Pnrr. Sulla completa attuazione del Piano la maggioranza però è nel caos e non dice le cose come stanno. La revisione del piano entro agosto espone il nostro paese al rischio di non riuscire a rispettare i target dei progetti esistenti e di non avere l’autorizzazione per eventuali modifiche e quindi, in un caso e nell’altro, di perdere risorse" : è quanto dichiara Simona Bonafè, capogruppo Pd in Commissione Affari Costituzionali della Camera.

"Le ripetute esternazioni del Ministro Fitto che continua a fare ipotesi di revisione di progetti senza però presentare niente oltre che a compromettere miliardi di risorse, minano anche la credibilità internazionale dell'Italia ed la crescita stessa del nostro paese": conclude Simona Bonafè.

13/04/2023 - 16:27

“Ancora nessuna certezza sul rinnovo dei contratti dei lavoratori pubblici in scadenza: nonostante gli impegni presi il ministero della Funzione pubblica ha ammesso che mancano le risorse per adeguare i salari all’inflazione e di non poter addirittura indicare quando tali aumenti potranno essere erogati”: è quanto dichiara Simona Bonafè, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali della Camera sulla discussione di oggi dell’interrogazione sul Ccnl della Pubblica amministrazione.

“Il governo - aggiunge - continua a non prendersi le proprie responsabilità addossando le colpe ad altri e limitandosi, come ha fatto anche oggi, ad annunci generici sulla volontà di reperire le risorse senza però indicarne modalità e tempistica. Questo atteggiamento - conclude - mortifica migliaia di lavoratori in prima linea per l’erogazione dei servizi ai cittadini, già penalizzati da carenze di organico e che hanno anche un ruolo strategico per la corretta attuazione del Pnrr”.

12/04/2023 - 17:43

Dichiarazione on. Simona Bonafe’, capogruppo Pd commissione Affari Costituzionali

“Le riforme istituzionali servono per dare risposte ai problemi del sistema: il Presidente della Repubblica è una figura imparziale e di garanzia costituzionale che svolge un ruolo fondamentale per il paese. La sua elezione diretta potrebbe quindi compromettere l’equilibrio stesso dei poteri e l’unità dello Stato. Le criticità sono altre ed evidenti: mi riferisco in particolar modo ad un processo legislativo che soprattutto negli ultimi anni è divenuto monocamerale di fatto e legato quasi esclusivamente all’abuso della decretazione d’urgenza del governo, mortificando proposte ed attività del Parlamento”. È quanto dichiara Simona Bonafè, capogruppo Pd in Commissione Affari Costituzionali della Camera, intervenendo dopo l'audizione del Ministro per le riforme istituzionali Elisabetta Casellati.
“Le riforme poi, per essere realmente efficaci e capaci di modernizzare il paese, non possono ridursi ad uno strumento di propaganda del governo di turno, ma devono avere la più ampia condivisione possibile con le forze politiche”.

06/04/2023 - 14:11

Dichiarazione Simona Bonafe’ , vicepresidente deputati Pd

"La frattura nella maggioranza e nel governo sulla possibilità di non spendere tutte le risorse del Pnrr è sempre più evidente e si sta allargando. Questo caos non sta soltanto compromettendo l'immagine dell'Italia nell'Europa e nel mondo sulla capacità e professionalità della nostra classe dirigente ma rischia di vanificare la modernizzazione e la crescita del paese per i prossimi anni". È quanto dichiara la vice presidente dei Deputati Pd, Simona Bonafè, intervenendo oggi giovedì 6 aprile alla trasmissione "L'aria che tira" su la 7.

04/04/2023 - 19:44
"Grazie all'approvazione dell'emendamento Pd a prima firma Beatrice Lorenzin, al Decreto Pnrr in discussione al Senato, sono stati stanziati 41 milioni di euro per il triennio 2025-2027 finalizzati alla riconversione e alla riqualificazione del polo industriale di Piombino". Così in una nota dei deputati dem toscani Simona Bonafè, Marco Simiani ed Emiliano Fossi. 
 
"Si tratta - conclude la nota - di una prima tranche di finanziamenti, che verranno gestiti dalla Regione Toscana. È ora fondamentale che vengano stanziate ulteriori risorse necessarie per il rilancio sociale, economico ed occupazionale e per il risanamento ambientale di un territorio in grave crisi. Ringraziamo i colleghi del Gruppo del Partito Democratico al Senato per il lavoro svolto".
04/04/2023 - 19:44

"Grazie all'approvazione dell'emendamento Pd a prima firma Beatrice Lorenzin, al Decreto Pnrr in discussione al Senato, sono stati stanziati 41 milioni di euro per il triennio 2025-2027 finalizzati alla riconversione e alla riqualificazione del polo industriale di Piombino". Così in una nota dei deputati dem toscani Simona Bonafè, Marco Simiani ed Emiliano Fossi.

"Si tratta - conclude la nota - di una prima tranche di finanziamenti, che verranno gestiti dalla Regione Toscana. È ora fondamentale che vengano stanziate ulteriori risorse necessarie per il rilancio sociale, economico ed occupazionale e per il risanamento ambientale di un territorio in grave crisi. Ringraziamo i colleghi del Gruppo del Partito Democratico al Senato per il lavoro svolto".

04/04/2023 - 11:27

"Il fondo per la morosità incolpevole è stato uno strumento indispensabile per garantire una casa alle famiglie in difficoltà. Il governo di destra lo ha però soppresso millantando, con il Ministro Salvini, nuovi interventi per sostenere le politiche abitative. Dopo mesi niente è stato fatto nonostante la crisi e la crescita dell'inflazione ed oggi il risultato è drammatico: migliaia di cittadini sono a rischio sfratto mentre i piccoli proprietari non riscuotono l'affitto. In queste settimane tantissimi comuni, di ogni orientamento politico ed in tutta Italia, hanno approvato mozioni per promuovere la reintroduzione della norma. Chiediamo al governo di raccogliere la richiesta e stanziare risorse adeguate per risolvere questa emergenza nazionale". Lo dichiara Simona Bonafè, vice presidente dei Deputati Pd, presentando una interrogazione parlamentare su tale tematica.

03/04/2023 - 16:43

“Nonostante le rassicurazioni della premier Meloni le difficoltà e i ritardi sul Pnrr sono evidenti: le recenti ammissioni del ministro Fitto sulla impossibilità di realizzare le opere nei tempi stabiliti sono un campanello d’allarme gravissimo. Perdere le risorse del Piano causerebbe al nostro Paese un danno economico e di immagine irrecuperabile. Per questo motivo chiediamo al governo di assumersi le responsabilità e di venire a riferire al Parlamento sul reale stato delle cose”. Così Simona Bonafè, vicepresidente dei deputati del Pd.

30/03/2023 - 12:51

“Verificare che l’Enac non travalichi le proprie competenze e che venga garantita piena trasparenza e concorrenza nel mercato dei servizi di assistenza a terra negli aeroporti”: è quanto riporta una nota congiunta dei parlamentari Pd (i deputati Marco Simiani, Simona Bonafè, Federico Gianassi e Christian Di Sanzo ed i senatori Ylenia Zambito, Dario Parrini e Silvio Franceschelli) che hanno depositato una interrogazione sul tema al Ministro Salvini, rispettivamente a Montecitorio e Palazzo Madama.

“Da anni l’ente, nonostante il ripetuto divieto del Tar, regolamenta il disciplinare in materia di appalti causando danni gravi al sistema delle imprese che operano in questo settore e determinando un clima di perenne incertezza e instabilità che rischia di ripercuotersi sui livelli occupazionali. La giustizia amministrativa ha già condannato queste ingerenze ma è necessario un intervento del Ministero delle Infrastrutture per risolvere definitivamente questo problema”, conclude la nota.

13/03/2023 - 13:12

"A parte la pessima gestione della tragedia di Cutro, il problema di questo governo sono i provvedimenti inefficaci che ha messo in campo sull’immigrazione, il primo per rendere più difficile la vita a chi salva vite in mare e il secondo per aumentare le pene agli scafisti al fine di disincentivare le partenze, con l’unico risultato che anche ieri ci sono stati morti in mare e che in due giorni sono arrivati 3 mila sbarchi sulle nostre coste”. Lo dichiara Simona Bonafè, vicepresidente dei deputati Pd, intervenendo alla trasmissione l'Aria che tira su la 7.

"Per cercare di affrontare con serietà ed efficacia l'immigrazione ed evitare altre tragedie è necessaria una operazione 'Mare nostrum' gestita dall'Unione Europea. Contestualmente va cambiato il regolamento di Dublino oggi ostaggio dei veti sovranisti di Orban e introdotta la redistribuzione obbligatoria dei migranti", conclude Simona Bonafè.

08/03/2023 - 17:42

Una nuova legge che abbia l’obiettivo di superare la Bossi-Fini e permettere al nostro Paese di avere nuove norme in grado di dotarsi di un sistema di ingressi legali per motivi di lavoro e, a determinate condizioni, regolarizzare gli stranieri già presenti non è più rinviabile. Per questo come componenti della commissione Affari costituzionali del Partito democratico insieme alla segretaria Elly Schlein e alla capogruppo Debora Serracchiani abbiamo sottoscritto la proposta depositata dall’on. Riccardo Magi che ha ripresentato la legge di iniziativa popolare della campagna Ero straniero.  All’esame della commissione di domani sarà esaminata anche la proposta della Lega che mira a reintrodurre i decreti sicurezza voluti da Salvini che consideriamo un pericoloso passo indietro dopo le modifiche introdotte nella scorsa legislatura.
Lo dichiara la vice capogruppo del Pd alla Camera Simona Bonafè

23/02/2023 - 12:06

“Le parole di Valditara sulla lettera della preside del Liceo Leonardo da Vinci di Firenze sono inaccettabili. Solo pochi giorni fa incoraggiava i docenti a denunciare le aggressioni nelle scuole, mentre oggi di fronte ad un gravissimo assalto di evidente matrice squadrista che ha coinvolto alunni e professori fa marcia indietro: non solo sminuisce l’accaduto, ma arriva quasi a minacciare di ritorsioni la preside che ha pubblicamente difeso i valori della Costituzione”.

 

Così la vicepresidente dei deputati del Pd, Simona Bonafè.

Pagine