Fiere: Benamati, bene più risorse, resta tema deroga ‘de minimis’

  • 13/04/2021

“Positiva la risposta della sottosegretaria Ascani e bene l’ammontare complessivo delle risorse che a regime saranno disponili per il settore fieristico nazionale, sia allocate nel passato, sia allocate nel Decreto Sostegni, che vanno oltre il mezzo miliardo di euro. Di fronte a questo, però, permane rilevante la possibilità di derogare al regime ‘de minimis’ nell’ambito degli aiuti di Stato, anche se è positiva la possibilità di una prima risposta sui costi fissi da parte di Simest sino a 10 milioni a fondo perduto.

Dl Sostegni: Sani, sanare paradosso lavoratori agricoli senza pensione

  • 02/04/2021

“Il Decreto fiscale del 2018 sta creando gravissimi problemi a molti lavoratori, soprattutto del settore agricolo, che non riescono a maturare i requisiti per andare in pensione nonostante abbiano già versato i contributi. E’ necessario sanare immediatamente questa situazione paradossale”. È quanto dichiara Luca Sani, deputato Pd in commissione Finanze della Camera, preannunciando un emendamento correttivo al Decreto Sostegni.

Dl Sostegni: Bonomo-Borghi, su neve impostazione errata, montagna piemontese merità di più

  • 22/03/2021

“Facciamo fronte comune per modificare il testo del decreto Sostegni al Senato. Al Piemonte, secondo i parametri con cui verrebbero assegnate le risorse, legate non al calo di fatturato degli impianti ma alla presenza di strutture turistico-alberghiere, andrebbero appena 35 milioni di euro, poco meno addirittura della Valle d’Aosta. La nostra Regione merita di più». A lanciare l’appello sono i deputati piemontesi del Pd Francesca Bonomo ed Enrico Borghi.

Dl Sostegni: Pd, lo stralcio cartelle non lo paghino i Comuni

  • 20/03/2021

“Sulla cancellazione delle vecchie cartelle esattoriali fino a 5 mila euro, che interessano molte sanzioni amministrative (in primis codice della strada) ad appannaggio degli enti locali, chiediamo una copertura totale da parte del Mef. Verificheremo che ai Comuni, grazie alla nostra introduzione dell’Isee, vengano stralciate le cartelle solo delle persone più in difficoltà e per le quali verranno interamente ristorati dallo Stato, per evitare che siano costretti a tagliare servizi essenziali per i loro cittadini.

Dl sostegni: Pezzopane, bene Orlando su lavoro. Ora servono altre misure

  • 20/03/2021

“Il decreto sostegni è stato approvato dopo un’attesa che per molti e molte è stata dolorosa. Già a gennaio si attendeva il Ristori 5, la crisi politica e finalmente il nuovo governo hanno consentito di recuperare l’impasse, ma la situazione nel paese è davvero difficile. Voglio ringraziare il Ministro Orlando per l’attenzione ad alcune misure molto attese per il lavoro.

Dl Sostegni: Piero De Luca, rinviato il termine per il bilancio di previsione degli Enti Locali. Una battaglia vinta!

  • 20/03/2021

“Sono estremamente soddisfatto per il rinvio del termine di approvazione del Bilancio di previsione degli Enti Locali, inizialmente previsto per il 31 marzo, ora spostato al 30 aprile.”

Dl Sostegni: Cenni, risorse significative per agricoltori

  • 19/03/2021

“Bene l’impegno del governo Draghi nel decreto Sostegni, anche per gli agricoltori con risorse significative. Il comparto ha garantito continuità e approvvigionamenti durante tutta crisi, e ha vissuto le conseguenze dello stop di HoReCa e del turismo. Merita quindi ulteriori sforzi anche durante l’esame del decreto da parte delle Camere”.

Lo dichiara Susanna Cenni, deputata e responsabile Agricoltura del Partito democratico.

Dl Sostegni: Bordo, No a rottamazione cartelle dei furbetti

  • 19/03/2021

“Sulla rottamazione delle cartelle no all’approccio ideologico, ma no pure alla propaganda. Sì alla giustizia sociale. Il mio non è un approccio ideologico, ma sarebbe un errore se il governo decidesse di rottamare le cartelle esattoriali di tutti, senza nessuna distinzione di reddito. Ai cittadini arriverebbe un messaggio di forte ingiustizia sociale. Una cosa è cancellare vecchi debiti a chi è in difficoltà, un’altra è estendere questo beneficio anche ai furbetti che possono pagare”.

Così il vicepresidente dei deputati del Pd alla Camera, Michele Bordo, in un post su Facebook.

Pagine