Giustizia. Verini: oltre cinegiornali, Bonafede che fa per estradare criminali da Emirati arabi?

  • 16/01/2019

“Sono passati mesi, ormai, da quando - su iniziativa del Pd - il Parlamento ha ratificato l’accordo di cooperazione giudiziaria tra Italia ed Emirati Arabi, che può consentire di estradare da quel Paese criminali latitanti e già condannati in via definitiva. Si tratta, in diversi casi, di persone che hanno commesso gravissimi reati e che hanno avuto ed hanno legami con organizzazioni criminali e mafiose. Non chiediamo che i latitanti, una volta assicurati alla giustizia italiana e alle carceri dove dovranno scontare le pene, vengano esibiti come trofei.

Giustizia: Bazoli, Bonafede non pensi a riforma penale con colpi di mano

  • 21/12/2018

"Il ministro Bonafede annuncia in una intervista che entro giugno del 2019 intende cambiare il processo penale. In che modo? Non si sa. Non esiste alcuna commissione di studio, non esiste alcun tavolo di lavoro, non esiste alcuna linea guida, non esiste alcuna interlocuzione attivata. Non esiste nulla di nulla. Eppure in sei mesi il ministro si propone di riformare il processo penale, cioè l'istituto più delicato e complesso posto a garanzia delle libertà dell'individuo contro il potere dello stato.

Legittima difesa: Bazoli, riforma non è passo avanti per sicurezza cittadini

  • 29/11/2018

“Il ministro Salvini non perde occasione per sfruttare politicamente vicende tragiche, che meriterebbero più rispetto e pudore. Questa volta utilizza l'episodio di San Savino per lanciare qualche slogan sulla riforma della legittima difesa, che serve solo a eccitare gli animi, non a risolvere i problemi”. Lo dichiara il capogruppo pd in commissione Giustizia Alfredo Bazoli.

Verini: Governo allo sbando, giustizia come terreno di scontro

  • 20/11/2018

La maggioranza è allo sbando. Su un tema delicatissimo come quello della legge sulla corruzione, il cosiddetto contratto è miseramente naufragato. La Lega usa la clava di questa legge per regolare conti con 5 Stelle, i quali a loro volta brandiscono il randello della sicurezza contro i leghisti. E' una vergogna e un danno per il Paese, si usa la giustizia come terreno di volgarissimo scontro politico all'interno del Governo.

Così il Responsabile Giustizia Pd, Walter Verini

Prescrizione: Vazio, in audizione norma Bonafede travolta da tsunami di no

  • 12/11/2018

"Le audizioni di oggi presso le Commissioni riunite Affari Costituzionali e Giustizia della Camera sono state uno vero tsunami per la proposta del Governo e della Maggioranza Lega-M5S di abolire l’istituto della prescrizione". Lo dichiara Franco Vazio, vice-presidente della Commissione Giustizia della Camera, a proposito del Ddl Anticorruzione.

Giustizia: Bazoli, sistema garanzie sacrificato per reciproci ricatti Lega-M5s

  • 05/11/2018

“Lo abbiamo visto al Senato sulla legittima difesa e sul decreto sicurezza, lo vediamo ora alla Camera sull'anticorruzione: nella maggioranza non c'è alcuna intesa sui temi della sicurezza e della giustizia. Lega e M5s procedono a colpi di minacce e ricatti, e alla fine uno chiude gli occhi sui temi securitari cari alla Lega, l'altro abbassa lo sguardo sul giustizialismo grillino.

Ddl anticorruzione: Bazoli, nuovo emendamento alla chetichella su reati fiscali?

  • 02/11/2018

“Oggi attraverso i mezzi d’informazione abbiamo appreso che di emendamento al testo anticorruzione che sarebbe stato presentato alla chetichella dai relatori, che rivoluzionerebbe il trattamento sanzionatorio dei reati fiscali”. Lo dichiara Alfredo Bazoli, capogruppo Pd in Commissione Giustizia, a proposito delle norme contenute nel Ddl Anticorruzione.

Manovra: Rosato, per Bonafede condono edilizio meglio di quello fiscale

  • 31/10/2018

“Bonafede si lamenta perché è costretto ad accettare la pace fiscale (leggi: un bel condono per chi non ha pagato le tasse) voluto dalla Lega”. Lo dichiara Ettore Rosato, vice-presidente della Camera.

“Parla lui che sta avallando un super condono edilizio infilato nel decreto Genova. Quello cos'è, se non un altro esercizio di ipocrisia e incompetenza?”, conclude.

Pagine