Ue: Braga, Meloni non difende paese ma i suoi. L’Europa non è andata a destra

  • 17/07/2024

Una premier che chiede all’Europa di indietreggiare su green deal e balneari non difende il Paese, non difende i cittadini, cerca solo un posto al sole per i suoi. Ma l’Europa non è andata a destra, i sovranisti non hanno vinto. Nè in Italia, nè in Francia, nè a Bruxelles.

Lo ha scritto su X Chiara Braga, capogruppo Pd alla Camera dei Deputati

UE: Piero De Luca, avremo commissario alle varie ed eventuali?

  • 04/07/2024

"Alla definizione della prossima commissione l'Italia come ci arriva? Avrà un ruolo da protagonista oppure no? Purtroppo la Premier ci ha isolato profondamente. Dopo il commissario all'economia, avremo un commissario alle varie ed eventuali? Giorgia Meloni arriva terribilmente indebolita alla trattativa finale e questo è un problema per tutto il Paese, perché l'Italia rischia di contare poco o nulla nella prossima commissione" . Lo ha detto Piero De Luca, capogruppo Pd Camera in Commissione Politiche UE, a Sky Economia

Autonomia: Bonafè, Lega surreale, autonomia divide e indebolisce Italia sulla scena internazionale

  • 02/07/2024

“Le dichiarazioni della Lega sono surreali, la riforma dell’autonomia divide l’Italia e la rende più debole in ambito internazionale”. Così la Capogruppo democratica nella commissione Affari costituzionali della Camera, Simona Bonafè che sottolinea come “tra le materie chieste ieri da Zaia sono ricomprese il commercio estero, i Rapporti internazionali e quelli con l'Ue. Nel contesto globale - aggiunge Bonafè - la dimensione europea è quella minima per poter dare risposte alle sfide della contemporaneità e avere forza contrattuale davanti alle grandi multinazionali e ai giganti della rete.

Ue: Graziano, si ad alleanze larghe per battere le destre

  • 02/07/2024

“Per battere le destre al potere in Italia e in Europa servono delle alleanze larghe su temi importanti come sanità pubblica, lavoro dignitoso per tutti, diritti sociali e civili. E soprattutto dobbiamo combattere le destre nell’Unione Europea con più Europa. No a veti contro qualcuno, sì ad alleanze larghe”. Lo ha detto il deputato dem, Stefano Graziano, ospite di Agorà Rai Tre.

Ue: Ricciardi, Meloni isola Italia e porta a casa commissario a scadenza, troppo poco per Stato fondatore

  • 28/06/2024

“Giorgia Meloni isola l’Italia in Europa. Il nostro Paese è ininfluente nei tavoli che contano. Se poi dovesse riuscire a strappare solo il commissario al PNRR, sarebbe un incarico a scadenza. Come uno yogurt. Decisamente troppo poco per uno degli Stati fondatori”. Così il vicepresidente del gruppo del Pd della Camera, Toni Ricciardi.

Ue: Graziano, Meloni va all’opposizione, asse con Orban umilia Italia

  • 28/06/2024

“Meloni porta l’Italia all’isolamento in Europa, l’asse con Orban colloca il nostro paese all’opposizione. Per interessi di partito la presidente del consiglio si macchia di una grave responsabilità che avrà effetti negativi per gli italiani e le italiane. Pur di strizzare l’occhio all’estrema destra, Meloni umilia l’Italia” Così in una nota il capogruppo democratico nella Commissione Difesa della Camera, Stefano Graziano.

Ue: Lai, il fallimento a Bruxelles manda Meloni in confusione totale

  • 28/06/2024

"Dopo due giorni di scuse di FdI conseguenti all'inchiesta di FanPage, oggi la Meloni minaccia la stampa libera rea di aver scoperchiato i rigurgiti fascisti, razzisti e antisemiti della sua organizzazione giovanile. Qual è il vero volto di FdI? Quella che prende le distanze dagli insulti antisemiti e dalle avocazioni naziste, che celebra dimissioni dei giovani dirigenti di cui si scopre non essere state volontarie ma richieste dai vertici del consiglio nazionale della gioventù già una settimana fa, oppure quella che accusa la stampa di fare inchieste da cui emerge questo schifo.

Ue: Fossi, Meloni all'angolo se la prende con Fanpage

  • 28/06/2024
"Giorgia Meloni sotto scacco in Europa va in confusione. Dopo la debacle a Bruxelles cerca di cancellare il suo clamoroso fallimento e si rivolge al Presidente a Mattarella, primo garante della Costituzione, chiedendo di intervenire perché per la prima volta una inchiesta giornalistica svela che i giovani del suo partito inneggiano al nazismo, all'odio razziale ed all'antisemitismo.

Pagine