Ue: Pd, abbiamo bisogno di una difesa europea, Bussola sia primo passo

  • 23/03/2022

“Il Consiglio Affari Esteri e Difesa dell’Unione Europea ha approvato la Bussola strategica, uno strumento per rafforzare la politica di sicurezza e di difesa dell’Ue entro il 2030, con l’istituzione, tra l’altro, della forza di schieramento rapido dell’Ue. La Bussola Strategica è un traguardo importante, e un passo rilevante verso l’Europa della Difesa. Abbiamo dunque chiesto al ministro Lorenzo Guerini, quali saranno le prossime tappe della difesa italiana, e della ricerca civile, nell’ambito del percorso verso la costruzione di un sistema di difesa europeo”.

Difesa Ue: P. De Luca, approvazione Bussola è decisione di portata storica

  • 21/03/2022

“L'approvazione da parte del Consiglio dell’Unione europea della Bussola strategica è una decisione di portata storica. L'UE si dota finalmente di una difesa comune per salvaguardare i propri interessi e i valori fondamentali, proteggere i suoi cittadini e contribuire alla pace e alla sicurezza internazionale”.

Così su Twitter il vice capogruppo dem alla Camera Piero De Luca.

Ue: P. De Luca, bene Gentiloni su sospensione e riforma Patto stabilità

  • 18/03/2022

"Sosteniamo con convinzione l'esigenza di una proroga della sospensione del Patto di Stabilità e consideriamo estremamente positiva l'apertura fornita al riguardo dal commissario europeo Gentiloni. È al contempo indispensabile avviare da subito, come ha riferito lo stesso commissario, una discussione concreta sulla revisione e riforma delle sue attuali regole che si rivelano obsolete e non più praticabili.

Ue: De Luca, stop unanimità, proposta Letta strada per il futuro

  • 17/03/2022

“E’ ora di affrontare con determinazione il tema dell'abolizione dei veti dei singoli Stati e il superamento della regola dell’unanimità nelle scelte strategiche dell’Ue. La proposta del segretario del Pd, Enrico Letta, di una Convenzione europea per la modifica dei Trattati va nella direzione giusta ed è una strada obbligata per il futuro se vogliamo fornire all'Europa gli strumenti adeguati per affrontare le sfide di un mondo che è cambiato”.

Così il vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera, Piero De Luca.

Ucraina: Pd, istituire immediatamente task force Ue per emergenza minori

  • 17/03/2022

“La situazione dei bambini e delle famiglie coinvolte nellʼescalation del conflitto in Ucraina sta peggiorando di minuto in minuto. Secondo le stime dell’Unicef sono già 1,4 milioni i bambini ucraini profughi. Proponiamo sia al governo italiano, che al Parlamento europeo, di istituire immediatamente una task force europea che si attivi per la tutela dell'infanzia in tempo di guerra e che sia in grado di coordinare gli aspetti principali dell’emergenza dei minori profughi, con particolare attenzione ai bambini malati oncologici e a quelli non accompagnati o senza documenti.

Ue: Berlinghieri, Europa accolga proposta Letta per vera svolta

  • 17/03/2022

“Se vogliamo dare una svolta verso un’Europa più unita e forte su energia e difesa, allora la politica europea dovrebbe accogliere e lavorare sulla proposta di Enrico Letta per una Convenzione per modificare i Trattati e superare l’unanimità. Questo serve oggi, questo bisogna concretizzare”. Lo dichiara la vice presidente del Gruppo democratico alla Camera Marina Berlinghieri.

 

UE: Losacco, serve debito comune come profetizzava Sassoli

  • 08/03/2022

“Come ci ha insegnato la pandemia, l’Europa potrà governare gli effetti della guerra sulle nostre economie rilanciando ulteriormente il processo di integrazione. Mai come oggi riecheggiano le parole di David Sassoli sulla necessità di un debito europeo per sostenere cittadini e imprese e dare anche più forza all’impegno per riaffermare le ragioni della pace, del diritto interazionale, della libertà dell’Ucraina.  Per questo mi auguro che il prossimo vertice di Versailles possa segnare un importante punto d’avanzamento in merito.

Ucraina: De Luca, Ue si impegni senza sosta per cessate il fuoco e pace

  • 03/03/2022

“Le drammatiche notizie che giungono ancora dal fronte in Ucraina, con migliaia di morti anche tra i civili, impongono all'Europa e alla comunità internazionale di continuare ad applicare con determinazione le sanzioni adottate contro le autorità russe e di fare ogni sforzo per aiutare con atti concreti il popolo ucraino, sostenendolo nella propria resistenza e mettendo in campo tutte le azioni necessarie per garantire la solidarietà e l'accoglienza umanitaria delle persone in fuga dal conflitto.

Tags: 

Pnrr: P. De Luca, bene via libera Ue a prima rata

  • 28/02/2022

Ottima notizia il via libera della Ue alla prima rata di 21 miliardi del Recovery Fund. Grazie al lavoro positivo del governo, sostenuto dalle forze di maggioranza e dal Parlamento, l'Italia ha centrato i 51 obiettivi previsti nel Pnrr per il 2021. Le prossime tre rate di pagamenti, da qui a giugno 2023, dovrebbero portare al nostro Paese ulteriori 64,3 miliardi con 127 obiettivi da raggiungere.

Pagine