Giustizia: Rossomando, forse Giarrusso non ha letto bene il testo?

  • 29/03/2017

“Le affermazioni del sen. Giarrusso sono pretestuose. Forse non ha letto bene il testo?”. Cosi Anna Rossomando, deputata del PD in commissione Giustizia alla Camera che aggiunge:“Non vogliamo credere che non abbia colto l’importanza del complesso e articolato intervento delegato al Governo in materia di ordinamento penitenziario ovvero su tutto quello che attiene l’efficacia e l’effettività della pena, il recupero di chi ha sbagliato. Si tratta di interventi il cui risultato sarà una maggiore sicurezza per tutti i cittadini.

Giustizia: il Pd al Governo, contrastare i delitti predatori

  • 20/03/2017

“Di fronte al crescente allarme sociale che provocano, il Partito democratico chiede al governo quali iniziative, anche normative, intenda avviare per contrastare i cosiddetti delitti predatori messi in atto con particolare efferatezza da bande criminali. Purtroppo, nonostante l’importante azione svolta dalle forze di polizia, raramente i colpevoli vengono messi nella condizione di non reiterare i loro crimini”.

DDL Penale: Ermini, di che ‘strologa’ Beppe Grillo? Non conosce le proposte in discussione

  • 14/03/2017

“Di cosa ‘strologa’ Grillo? Lo ha letto il DDL penale? Pare proprio di no! Lo legga e poi si discute ma non usi il lavoro del parlamento, fatto con cura e scrupolo, ascoltando tutte le categorie per mesi, come fosse una chiacchera da bar”. Lo dice il responsabile Giustizia del Pd, David Ermini, dopo le accuse lanciate dal blog di Beppe Grillo sulla riforma del sistema penale in discussione da tempo.

Mafia: Verini, Giornata vittime è risultato di grande valore simbolico

  • 01/03/2017

Richiama tutti ad un impegno quotidiano per la legalita'

"Oggi il Parlamento ha approvato in via definitiva l'istituzione di una giornata - il 21 marzo - che ogni anno sarà dedicata all'impegno contro le mafie e alla memoria delle vittime degli assassini e delle stragi mafiose”.  Così Walter Verini, capogruppo Pd in Commissione Giustizia della Camera.

Pagine