Camera: Borghi, serve atto formale di condanna intervento Salvini

  • 03/10/2018

“Non è tollerabile che un componente dell’esecutivo si rivolga in maniera offensiva nei riguardi del Parlamento. Non è la prima volta che parole di insulto vengono poi rilanciate sui social. Occorre ricordare che durante il question time i parlamentari, tutti, stanno esercitando la loro funzione e il loro lavoro nelle Commissioni. Mentre Salvini offendeva con gravi parole il Parlamento, in Quinta Commissione si affrontava il tema del ritardo della presentazione del Def, in Decima l’audizione del ministro Bassetti e tutte le altre stavano svolgendo il loro ordinario lavoro.

Milleproroghe: Borghi, Parlamento calpestato. Che dice Fico?

  • 12/09/2018

“Il governo mette la fiducia sul decreto Milleproroghe. E il Gruppo Pd alla Camera scopre con Roberto Giachetti che il Consiglio dei ministri che lo ha autorizzato risale al 24 luglio! Calpestato totalmente il Parlamento. Presidente Roberto Fico è questa la centralità del Parlamento? Si tratta di un atto gravissimo”.

Così il deputato Dem Enrico Borghi, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera, in un commento sul suo profilo Twitter.

Casaleggio: Rosato, Italia della Costituzione e della Resistenza non butterà democrazia

  • 23/07/2018

“Oggi Davide Casaleggio in un’intervista dichiara che in futuro il Parlamento non sarà più necessario. Del resto, nella pratica, il suo movimento non lo ha mai usato come un luogo dove occuparsi del Paese, ma solo dove costruire consenso. Un’affermazione coerente con la teoria di chi considera la democrazia rappresentativa come un problema da superare, di chi guarda alla Russia di Putin o al Venezuela di Chavez come modelli, di chi pensa che le decisioni sui destini delle società di Stato le possa prendere il Lanzalone di turno, su incarico di una Srl milanese.

Governo: Fiano, molti selfie e dirette fb, zero fatti

  • 28/06/2018

"Un governo di molti annunci e fatti zero. La prossima settimana la Camera dei Deputati non lavorerà perché il governo non è riuscito a portare in esame nessun provvedimento. A luglio invece è previsto in calendario un decreto importante come il dl Terremoto, con  misure urgenti per le popolazioni colpite, ma che è frutto del lavoro del governo Gentiloni non Conte. Il vice premier Salvini è riuscito però ieri a camuffare la somma zero del suo governo sinora, attaccando il Pd per presunte assenze durante la sua risposta ad interrogazione urgente.

Camera: Delrio, subito via alle Commissioni, Parlamento deve lavorare

  • 07/06/2018

“Tra poco la Conferenza dei Capigruppo. Chiederemo l’immediata costituzione delle Commissioni permanenti. Il Parlamento deve essere messo in condizione di lavorare. Ci avviamo ai cento giorni dalla data delle elezioni e ancora la Camera non può occuparsi dei problemi del Paese. Non si può restare ancora fermi perché Lega e Cinquestelle si devono occupare di quante poltrone spettano a l’una e quante agli altri: questo non è porre in cima gli interessi degli italiani ma gli interessi dei due partiti.

Camera: Delrio, Salvini e Di Maio credono istituzioni siano casa loro

  • 11/04/2018

"Avanti con un’altra poltrona. L’accordo spartitorio tra Lega e 5 Stelle prosegue, questa volta con la Presidenza della Commissione speciale. E’ una concezione allarmante quella secondo cui chi vince prende tutto tenendo fuori le minoranze anche quando queste, come nel caso del Pd, rappresentano la seconda forza politica del Paese. Salvini e Di Maio mostrano di credere che le istituzioni non siano la casa di tutti ma casa loro. E’ un fatto grave che non va sottovalutato".

Lo dichiara il capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio

Pagine