Governo, Serracchiani: Non ci sono più scuse per donne dem, impariamo dura lezione

  • 13/02/2021

“Non ci sono più scuse. Al Governo Draghi e in particolare al premier è affidato il compito di risollevare il Paese da una crisi unica nella storia. Non deve piacere, deve lavorare, bene e presto. Ma non ci sono più scuse nemmeno per le donne dem, che hanno da imparare una dura lezione: nessuno spazio ci sarà dato per gentile concessione. Quando si tratta di ruoli di potere vero, non funzionano le quote di genere come riserva indiana oppure gli articoli dello statuto come specchietto per la democraticità interna.

Pd: Delrio, Partito unito per il bene del paese

  • 11/02/2021

Di fronte a una situazione senza precedenti, serve un Pd unito.  Saremo con Draghi con le nostre idee e la nostra forza. Per il bene del Paese, per vincere la pandemia, per rilanciare occupazione e economia.

Lo ha scritto su Twitter Graziano Delrio Capogruppo del Pd alla Camera dei Deputati, al termine della Direzione del partito.

PD: De Maria, Pieno sostegno alla relazione di Zingaretti.

  • 11/02/2021

"Sostengo pienamente la relazione di Zingaretti. È stato importante che si sia lavorato fin qui, e anche in questa riunione della Direzione, per affrontare con un PD unito passaggi così delicati. Molto significativo in particolare il coordinamento che c'è stato e ci dovrà essere fra Partito e Gruppi parlamentari. Giusto che il PD dia pieno mandato al Presidente incaricato per un governo istituzionale, raccogliendo l'appello alla responsabilità verso il Paese del Presidente della Repubblica.

Governo Draghi: Bordo, fondamentale posizione comune PD, M5S e LeU. Anche Conte sarà protagonista

  • 03/02/2021

“È fondamentale che PD, M5Stelle e LeU lavorino per assumere una posizione comune rispetto ai delicati passaggi dei prossimi giorni e all'ipotesi di un nuovo governo Draghi. Sarebbe necessario un governo politico di salvezza nazionale, con una maggioranza ampia e un solido e chiaro ancoraggio all’Europa. In questo quadro il M5stelle dovrebbe impegnarsi in uno sforzo ulteriore per superare le legittime rigidità manifestate su Draghi, anche per salvaguardare la prospettiva politica dell’alleanza con PD e Leu, che costituisce l’unica alternativa alla destra sovranista.

Navalny: Quartapelle, Pd gli dà voce alla Camera, Lega-Fdi tacciono

  • 20/01/2021

“Quanto sta accadendo ad Alexei Navalny è molto grave e tutta la comunità internazionale deve denunciare le autorità della Russia per questo arresto ingiusto e illegale. Il Partito democratico ha sollevato la questione nell’Aula della Camera per dare in questo modo voce al leader dell’opposizione a Putin, miracolosamente sopravvissuto lo scorso agosto a un tentativo di avvelenamento.

Governo. Delrio: Bene scelta De Filippo. Bentornato.

  • 16/01/2021

"A Vito De Filippo che torna nel gruppo pd un caldo bentornato. Votare la fiducia al governo ritenendo la crisi una scelta sbagliata e contraria agli interessi del Paese è decisione che apprezziamo e siamo sicuri che il suo rinnovato impegno nel Pd sarà un contributo importante per la nostra azione".
Così il capogruppo democratico alla Camera Graziano Delrio

Pd: Gribaudo, su questione femminile serve discussione politica

  • 15/01/2021

“Si sbaglia chi nel Partito democratico pensa che questa ferita si rimargini con qualche posto. Serve discussione politica che metta davvero al centro la parità. No chiacchiere. Aspetto fatti. Domani chiederò una direzione del PD come fatto anche da Titti Di Salvo, perché il tema non è solo della Conferenza delle donne dem”.

Così su twitter Chiara Gribaudo, vice capogruppo Pd alla Camera.

Governo: De Maria, Il PD presidio di serietà e responsabilità.

  • 15/01/2021

"C'è grande preoccupazione per il Paese.  La crisi pandemica e la sfida dell' impegno delle risorse del Recovery Fund richiedono stabilità e solidità. Mentre si è aperta una situazione di incertezza ed instabilità nelle istituzioni.
Per questo sostengo con grande convinzione la posizione che il Partito Democratico ha tenuto e sta tenendo. Una posizione che abbiamo condiviso nei gruppi dirigenti con grande unità. Una posizione di serietà e responsabilità verso l' Italia e gli italiani.

Vigilanza Rai: Bordo-Romano, nuovi commissari per il Pd

  • 23/11/2020

“Doppio avvicendamento nella delegazione del Partito Democratico in commissione di Vigilanza Rai. Entrano a farne parte i deputati dem Michele Bordo e Andrea Romano, in sostituzione di Carla Cantone e di Antonello Giacomelli (eletto qualche settimana fa all’AgCom). Michele Bordo, 47 anni, è stato eletto nel collegio di Foggia e a Barletta-Andria-Trani. Andrea Romano, 53 anni, è stato eletto a Livorno.

Pagine